Ultimi giorni per completare i ranghi dei protagonisti del 32° rally internazionale Il Ciocco e Valle del Serchio

-

Ancora pochi giorni e si conoscerà l’elenco ufficiale dei protagonisti del 32° rally Internazionale Il Ciocco e Valle del Serchio, gara di apertura del Campionato Italiano Rally 2009 e seconda prova, a coefficiente doppio, del Challenge di Zona, organizzato dalla “joint venture” tra Ciocco Centro Motori e Ciocco Sporting Club. Ad oggi il numero complessivo degli iscritti, cinquantasei, supera già quello della scorsa edizione, ma soprattutto è di grande qualità la presenza dei pretendenti alla vittoria. Mancheranno, è vero, quattro vetture “ufficiali”, ma questo ha aperto il pronostico ad una rosa di addirittura una quindicina di piloti di grande valore, con vetture a livello di quelle “Casa”.
Presto saranno resi noti i nomi degli iscritti – i migliori rallisti semi professionisti d’Italia -, preludio di uno spettacolo comunque da non perdere, sulle speciali cariche di storia rallistica della Garfagnana. Con l’”antipasto” della super speciale spettacolo in notturna al Ciocco di venerdì 6 marzo, dove si cominceranno a scoprire le carte.
E tra il pubblico molto interessato alle evoluzioni degli equipaggi in lotta per la vittoria, ci sarà di certo Paolo Andreucci, spettatore forzato nella gara di casa, e non ci stupiremmo di trovare anche Luca Rossetti, Andrea Navarra e Umberto Scandola, anche loro a piedi lungo le prove speciali

LE IMPRONTE DI VUDAFIERI E LONGHI NEL CIOCCO RALLY CELEBRITY
Vudafieri e Longhi vantano quattro vittorie a testa al rally del Ciocco. Ottenute in epoche e con vetture molto diverse, ma che hanno contribuito a scrivere alcune tra la pagine più significative della storia del rally del Ciocco.
Adartico Vudafieri e Piero Longhi sono i due campioni che, alla vigilia del rally del Ciocco 2009, aggiungeranno l’impronta del piede destro, quello dell’accelleratore, alla galleria dei vincitori della gara “inventata” nel 1976.
Una cerimonia, quella nella piazzetta del Ciocco Hotes e Resort, di fronte a Ciocco Rally Celebrity, divenuta in pochi anni una tradizione suggestiva e occasione per festeggiare alcuni “grandi” dei rally e del rally del Ciocco.
“Vuda”, come è più conosciuto il campione veneto, ha vinto quattro rally del Ciocco in serie, iniziando dalla seconda edizione, nel 1977, e chiudendo il poker nel 1980. Due vittorie siglate con la Lancia Stratos e due con al Fiat Abarth 131, con quattro navigatori diversi: Claudio Salvador, Mauro Mannini, Fabio Penariol e, nel 1979, con Maurizio “Icio” Perissinot, grande navigatore e “mente” logistica delle gare del Ciocco, scomparso nel dicembre 2004.
Pierino Longhi è invece un campione dei giorni nostri, con una carriera importante già nel curriculum. Il pilota piemontese ha vinto quattro volte sulle strade garfagnine, ma dalla sua prima vittoria, nel 1994, alla più recente, nel 2008, sono trascorsi 14 anni. Con altre due puntate vincenti nel 2000 e nel 2005. Tutte giapponesi le vetture dei trionfi, nell’ordine Toyota Celica St 195, Toyota Corolla Wrc e due volte la Subaru Impreza Sti.
Il primo sigillo lo ha condiviso con Fabrizia Pons, poi con Lucio Baggio, mentre le note delle due ultime vittorie le ha scandite Maurizio Imerito.
CASTELNUOVO GARFAGNANA ALLA RIBALTA DEL RALLY DEL CIOCCO.
La piazza centrale e la Porta Ariostea si sono rivelate un palcoscenico ideale, quanto suggestivo, particolare e fotografatissimo, per l’arrivo finale del rally del Ciocco, unendo la nuova, importante nota di immagine alla preziosa funzione logistica, che Castelnuovo Garfagnana esercita da tempo, ospitando da anni, in modo razionale e sempre migliore, il complesso Parco Assistenza della gara.
“L’Amministrazione Comunale di Castelnuovo Garfagnana – conferma il Sindaco Sauro Bonaldi – crede nel rally del Ciocco, non solo come evento sportivo di grande prestigio internazionale, ma anche come veicolo di promozione turistica e di conoscenza del territorio. Per questo sono allo studio iniziative particolari per valorizzare la nostra presenza all’interno della manifestazione, che presto renderemo note”.

RALLY DEL CIOCCO 2009: GLI ORARI
Il 32° rally Il Ciocco e Valle del Serchio, con “cuore” operativo presso il Ciocco Hotels e Resort, entrerà nel vivo martedì 3 marzo, con le pre-verifiche amministrative e la consegna dei road book, che proseguiranno anche mercoledì 4, data in cui avranno inizio le ricognizioni del percorso da parte degli equipaggi.
Le ricognizioni proseguiranno per l’intera giornata di giovedì 5 marzo, mentre dalla prima mattina di venerdì 6 si completeranno le operazioni di verifica tecnico sportiva.
La partenza della gara, da Castelnuovo Garfagnana, con la prima frazione di Giorno 1 del 32° rally Il Ciocco e Valle del Serchio, avverrà venerdì 6 marzo alle ore 18.31 e comprenderà la imperdibile Prova Speciale Spettacolo in notturna al Ciocco.
A Castelnuovo Garfagnana si trasferisce così il “cuore” del rally nei giorni della gara, con il parco assistenza nella zona degli impianti sportivi, attorno al quale ruoterà l’evento agonistico.
Si prosegue quindi sabato 7 marzo, con partenza della seconda frazione, ancora da Castelnuovo Garfagnana, alle ore 9.01 e arrivo alle ore 19.00 al Ciocco.
Domenica 8 marzo partenza di Giorno 2 alle ore 9.01 e arrivo finale alle ore 14.30 sotto la suggestiva Porta Ariostea, nella splendida e storica piazza centrale di Castelnuovo Garfagnana.

Le due immagini del servizio riportano due momenti della partecipazione di Vudafieri e di Longhi al Rally del Ciocco

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*