Cade da sei metri. Incidente sul lavoro alla KME di Fornaci

-

Infortunio sul lavoro questa mattina all’interno dello stabilimento KME. Un uomo residente in Valle del Serchio, dipendente di una ditta esterna che esegue  manutenzioni ed opere edili all’interno dello stabilimento da sempre, è caduto dal tetto di un capannone, quello del reparto CIM. E’ volato da un’altezza di 5-6 metri procurandosi alcune fratture

Subito è stato soccorso dai colleghi e dai dipendenti dello stabilimento ed è stato immediatamente allertato il 118 poi intervenuto con l’automedica ed anche con un’ambulanza della Misericordia del Barghigiano. L’uomo non ha mai perso conoscenza e le sue condizioni non sono state giudicate estremamente gravi. E’ stato però chiamato il Pegaso che atterrato allo stadio Orlando di Fornaci lo ha poi trasportato all’Ospedale Cisanello in codice rosso per fratture multiple.

Sul luogo dell’incidente anche  gli uomini dell’Ufficio di Medicina del Lavoro che dovranno adesso ricostruire la dinamica dell’accaduto. A quanto è trapelato l’uomo è caduto dopo essere salito sul tetto dopo che aveva lavorato sulla copertura attraverso una piattaforma. La copertura purtroppo ha ceduto e l’operaio è rovinato a terra  da un altezza come detto di 6 metri circa..

Allo stadio, dove il ferito è stato poi salito sul Pegaso, sono intervenuti anche i militari della stazione Carabinieri di Fornaci e gli uomini della Polizia Municipale di Barga.

.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.