Dopo la neve pericolo gelo. Domani scuole chiuse

-

Finita l’allerta neve si parte subito con il problema ghiaccio. Le temperature ancora decisamente sotto lo zero (alle 14 il termometro segnava -4,6) rischiano di far diventare le strade, ancora sporche di neve, delle vere e proprie lastre di ghiaccio. In tutto il Comune, dopo il passaggio degli spalaneve del Comune, della Provincia e della Comunità Montana nelle strade di propria competenza, entreranno in funzione nelle prossime ore i mezzi spargisale. L’assessore alla protezione Civile, Pietro Onesti raccomanda comunque la massima cautela a tutti gli automobilisti e la massima attenzione anche ai pedoni. L’emergenza ghiaccio durerà fino a domattina e fino ad allora è probabile che le strade ghiacciate creino qualche problema.
Per quanto riguarda la neve, i fiocchi hanno smesso di cadere attorno alle 14. La nevicata ha raggiunto accumuli di soli pochi centrimetri ma questo non ha imopedito di creare disagi alla circolazione. Il problema più rilevante si è avuto in mattinata sulla provinciale di Loppia dove un’auto è andata a sbattere contro un muro e dove un mezzo pesante si è messo di traverso sulla carreggiata. Il traffico per Barga e per Fornaci è rimasto chiuso per circa un’ora.
I due mezzi interessati erano sprovvisti di catene e si sono trovati in difficoltà a causa del mancato passaggio dello spalaneve: questo esclusivamente perché i pochi centrimetri caduti fino ad allora non permettevano un adeguato lavoro del mezzo.
“In linea di massima tutti i mezzi spalaneve in funzione hanno svolto un ottimo lavoro e le strade sono sempre rimaste percorribili per i mezzi dotati di gomme da neve o catene – ha commentrato l’assessore Onesti – Laddove ci sono stati intoppi al traffico il problema è sempre stato causato da mezzi sprovvisti di gomme e catene. Sono stati solo questi a trovarsi in difficoltà, anche perché la neve caduta non è stata molta, e spesso a creare inltralcio alla circolazione. In casi come questo, quando peraltro si sapeva già della possibile nevicata da alcuni giorni, è davvero un comportamento sbagliato quello di mettersi in viaggio senza essere debitamente attrezzati”.
L’emergenza neve e gelo continuerà fino a domattina. A causa del perdurare delle avverse condizioni meteo il sindaco del comune di Barga, Marco Bonini ha emanato l’ordinanza di chiusura di tutte le scuole per la giornata di domani.

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.