Tag: moto

- di Redazione

Il lucchese Luciano Adami si laurea Campione Italiano Velocità in Salita

Il pilota del Motoclub Garfagnana Luciano Adami ha concluso con un ultimo successo, la sua cavalcata trionfale, conquistando il titolo di Campione Italiano Velocità in Salita 2020. Il pilota luchese ha vinto gara e titolo nella prova svoltasi ad Isola Liri, in provincia di Frosinone. Luciano Adami, nativo di Gallicano, ma lucchese da sempre, è al suo terzo titolo italiano: vincitore nel 2007 nelle Moto d’Epoca Gruppo 5, classe 125 cc. e nel 2010 Moto d’Epoca Gruppo 5 classe 250 cc.. Ha inoltre, ha collezionato tutta una serie incredibile di vittorie e piazzamenti in ben 25 anni di carriera

- 1 di Redazione

Vice campione italiano su pista e corsa in montagna. Il “nonno” Paolo Gas trionfa ancora

Gli anni passano ed i successi crescono… E’ proprio così per Paolo Marchetti, cresciuto a pane e corse in moto, con in testa da piccolo e da ragazzo le imprese di Giacomo Agostini, John Surtees, Mike Hailwood, Phil Read e Barry Sheene e Kenny Roberts; e che, nonostante i suoi 61 anni, ha ancora qualche cosa da dire e da insegnare a piloti ben più giovani e fieri. Lo dimostra il nuovo grande risultato ottenuto al Campionato Italiano di corsa in salita, categoria moto d’epoca e al Campionato italiano di corsa su pista sempre con moto d’epoca. Vincendo la gara di domenica scorsa in pista a Misano, si è laureato vice campione italiano sia nella categoria pista che in quella delle corse in salita. Il tutto non disputando tutte e cinque le prove in programma, ma solo 3 gare su 5! Il perché di questo nuovo successo? Ce lo spiega Paolo: “Con me corrono ragazzi veramente bravi e soprattutto molto…

- di Redazione

Raduno Harley Davidson a Filecchio

Filecchio vi attende domenica 24 settembre con uno specialissimo e variopinto RADUNO DI HARLEY DAVIDSON che si terrà sempre presso il complesso parrocchiale.

- di Redazione

Motoraduno dei Gatti, arrivederci tra trent’anni…

Vien da chiedersi se qualcuno degli organizzatori della prima edizione, del lontano 1987, riuscirà anche a prendere parte alla terza… Se hanno la mia età e superano i cinquanta, come quasi tutti gli organizzatori del 1987, non c’è da scommetterci, ma la speranza, come si suol dire, è l’ultima a morire…. (e scusate l’ennesimo riferimento ad un destino ineluttabile per tutti…) Questa squinternata riflessione si riferisce al Motoraduino Gatti con gli stivali andato in scena a Pegnana, sulle colline di Barga, l’8 e 9 luglio scorsi. Era la seconda edizione visto che la prima si tenne appunto nel 1987. E la promessa, prima di lasciare l’accampamento domenica mattina, è stata quella di ritrovarsi da qui ai prossimi 30 anni, quindi nel 2047… Qualcuno di sicuro ci sarà, visto che le nuove generazioni di centauri per fortuna non mancano. Comunque sia almeno alla seconda edizione erano presenti in tanti che avevano vissuto quell’epico raduno del 1987. C’erano, in mezzo agli oltre…

- di Redazione

Motoraduno “Gatti… con gli stivali”

1987-2017 trent’anni dopo. Sabato 8 e domenica 9 luglio, dopo la bellezza di trent’anni esatti, torna infatti il Motoraduno “Gatti… con gli stivali”. La seconda edizione dell’evento che per la prima volta fu organizzato nel 1987. L’appuntamento è a cura del gruppo Gatti randagi, non quelli più famosi che militano nel campionato di calcio amatori AICS, ma il gruppo di centauri nato prima del calcio e che raccoglie un bel po’ di veterani centauri barghigiani e non. L’appuntamento è all’ombra dei Castagni di Pegnana alta, con giochi , musica e divertimento con protagoniste le moto. La manifestazione è aperta a tutti e c’è la possibilità di campeggio gratuito. In programma per l’8 luglio dalle 15 le iscrizioni che si terranno presso la mitica Casina della Befana; poi la sistemazione in campeggio, musica e giochi ed alle 20,30 la cena sotto i castagni preparata dal Comitato Paesano di Pegnana, con specialità locali e birra a go-go, concerti e musica fino a…

- di Redazione

Dopo trent’anni, la seconda edizione del Motoraduno “Gatti… con gli stivali”

1987-2017 trent’anni dopo. Sabato 8 e domenica 9 luglio, dopo la bellezza di trent’anni esatti, torna infatti il Motoraduno “Gatti… con gli stivali”. La seconda edizione dell’evento che per la prima volta fu organizzato nel 1987. L’appuntamento è a cura del gruppo Gatti randagi, non quelli più famosi che militano nel campionato di calcio amatori AICS, ma il gruppo di centauri nato prima del calcio e che raccoglie un bel po’ di veterani centauri barghigiani e non. L’appuntamento è all’ombra dei Castagni di Pegnana alta, con giochi , musica e divertimento con protagoniste le moto. La manifestazione è aperta a tutti e c’è la possibilità di campeggio gratuito. In programma per l’8 luglio dalle 15 le iscrizioni che si terranno presso la mitica Casina della Befana; poi la sistemazione in campeggio, musica e giochi ed alle 20,30 la cena sotto i castagni preparata dal Comitato Paesano di Pegnana, con specialità locali e birra a go-go, concerti e musica fino a…

- di Redazione

In Vespa a -8, verso l’Elefantentreffen

Partecipare per una volta almeno nella vita all’Elefantentreffen, il raduno motociclistico che si svolge a gennaio nell’Europa centrale (quest’anno a Loh, nella Foresta Bavarese, circa 40 km a nord di Passau) è un evento quasi immancabile per i centauri veri, per i motociclisti disposti a tutto per l’amore che nutrono per la loro moto. Ma è anche una impresa durissima, dovendo affrontare con sole due ruote, strade ghiacciate, neve, temperature di diversi gradi sotto lo zero. E poi campeggiare in mezzo alla neve. Stare in piedi con il proprio mezzo o solamente evitare il congelamento di mani e piedi è quasi un miracolo… Se poi tutto questo lo si fa a bordo di Vespa datate, che in quanto a stabilità e sicurezza lnon sono certo quanto di meglio ci regali la moderna tecnologia, tutto questo assume ancora più significato… E’ il caso di tre baldi cinquantenni o giù di lì di casa nostra: Cesare Lunardi di Barga, Massimiliano Giannasi di…

- di v.p.

Filecchio – Capo Nord, si parte!

“Jonathan, perché’ non andiamo a fare un giro in moto fino a Capo Nord?”“Dimmi soltanto quando partiamo e sono pronto!” Riccardo Stefani, non ha dovuto faticare molto per convincere l’amico, Jonathan Balducci, a seguirlo in questa splendida avventura. I due filecchiesi partiranno sabato 25 giugno in sella alle loro moto KTM 1190 alla volta di Capo Nord, meta finale di un percorso che li vedrà attraversare, esclusa l’Italia, ben 12 nazioni: Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Lituania, Lettonia, Estonia, Russia, Finlandia, Norvegia, Svezia, Danimarca e Germania, per un totale di oltre 13000 km da percorrere in 16 giorni. Un viaggio che affronteranno in pieno stile biker ossia moto, tenda e sacco a pelo rendendo questa rara avventura ancor più affascinante. Un’idea di passare le ferie, nata in piazza a Filecchio più per scherzo che convinzione ma che si materializzerà grazie alla spensieratezza e disinvoltura con cui Riccardo e Jonathan hanno deciso di improntare l’appuntamento rendendolo possibile grazie ad una snella organizzazione…

- di Redazione

Fiaccole e Vespe per festeggiare il Natale

Tradizione natalizia rispettata anche per i componenti del Vespa Club Barga con l’edizione 2014 della Fiaccolata in vespa e moto per le vie di Barga. Circa una cinquantina i mezzi partecipanti, Vespi di tutte le età, Apicalesse di tutte le fogge, compreso un paio veramente natalizie ( ma in questo caso la vittoria per l’originalità va sicuramente alla speciale vespacar di Alfredo Moscardini con tanto di presepe a tema), lambrette e moto a profusione. Partenza alle 21 da piazza Matteotti, con tanto di benedizione del proposto di Barga, don Stefano Serafini e poi via con fiaccole accese, clacson a tutto spiano e tanta allegria per le vie di Barga, a festeggiare il Natale come lo festeggiano gli amanti dei motori e delle due ruote, ma in particolare della Vespa. Poi ritorno in piazza per brindisi finale e tanti auguri.Il tutto, peraltro, con uno scopo benefico: tutto il ricavato della serata verrà devoluto alla Caritas di Barga. Ben fatto, Vespa Club.

- di Luca Galeotti

Moto e merenda, la festa del decennale a Palleroso

Ci si è messo il tempo ad ostacolare l’edizione del decennale della Motomerenda del contadino a Palleroso, ma ce l’ha fatta solo in minima parte perché il raduno delle moto e’stato comunque numeroso e di gente in giro per il paese, alla “Merenda del contadino” dedicata anche ai non centauri, se n’è vista tanta lo stesso. Diciamo subito che anche quest’anno non è stato battuto il record del cosiddetto “Cantico dei motori”, il minuto a tutto gas delle moto partecipanti al raduno che dopo la benedizione di Padre Gianpaolo hanno scatenato l’inferno fermandosi comunque a 107 decibel. Del resto qualche moto e’ mancata causa il tempo minaccioso e qualche goccia di pioggia… Motociclisti comunque presenti e volentieri all’appuntamento che come sempre ha unito motociclismo e passione per i motori alle più belle tradizioni garfagnine, grazie all’impegno di tutto il paese che nel piccolo borgo medievale ha riproposto antiche tradizioni gastronomiche davvero molto apprezzate da tutti. E lo ha fatto con…