Carabinieri, conclusa l’operazione Estate sicura. Ecco il bilancio

-

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – L’operazione “estate sicura” dei Carabinieri del Comando Provinciale di Lucca si è conclusa con successo anche in Garfagnana e Media Valle. I risultati conseguiti dai Carabinieri della Compagnia di Castelnuovo di Garfagnana, con i Reparti dipendenti, Nucleo Operativo e Radiomobile e 11 Stazioni, sono stati importanti.

Gli obiettivi dell’Operazione Estate Sicura sono stati la prevenzione e il contrasto dei reati in genere, con particolare attenzione ai reati contro il patrimonio e al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Dal 1° giugno al 31 agosto sono stati perseguiti 263 reati con un calo di circa l’8% rispetto allo stesso periodo del 2018; risultato di un significativo sforzo organizzativo e di impegno dell’Arma sul territorio dove si sono svolti ben 1824 servizi preventivi nel corso dei quali sono stati sottoposti a controllo 7361 soggetti e 5463 veicoli dei quali 15 recuperati e/o sequestrati.

Nel dettaglio, nel periodo dell’operazione i furti sono calati del 12% circa, attestandosi a 103 contro i 118 dello scorso anno. Le attività condotte hanno permesso di arrestare quattro persone e di denunciarne in stato di libertà 122, risultati ritenuti ancora più significativi se letti in un contesto di diminuzione dei reati in generale.

Nel corso dei controlli della circolazione stradale sono state elevate 271 contravvenzioni, ritirate 11 carte di circolazione e 34 patenti di guida e sanzionate 18 persone per guida in stato d’ebbrezza alcolica e 1 persona per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Inoltre nell’ambito dei frequenti servizi antidroga, sovente condotti con l’ausilio delle unità cinofile dei Nuclei Cinofili CC di Firenze e Pisa, sono state arrestate 2 persone ed altre 2 deferite in stato di libertà e sono stati segnalati all’Autorità amministrativa 6 soggetti per uso di droghe; e sono stati sequestrati 4,910 kg di hashish, 53 grammi di cocaina, 4 grammi di marjuana, diverse pasticche di MDMA ed altrettanti francobolli di LSD.

Infine, sono state elevate 4 contravvenzioni per violazioni delle leggi speciali e 5 stranieri extracomunitari non in regola con la normativa sul soggiorno degli stranieri sul territorio nazionale, sono stati avviati all’ufficio immigrazione della Questura di Lucca per le pratiche di espulsione e/o accompagnate al Centro di permanenza per i rimpatri.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*