Fornaci in canto, ecco i vincitori

-

Il tempo, lo si sapeva, non ha aiutato a rendere scoppiettante come tutti gli anni la finale. La pioggia di ieri sera ha privato il festival della sua cornice naturale, piazza IV Novembre e dell’atmosfera colorata e musicale che si respira qui per la finale. Lo spostamento al teatro Pascoli di Fornaci era già stato deciso, causa previsioni meteo avverse, la sera prima, ma questo ha comunque reso doppio se non triplo il lavoro degli organizzatori, nello spostare una grande macchina di spettacolo in uno spazio sicuramente molto più esiguo. La serata è stata comunque un successo e lo spettacolo non è mancato.

A giudicare i tre kids, i quattro cantautori ed i nove cantanti ammessi alla finale nelle loro prove è stata ieri sera la giuria composta da Massimo Salotti, Sara Bergamini, Simone Venturi, Giulia Ventisette, Vincenzo Tripodo.

E ora i verdetti della serata: Per la categoria Canto ha vinto Linda Pardini, secondo posto per Duran Burco e terza posizione per Irene Lazzareschi, un podio dunque tutto al femminile. Al femminile anche il podiod ella categoria Kids: prima Alice Del Santo, seconda Matilde Gioe, terza Chiara D’Alfonso.  Per i cantautori Primo Ruggero Dell’orfanello, seconda Lisa Gambini e terza posizione per Matteo Maenza.

Sono stati assegnati come tutti gli anni anche i premi speciali:  Miglior presenza scenica: Alice Del Santo; Città di Barga: Ruggero Dell’Orfanello; Premio Elio Rigali: Luciana Di Lecce; Premio Radio Music Lab: Alberto Ciuffardi.

Da ricordare che tra i valori del festival quello di assegnare con i premi delle borse di studio che servono ogni anno per sostenere lo studio e gli sforzi per continuare la propria carriera di tanti giovani.

Durante la serata, inaugurando una collaborazione che parte proprio con il 2019, sono stati nominati i partecipanti a Fornaci in canto  che parteciperanno al Festival VolaVoce di Padova. Ci ha pensato Fabio Ceccanti che ha chiamato ad esibirsi a Padova: Alberto Ciuffardi, Duran Burcu, Lisa Gambini, Matteo Franchini, Ruggero Dell’orfanello, Matteo Maenza. Dal festival di Padova arriveranno il prossimo anno a Fornaci altri quattro concorrenti.

Per quanto riguarda la serata, a parte gli spazi per forza di cose ristretti e non adatti in tutto al grande spettacolo che offre Fornaci in canto e ad ospitare il pubblico, è stata un bell’evento con da sottolineare l’ottima prova della band che ha accompagnato live i concorrenti: Daniele Giuntoli tastiere, Christian Buoro alle chitarre, Alessandro Pellegrini alla Batteria e Percussioni, Fabrizio Bertolucci al basso.

Lo spettacolo è stato arricchito anche dalla partecipazione di tanti ospiti, la cantante di casa nostra Sara Bergamini, splendida voce interprete della canzone di Arisa ‘Mi sento bene’ per il videoclip promozionale della manifestazione (realizzato dalla Neon Production e che ha coinvolto un intero paese); Giulia Ventisette cantautrice, vincitrice gara Cantautori 2017; Vincenzo Tripodo vincitore categoria Cantautori 2018; Simone Venturi per la Misericordia del Barghigiano che ha parlato di questa importantissima associazione di Volontariato; la performance di Teatro Invisibile per la Lega Italiana Fibrosi Cistica, con Michele Foli e Lucilla Petrucci; Pietro Salatti per la BCC che ha sottolineato il valore delle borse di studio in denaro per incentivare la formazione in ambito musicale.

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*