Due feriti in un incidente a Ponte all’Ania. Momenti di tensione in paese per la velocità di una delle due auto

- 1

Due feriti, due auto seriamente danneggiate e momenti di tensione tra la popolazione e l’artefice dell’incidente. Questo il bilancio dell’incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio a Ponte all’Ania lungo la via Provinciale (SR 445).

Le vittime dell’incidente, ferite, ma per fortuna in modo non grave, sono stati i due occupanti delle vetture rimaste coinvolte: una donna ed un uomo, quest’ultimo di nazionalità albanese. Le auto una Lancia Ipsilon ed una BMW di grossa cilindrata

La dinamica è ancora in corso di ricostruzione da parte dei Carabinieri dintervenuti sul posto ma è già abbastanza chiara. La Lancia Ipsilon con a bordo la donna, che stava procedendo in direzione Ghivizzano stava svoltando all’interno del parcheggio dove si trova la banca di Ponte all’Ania. Nel senso opposto procedeva, in direzione Fornaci, la BMW che però, dato che a quanto pare viaggiava a forte velocità, non riusciva ad evitare lo scontro con l’utilitaria che aveva ormai pienamente iniziato la manovra. L’impatto ha scaraventato l’auto della donna, dopo due testacoda, lontano dal punto d’urto. La BMW dopo l’urto non riusciva ancora a fermarsi e finiva invece la sua corsa contro un muro.

Subito dopo l’incidente, nel corso dei soccorsi ai due feriti, ricoverati poi all’Ospedale di Castelnuovo Garfagnana, ma con ferite non serie, il giovane alla guida della BMW avrebbe reagito in modo nervoso nei confronti della gente che si era radunata sul posto . Il giovane, come spiegato alle autorità, si sarebbe sentito accerchiato dalla gente, che a Ponte all’Ania da tempo è esasperata dalle auto che corrono troppo veloci all’interno del paese, lungo il tratto della SR 445.

L’uomo ci sarebbe comunque calmato con l’arrivo dei Carabinieri e questo ha impedito che la situazione degenerasse.

Comunque sia l’incidente ha messo in luce con ancora più crudezza la situazione di pericolo presente lungo questa strada. Da tempo la gente chiede interventi alla Provincia che ha in gestione la strada. C’è bisogno di dissuasori per limitare la velocità delle auto e c’è bisogno che anche Polizia Locale e provinciale facciano rispettare con più vigore i limiti di velocita.
Per quanto riguarda l’incidente sono ancora in corso In corso gli accertamenti per alcolemia e già sicura la sospensione della patente al giovane.

Tag: , , , ,

Commenti

1

  1. Ghiloni Valter


    R: Due feriti in un incidente a Ponte all’Ania. Momenti di tensione in paese per la velocità di una delle due auto
    Se viaggiava a più di un 40/50 normali, nonostante il limite a 30, andava gonfiato seduta stante come un tamburo.Anche se era italiano, anche se ero io.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.