Un’auto speciale al Rally del Ciocco, è quella dell’Ambasciatore

-

Il Rally del Ciocco appena conclusosi ha visto il debutto di una vettura molto particolare: la Suzuki Swift del fornacino Stefano Martinelli, nominato dal sindaco Marco Bonini “ambasciatore di Barga” nel mondo rallistico. Ciò che ha reso particolare il mezzo dell’”Ambasciatore” è stata la livrea applicata sulle fiancate che ritrae Barga, con lo stemma della città in bella mostra sul cofano.

Un’intesa, quella tra il rallista e l’amministrazione comunale, nata spontaneamente e che ha dato grande soddisfazione a entrambe le parti, in una bella collaborazione tra sport e promozione del territorio.

Stefano Martinelli è nel mondo del rally già da tempo e dopo uno stop di qualche anno ha ripreso a correre l’anno passato nel Suzuki Rally Trophy, classificandosi subito quinto assoluto. Inutile dire che quindi quest’anno partiva favorito e sulle strade del circuito del Rally del Ciocco non ha deluso conquistando il podio del trofeo dedicato a chi corre con Suzuki Swift.

Dopo gli allori conquistati a casa adesso lo aspettano i Rally di San Remo (IM), Targa Florio (PA), Adriatico (MC), Circuito di Cremona, del Friuli Venezia Giulia e di Roma Capitale, tutti da affrontare con la speciale investitura di ambasciatore e con Barga a far bella mostra di se tra gli sponsor applicati sulla Swift. Con lui, già a partire dal Rally del Ciocco, la copilota Natasha Botzari che gli darà le note per condurre al successo la Suzuki Swift preparata da Europea Corse Parma della scuderia G.R. Motorsport.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*