Tag: trasporti pubblici

- di Redazione

Nasce Teseo, la app dei trasporti pubblici

Con TESEO sarà possibile avere informazioni sulla mobilità di tutta la Toscana Nord-Ovest, in corrispondenza dei bacini storici dove operano CTT, CAP e COPIT, ovvero nelle province di Livorno, Pisa, Massa Carrara, Lucca, Pistoia, Prato ed il territorio di Empoli. Quello presentato oggi è solo il primo step del percorso di realizzazione e sviluppo di TESEO, che prevede un puntuale e attento controllo sulle informazioni da inserire nella APP da parte delle aziende,  attraverso un cruscotto di monitoraggio diretto e immediato. A breve saranno pubblicati i nuovi aggiornamenti di TESEO al fine di rendere la APP sempre più completa e ricca di funzionalità, fino alla possibilità di presentare agli utenti le informazioni in tempo reale, con l’indicazione dell’attesa per tutte le fermate delle linee dei territoriali interessati. TESEO è gratuita e disponibile su APPLE STORE e GOOGLE PLAY CTT NORD, CAP e COPIT fanno parte, insieme agli altri attuali gestori del trasporto pubblico locale toscano, del Consorzio ONE, titolare del…

- di Redazione

La UIL annuncia: il trasporto pubblico per i lavoratori Kedrion dell’alta Garfagnana ora si può fare

La UIL e la UILTEC Area Nord Toscana chiedono che anche i lavoratori KEDRION della Garfagnana abbiano un servizio di trasporto pubblico come hanno i lavoratori della KME Italy, delle Cartiere LUCART e TRONCHETTI. In realtà c’è già un progetto ben delineato ed ora anche avvallato da Regione e finanziatod alla stessa, ma mancano alcune questioni da risolvere che riguardano in particolare l’intervento di Comune di Barga e Provincia di Lucca. Lo spiegano  Giacomo Saisi, Segretario UIL e Luca Cardosi, Narciso Santi  Riccardo Gaspari della RSU Uil di Kedrion: “Sono ormai anni che portiamo avanti questa proposta e ci abbiamo lavorato chiamando in causa e coinvolgendo tutti gli organi competenti: Provincia di Lucca , Comune di Barga, Vai Bus, Aziende interessate e istituzioni politiche del territorio. Dopo diverse riunioni e contatti telefonici la soluzione individuata è stata quella di modificare il percorso di uno dei due pullman che trasportano i lavoratori della KME Italy che continuerebbe la sua corsa per raggiungere il sito…

- di Redazione

Dal 25 gennaio in vigore nuovi orari per alcuni bus extraurbani diretti in Mediavalle e Garfagnana da Lucca e viceversa

Cambiano e si adeguano alle esigenze dei passeggeri pendolari alcune corse del servizio di trasporto pubblico sulle linee extraurbane gestite dalla Provincia di Lucca. Le modifiche scatteranno con i nuovi orari e, in alcuni casi, con percorsi diversi da mercoledì prossimo 25 gennaio e riguarderanno, in particolare, il servizio da e per la Mediavalle del Serchio e la Garfagnana nelle corse utilizzate soprattutto dagli studenti che frequentano quotidianamente le scuole di Lucca e della Piana. “Lo scorso ottobre – dichiara il consigliere provinciale con delega al Trasporto pubblico, Renato Bonturi – avevamo annunciato che, anche a seguito degli episodi di sovraffollamento di alcune corse extraurbane e di qualche lamentela, avremmo studiato dei correttivi una volta introdotti gli orari definitivi negli istituti scolastici, per cercare di migliorare il servizio ed evitare sovraccarichi nelle corse effettuate nell’orario di punta: ossia la mattina presto e all’uscita delle scuole. Insieme con l’azienda di trasporto pubblico, la Provincia ha introdotto dei nuovi orari e percorsi…

- di Redazione

Frana sulla SR 445: fasce orarie e senso unico alternato per i mezzi pesanti sulla viabilità alternativa lungo la via di Monteperpoli

Ieri pomeriggio, presso la Prefettura di Lucca, si è tenuta una riunione tecnica per il coordinamento dei servici di viabilità presieduta dal Prefetto Giovanna Cagliostro che ha fatto seguito a quella presso la sede dell’Unione dei Comuni a Castelnuovo Garfagnana, alla quale erano presenti il presidente della Provincia Stefano Baccelli, il vice prefetto Stefania Trimarchi, il sindaco di Castelnuovo Garfagnana, Gaddi Gaddi, il presidente dell’Unione dei Comuni della Garfagnana Mario Puppa e dei rappresentanti delle Forze di polizia, della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco. Oggetto degli incontri è stata l’analisi della situazione venutasi a creare a seguito della frana che ha interessato la SR 445 della Garfagnana, in località Acquabona e che ha comportato l’immediato intervento delle Forze dell’Ordine, che hanno assicurato da subito la gestione della viabilità, dirottando il traffico su un percorso alternativo. Tempestivo anche l’intervento dei Vigili del Fuoco che si sono assicurati che non fossero rimaste coinvolte persone nello smottamento del terreno. La criticità…

- di Redazione

Frana sulla SR 445: trasporto pubblico da e per Castelnuovo. Tutte le corse sono garantite, ma non mancheranno i disagi

Il problema della frana sulla SR 445 nella zona di Ponte alla Seconda (foto Borghesi), lungo la strada per Castelnuovo, ha ovviamente messo in tilt anche il sistema dei trasporti pubblici su gomma (e anche quello integrato su rotaia), causa la deviazione del traffico sulla provinciale di Monteperpoli. Con conseguenti disagi per tanti pendolari e per gli studenti in transito da e per le scuole della Valle del Serchio e della lucchesia.La Provincia di Lucca informa però che anche le corsedel trasporto pubblico su gomma sono state deviate sulla SP43 di Monteperpoli.I pullman da e per Castelnuovo Garfagnana sono tutti garantiti, continua la Provincia, ma il percorso più lungo e le probabili criticità legate alla congestione del traffico sulla viabilità alternativa fanno ipotizzare possibili ritardi nel servizio.Per quanto riguarda le scuole, il collegamento tra la stazione ferroviaria di Mologno e gli istituti scolastici di Barga non subirà ritardi mentre non si escludono disagi per il collegamento tra la stazione di…

- di Redazione

Le nuove corse dei bus adattate agli orari delle scuole

Niente più disagi per gli studenti che per raggiungere la scuola usano i mezzi pubblici. A partire da lunedì 4 ottobre, infatti, sono entrati in vigore i nuovi orari dei bus, così come concordato dalla Provincia di Lucca con Vaibus. Ad annunciarlo è l’assessore provinciale alla Pubblica istruzione, Silvano Simonetti, che fa sapere che le modifiche si adattano ai nuovi orari di ingresso e di uscita delle scuole, conseguenza della recente riforma scolastica che hareintrodotto lezioni da 60 minuti.«Questi nuovi orari – ha affermato Simonetti – sono frutto di mesi di lavoro durante i quali la Provincia ha incontrato tutti i presidi per concertare direttamente con le scuole le soluzioni migliori. Siamo davvero soddisfatti del risultato ottenuto perché nonostante le difficoltà dovute ai tagli per il trasporto pubblico è stato risolto un problema che riguardava migliaia di studenti in tutto il territorio provinciale».Nella zona di Lucca e della Piana sono state anticipate alcune corse del mattino per consentire l’ingresso a…