Scuola

- di Redazione

Una scuola piu’ sicura per Valdottavo

BORGO A MOZZANO – Palloncini tricolore che volano verso il cielo: a lanciarli la comunità di Valdottavo in occasione della inaugurazione della scuola per l’infanzia nel centro del paese. In questi mesi l’edificio è stato ristrutturato, reso antisimico e completamente rinnovato al suo interno. Per salutare quello che per Valdottavo è un vero e proprio evento tanti e tanti bambini. La cerimonia si è aperta con i saluti della autorità tra cui i rappresentanti della Regione Toscana anche il Senatore Andrea Marcucci.L’intervento ha visto un investimento totale di 466.000 euro arrivati quasi tutti dal Governo Gentiloni. Altri 16.000 euro sono finanziati direttamente dall’amministrazione comunale di Borgo a Mozzano. La scuola ospiterà circa 50 bambini provenienti anche dalle frazioni di Tempagnano, Domazzano, Partigliano e varie località limitrofe. La ditta esecutrice ha rispettato i tempi previsti e mercoledì prossimo i bimbi potranno ritornare nella loro colorata scuola: La scuola da oggi è intitolata a Ivo Bertagna storico maestro di Valdottavo molto apprezzato…

- di Redazione

Un milione e 700 mila euro per il plesso scolastico di Bagni di Lucca

BAGNI DI LUCCA – Un milione e settecentomila euro questo l’importo che verrà investito nel plesso scolastico di Bagni di Lucca per mettere in sicurezza e migliorare la scuola che ospita oltre 250 ragazzi tra primaria e medie. La cifra è stata finanziata dal Ministeri degli Interni di quello che fu il Governo Gentiloni. A comunicare l’apertura ufficiale del bando di assegnazione dei lavori è stato il sindaco Michelini con il suo vice Pacini i lavori partiranno a primavera verso la fine dell’anno scolastico. L’impresa che si aggiudicherà l’appalto inizierà le opere esterne per poi proseguire durante l’estate in modo da limitare il più possibile i disagi ai ragazzi e agli insegnanti. Si tratta di opere importanti che riguardano l’adeguamento, e non solo.

- di Redazione

A…scuola di battitura sulla montagna barghigiana

BARGA – E’ in corso in questo periodo di fine novembre anche sulla montagna barghigiana, laddove resistono i metati e quindi dove ancora si continua a lavorare le castagne per produrre la gustosa farina dolce, la cosiddetta operazione di “macchinatura” delle castagne. Come al solito uno dei luoghi simbolo è stato quello di Valdivaiana dove troviamo il metato curato con tanta passione Giovanni Giovannetti, al secolo il “Giovannino di Valdivaiana”. Insieme a tanti abitanti della zona, si è macchinato nei giorni scorsi oltre 40 quintali di castagne. Domenica scorsa la macchinatura è stata conclusa ospitando una quarantina di entusiasti ragazzi delle scuole dell’istituto comprensivo di Barga. Una bellissima iniziativa voluta proprio per far conoscere e tramandare la tradizione… Alla presenza di alcune classi della primaria di Barga e di Fornaci, delle insegnanti e della dirigente scolastica Patrizia Farsetti, e dell’assessore Pietro Onesti, i bambini hanno assistito con attenzione, quasi a bocca aperta a tutta la lavorazione. E poi si sono gustati…

- di Redazione

Inaugurato a Castelnuovo il campo polivalente “500 palestre”

CASTELNUOVO GARFAGNANA – E’ stato inaugurato venerdì mattina nell’area del plesso scolastico superiore “Galilei-Campedelli” di Castelnuovo Garfagnana il campo sportivo polivalente realizzato dalla Provincia di Lucca grazie al bando del Credito Sportivo Italiano denominato “500 palestre”. La realizzazione della struttura sportiva completa gli interventi dell’ente di Palazzo Ducale sul polo scolastico Garfagnino (che ospita circa 500 studenti) dove, nel 2008, è stata inaugurata la nuova palestra da 11metri cubi, mentre nel 2015 l’edificio scolastico è stato oggetto di un diffuso intervento di riqualificazione sempre curato dall’amministrazione provinciale. Al taglio del nastro saranno presenti il consigliere provinciale Andrea Carrari con la dirigente dell’Ufficio tecnico della Provincia Francesca Lazzari, il sindaco di Castelnuovo Garfagnana Andrea Tagliasacchi, la dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Donatella Buonriposi, il rappresentante dell’Istituto di Credito Sportivo Italiano Luca De Vito, nonché il dirigente scolastico Massimo Fontanelli. L’idea di creare un ulteriore impianto sportivo nell’area di pertinenza delle due scuole è scaturita sia dalle esigenze stesse degli istituti in tema di attività motoria (nel plesso studiano circa 500 studenti), sia perché…

- di Redazione

Al via il nuovo anno Accademico di Unitre Coreglia

COREGLIA – Martedì prossimo 6 novembre, alle ore 16, avrà inizio il nuovo anno accademico di Unitre Coreglia Antelminelli. Il programma delle lezioni, definito in tutti i suoi dettagli ad opera della Prof.sa Daniela Bonaldi Marchetti e del Presidente Guglielmo Donati prevede interventi di autorevoli relatori. Si tratta di personaggi che in modo volontario prestano la loro disponibilità e le loro conoscenze, su argomenti di storia, scienza, letteratura, musica, medicina, arte e cultura varia.

- di Redazione

Liberamente MaPà, bambini alla riscoperta della natura

MOLAZZANA – Si è tenuto a Cascio un laboratorio aperto dedicato ai bambini di tutte le età organizzato dall’associazione “Liberamente MaPà” che si impegna affinchè i propri figli possono crescere senza troppi condizionamenti e nella libertà di muoversi e di giocare come meglio desiderano. Magari facendo anche dei percorsi dove giocando possono imparare a riconoscere gli oggetti per mezzo del tatto – – – – riconoscere piante e fiori dal loro profumo e i prodotti dal loro sapore. Ecco le motivazioni della partecipazione di alcune mamme che hanno aderito all’iniziativa. Va detto che è ammirevole l’iniziativa di questi giovani genitori nel ricreare nei loro bimbi le condizioni un po come nel passato quandoi spesso si cresceva a diretto contatto con la natura. Ora le cose sono cambiate parecchio e non sempre in meglio, per cui questi laboratori sono particolarmente utili per la crescita e la formazione delle nuove generazioni.

- di Redazione

Il saggio finale di “Teatro Scuola”

BAGNI DI LUCCA – Si è conclusa domenica scorsa a Bagni di Lucca l’edizione 2018 della rassegna Teatro Scuola, da 25 anni uno dei progetti più importanti a livello nazionale per promuovere e avvicinare il mondo della scuola al teatro. Domenica la premiazione delle scuole vincitrici e gli spettacoli più belli preceduta dal concerto dell’orchestra giovanile “Leonardo Bernstein”diretta da Tommaso Ussardi, Era la prima di questa rassegna per l’amministrazione guidata da Michelini con un progetto che si è rinnovato nella direzione artistica e nell’organizzazione. Il sindaco Paolo Michelini ha sottolineato il successo della manifestazione.  

- di Redazione

L’Istituto Alberghiero di Barga ricorda Stefano e il professor Lena

BARGA – Nel ricordo del sorriso di Stefano. Si è svolta anche quest’anno, la giornata che ogni anno l’ISI di Barga dedica alla memoria di uno studente dell’istituto Alberghiero, Stefano Antonetti, tragicamente scomparso a Marlia lungo la via del Brennero, nel 2008, a seguito di un terribile incidente stradale. Stefano è oggi ricordato da una associazione onlus “Il sorriso di Stefano” che  mette a disposizione ogni anno una serie di borse di studio destinate agli studenti più meritevoli dell’Alberghiero. Così è stato anche sabato quando, nell’aula magna dell’IUSI di Barga, sono state consegnate dai genitori di Stefano le borse di studio 2018. I riconoscimernti sono andati a Maria Sandru, per il miglioro voto all’esame di maturità (96), a Beatrice Ippia (settore Turismo) ed a Alessio Pistoresi (settore salabar/ oltre che a Edoardo Manfredini (settore cucina) assente però alla cerimoni a, per essere stati i migliori diplomati del triennio. Di seguito l’inaugurazione  della nuova sala ristorante dell’ISI di Barga intitolata a…

- di Redazione

ISI Barga: “Gli obiettivi ora sono il recupero dell’edificio ex scuole medie e di tutta l’area sportiva esterna”

BARGA – Dovrebbero essere definitivamente risolti all’ISI di Barga, entro il mese di febbraio, i problemi relativi al mancato utilizzo  delle aule e degli spazi al piano terreno del nuovo ISI di Barga, demoliti e ricostruito ex novo con un investimento di oltre 3 milioni di euro ed inaugurato nei mesi scorsi. Quella parte è rimasta per il momento inutilizzata a causa di problematiche tecniche tra l’impresa costruttrice e la Provincia, ma secondo la dirigente scolastica siamo in dirittura di arrivo. Secondo Catia Gonnella: “Al di là di una stanza che non sarà ancora disponibile, mi è stato assicurato dalla provincia che con la metà di febbraio sarà finalmente messo a disposizione l’intero piano terra che ospiterà due aule,  il back-office e la reception per le attività dell’alberghiero, la biblioteca e l’archivio della scuola. Anche perché, soprattutto per questi ultimi due, entro febbraio dovremo liberare i locali provvisoriamente occupati nella filanda di Villa Gherardi.”. La dirigente fa il punto anche…

- di Redazione

All’Istituto comprensivo Pascoli di Barga “Rallysti” matematici in corsa

E’ iniziato a gennaio il 26° Rally Matematico Transalpino, una gara internazionale fra classi volta alla risoluzione di problemi matematici, per alunni dalla terza classe della scuola Primaria al secondo anno di scuola secondaria di secondo grado, e che si svolge in Algeria, Argentina, Belgio, Francia, Italia, Lussemburgo e Svizzera. Obiettivo della gara è quello di migliorare il rapporto dei giovani con la matematica attraverso il lavoro di gruppo, la discussione ed il dibattito scientifico e, allo stesso tempo, fornire agli insegnanti occasioni di sperimentare una didattica attiva, dinamica per migliorare l’insegnamento di questa amata/odiata disciplina. Quest’anno sono quattro le classi dell’Istituto comporensivo Giovanni Pascoli di Barga che parteciperanno alla competizione: la IV A della Primaria di Fornaci con la docente Giuliana Nardini classificatasi nona nel 2017 a livello regionale su 87 classi partecipanti; le seconde C e D della Media di Fornaci, quest’ultima, pronta a difendere il meritatissimo quanto inaspettato secondo posto conquistato lo scorso anno nella finale a…

- di Redazione

159 mila euro dal governo per ridurre le tariffe del nido d’infanzia di Castelnuovo di Garfagnana

In arrivo a Castelnuovo di Garfagnana risorse statali pari a 159 mila euro per i servizi all’infanzia 0 -6 anni. “Grazie al Governo una grande opportunità per il sistema educativo del territorio”, così Chiara Bechelli, Assessore all’Istruzione, commenta con entusiasmo la notizia. Sono stati assegnati alla Regione Toscana quasi 14 milioni di euro per il 2018. Una bella cifra che, grazie soprattutto alla gestione associata del servizio con i comuni di Careggine, Fosciandora, Pieve Fosciana, Castiglione di Garfagnana e Villa Collemandina, ha permesso al comune di Castelnuovo di accaparrarsi una fetta importante delle risorse assegnate. “Abbiamo destinato la maggior parte dei soldi” – commenta l’Assessore Bechelli – “alla riduzione delle tariffe per la fruizione del Nido d’Infanzia La Nuvoletta arrivando a ridurre, già dal mese di gennaio, il costo della retta per i residenti a Castelnuovo e nei Comuni facenti parte della gestione associata da 240 euro a 90 euro per la frequenza fino alle ore 14. Da 280 euro…

- di Redazione

All’Alberghiero ora c’è lo sportello della nutrizione per combattere i crescenti stili di vita sbagliati

Nasce all’ISI di Barga ed in particolare nell’ambito dell’offerta e delle attività dell’Istituto Alberghiero Fratelli Pieroni, uno sportello per l’educazione alimentare. La presentazione questa mattina nell’aula magna dell’ISI Barga alla presenza delle classi della scuola alberghiera e con la presentazione a cura  del dott. Fausto Morgantini dell’ASL Toscana Nord Ovest. Lo sportello rientra nel progetto regionale “Istituti Alberghieri e agrari che promuovono la salute” e prevede una stretta collaborazione tra la scuola ed i servizi delle ASL che si occupano di alimentazione per promuovere ovviamente le corrette conoscenze in tema di salute, relativamente ad una sana alimentazione e ad un consumo consapevole di alcol; per l’adozione attiva di comportamenti sani da parte degli studenti che, nel caso degli studenti di una scuola di indirizzo alberghiero,  rappresentano i futuri operatori  nel campo della produzione agro-alimentare e della trasformazione e somministrazione degli alimenti. “Lo sportello -come ci spiega la dirigente scolastica dell’ISI Barga, Catia Gonnella – sarà attivo a partire dal 7…