Via la cabina telefonica rossa, verrà rimessa a nuovo

-

Nuova vita per la red telephone Box, la ormai strafamosa cabina telefonica rossa modello british installata in largo Emilio Biondi ormai da diversi anni a questa parte. Dono alla comunità barghigiana del bargo-scozzese Mauro Cecchini; soggetto di centinaia e centinaia di foto da parte dei turisti in visita a Barga e, da qualche anno a questa parte, la più piccola biblioteca al mondo, luogo di scambio gratuito di libri nel più puro stile del “book crossing”.

La neo Pro Loco di Barga, sotto la guida del vulcanico presidente Claudio Gonnelli, ha deciso che era l’ora di rimetterla a nuovo. Le intemperie, il passare degli anni, avevano fatto non pochi danni. C’erano già alcuni soldi a disposizione messi insieme dal vecchio direttivo per ridipingerla, ma è stato alla fine deciso di rimuoverla e fare un lavoro più approfondito in carrozzeria, con sabbiatura e verniciatura accurata. Contando , si spera, anche sulla generosità di qualche sponsor.

Sul posto stamani, per rimuovere la cabina, Claudio Gonnelli e Andrea Marroni, per la Pro Loco, e tanti volontari che hanno dato la propria disponibilità. Non è stato facile rimuovere la cabina che era stata cementata a terra, ma alla fine, anche con il supporto di una gru, messa a disposizione gratuitamente dalla ditta Marchetti & Petri, il lavoro è stato portato a termine.

La cabina è stata affidata ora alle cure di mani esperte e presto tornerà in largo Biondi più bella di prima; tornando ad essere, soggetto per le foto turistiche, una piccola biblioteca per lo scambio gratuito di libri e forse anche altro… tra le idee che girano quella di arricchirla di materiale di informazione turistica, visto che al Giardino si sente la necessità di un punto di informazioni per i turisti. Se son rose…

Intanto, visto i lavori in corso, con l’assenso dell’Amministrazione Comunale, è stata rimossa anche la vecchia insegna del ristorante che non c’è più da anni, all’ingresso del parco Kennedy. Verrà risistemata anch’essa per rendere più consona e più bella l’entrata del parco. E a proposito del Parco Kennedy, la Pro Loco sarebbe intenzionata anche a vedere di rimettere in sesto la fontana al centro dell’area…

Un’altra bella cosa. Brava, Pro Loco!

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*