Dopo la bufera di vento, riaperto il sentiero delle Rupine

-

La recente bufera di vento non ha solo danneggiato edifici e strade, abitazioni private, automobili, aziende. Anche il paesaggio ed i boschi del comune di Barga sono stati devastati dalla furia del vento creando conseguenti danni anche al sistema sentieristico barghigiano, curato dal CAI di Barga.
Proprio nei giorni scorsi è stato riaperto al transito pedonale il suggestivo sentiero delle Rupine che dall’inizio di loc. Canteo (Viale Cesare Biondi) arriva fino a Ponte di Catagnana.
Anche questo sentiero era divenuto inaccessibile a causa della caduta di numerose piante sradicate dal vento. Il sentiero è stato riaperto grazie al lavoro del Gruppo Sentieristica della Sezione di Barga del Club Alpino Italiano; fa parte del percorso B2 che unisce ad anello Barga, Catagnana, Sommocolonia, Albiano, ed è molto frequentato dai Barghigiani e dai turisti.

Tag: , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.