Preso il pirata della strada di Fornaci

-

E’ un uomo di 81 anni residente nel comune di Bagni di Lucca il pirata della strada che ha investito ieri sera una donna di Barga, Vania Campani, lungo via della Repubblica a Fornaci di Barga. I carabinieri  hanno chiuso il cerchio intorno al presunto autore dell’investimento in pochissimo tempo, nemmeno poche ore. Resta ora da capire meglio la dinamica dell’incidente per appurare tutte le responsabilità dell’uomo che comunque dovrà rispondere quantomeno del reato di omissione di soccorso ed allo stato attuale anche di lesioni gravi. L’uomo, dopo essere stato rintracciato, è stato accompagnato all’ospedale per le analisi del sangue che hanno disposto che si trovava anche in stato di ebbrezza. la patente gli è stata immediatamente ritirata e naturalmente è stata sequestrata l’auto che presentava evidenti segni dell’investimento oltre che tracce ematiche che non hanno lasciato dubbi sulla responsabilità e sul coinvolgimento dell’uomo nell’incidente

Per risalire al responsabile dell’accaduto determinanti le telecamere di infomobilità installate dal comune di Barga che hanno permesso di risalire  al fotogramma della macchina che era stata vista dai testimoni , ma ancor più la presenza fortuita sul luogo dell’incidente di un militare della stazione Carabinieri di Barga, in quel momento non in servizio, che però ha prontamente indirizzato le indagini sul binario giusto dando tutte le indicazioni che servivano ai colleghi della Compagnia di Castelnuovo per rintracciare l’auto del pirata della strada.

L’ottantenne autore dell’investimento è stato ascoltato a lungo dai carabinieri: alla domanda sul perché non si era fermato a prestare soccorsi avrebbe dichiarato che pensava che la donna fosse caduta da sola e che comunque aveva visto che era stata soccorsa da alcune persone…

Purtroppo le condizioni di Vania Campani, 60 anni,  restano critiche anche se stazionarie. Tutta la comunità è rimasta profondamente colpita dall’accaduto e si sta stringendo idealmente attorno al dolore della famiglia Campani e del marito Giovanni Guidi.

(Notizia in aggiornamento)

 

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.