Tag: marco remaschi

- di Redazione

Coreglia (Daniele): “domani il primo Consiglio Comunale ma per i cittadini non c’è posto”

COREGLIA – Domani alle 10  si riunirà il nuovo consiglio a guida Remaschi. Sarà il consiglio di insediamento delal giunta e per il giuramento del sindaco. A commentare questo appuntamento è il neo capogruppo di opposizione Giorgio Daniele che critica la scelta di non organizzare il consiglio in una sede più ampia, così da consentire una maggiore partecipazione popolare.   “Pochi voti ma, da domani responsabilità  molto diverse – Remaschi quella di governare, Daniele quella di controllo e di stimolo. Ampio lo spettro delle possibilità di interfacciarsi fra queste due forze che quasi equamente hanno diviso l’elettorato: si va dal muro contro muro, alla più ampia condivisione e collaborazione su obbiettivi predefiniti e strategicamente di primaria importanza per la cittadinanza tutta. Qui si vedrà la lucidità politica delle parti e la maturità che la gravità della situazione generale del paese richiede. Fin dal primo Consiglio, si capirà molto e, proprio per questo, tanti sono i cittadini che hanno manifestato l’intenzione…

- di Redazione

Il voto a Coreglia secondo Giorgio Daniele e le polemiche riguardo a Simonini

Dal candidato a sindaco del comune di Coreglia Giorgio Daniele, uscito sconfitto per 54 voti, riceviamo e pubblichiamo.   Già nel titolo c’è un gioco di parole, secondo nella classifica, secondo come giudizio sul risultato elettorale. Due chiavi di lettura che si intersecano, suscitano in questi giorni dibattito, polemica e qualche cattiva interpretazione.  Un classico dopo ogni elezione che si rispetti. Provo a dire la mia, spendendo due parole anche sul caso “Cambiamo di Marsili e C.”, o meglio sulle polemiche riguardo a Simonini. Prima di tutto, ringrazio sentitamente i 1438 elettori che hanno dato fiducia a me ed alla mia lista. Quasi il 50% dei votanti che ha capito il mio messaggio ed il mio impegno. Un risultato  eccezionale che indica chiaramente la strada che dovremo seguire nel ruolo che ci è stato assegnato in Consiglio Comunale. Veniamo però alle precisazioni e se necessario anche ai dettagli, lo faccio con la chiarezza che di solito contraddistingue i miei interventi:…

- di Redazione

Elezioni Coreglia, iniziata la campagna elettorale di Marco Remaschi

COREGLIA – Inizia la campagna elettorale sul territorio da parte di Marco Remaschi, candidato a sindaco di Coreglia Antelminelli per le elezioni amministrative del 20 e 21 settembre, e dei candidati al consiglio comunale con la lista civica Unione democratica per Coreglia. Il primo incontro con i cittadini sarà a Tereglio, lunedì 31 agosto, alle 21 in località Bolla, nel piazzale antistante la chiesa parrocchiale. “Sarà un percorso frazione per frazione, casa per casa, quello che mi vedrà impegnato, insieme con i dodici candidati della mia squadra, per le prossime settimane – spiega Marco Remaschi -. Gli incontri con i cittadini partiranno da Tereglio, per poi proseguire nelle altre frazioni e nelle altre parti del territorio. L’obiettivo è duplice: da una parteascoltare i cittadini e raccogliere le loro istanze, dall’altra raccontare il nostro programma, i punti di forza della mia amministrazione qualora dovessi venire eletto sindaco della mia comunità, i progetti avviati che vogliamo concludere, i progetti nuovi che vogliamo…

- di comunicato stampa

A Coreglia presentata la lista Unione Democratica

COREGLIA –  Marco Remaschi ha deciso di raccogliere l’appello rivoltogli dagli oltre 500 cittadini che si sono mobilitati per chiedergli di ritornare a fare il sindaco di Coreglia Antelminelli. E lo ha fatto presentandosi con la lista UNIONE DEMOCRATICA PER COREGLIA – MARCO REMASCHI SINDACO, che già nel 1996 e poi nel 2000 lo ha visto imporsi per due mandati consecutivi come primo cittadino del comune che da sempre segna il passaggio fra la Media Valle del Serchio e la Garfagnana. Un nome, quello della lista, che Remaschi ha dunque voluto riproporre ai cittadini di Coreglia, ma che si è rinnovato nel simbolo e nella grafica: un “cerchio bordato di verde, con la scritta “MARCO REMASCHI SINDACO” in rosso e verde, al centro su fondo bianco a forma di cuore stilizzato, la scritta” UNIONE DEMOCRATICA” e sette stelle anch’esse stilizzate,  in bianco, lungo il bordo superiore con fondo rosso e la scritta “PER COREGLIA” lungo il bordo inferiore in bianco su fondo verde…

- 1 di Redazione

La Libellula replica a Remaschi, Italia Viva e Confindustria

Dal Movimento La Libellula riceviamo e pubblichiamo: “Dopo il diniego della Regione Toscana al progetto del pirogassificatore KME, alcuni personaggi politici, mai intervenuti finora, sentono improvvisamente l’impellente bisogno di farci conoscere la loro opinione, la quale però non va al di là della batteria di slogan pre confezionati a favore delle grandi opere sempre e comunque; anche quando, come spesso accaduto, sono tanto inutili quanto costose e devastanti per l’ambiente. Argomenti concreti e conoscenza del tema pirogassificatore? Zero o poco più, ovviamente. La premiata ditta Baccini-Colucci (Italia Viva e Riformisti Toscana, Colucci nel 2018 pure alleato con una lista di giovani ambientalisti a Capannori, comune noto per l’avversità all’incenerimento) ci appella come “fantomatici“: loro, dei quali, sicuramente per colpa nostra, ignoravamo l’esistenza, danno del fantomatico a un comitato che lavora attivamente da 3 anni sul tema, ha portato in piazza a Fornaci circa 4.000 persone, raccolto quasi 9.000 firme sul territorio e organizzato serate con esperti di livello nazionale e internazionale; da parte nostra non definiremmo mai fantomatico un partito, anche se veleggia tra il 2 e il 3% nelle migliori previsioni dei sondaggi, avendo sempre…

- di comunicato stampa

Remaschi su KME: “L’unica tifoseria da sostenere è quella per il lavoro”

FORNACI – L’unica tifoseria da sostenere è quella per il lavoro, che deve andare d’accordo con la salute e l’ambiente. Lo sostiene l’assessore regionale Marco Remaschi, in relazione agli ultimi sviluppi riguardanti la Kme di Fornaci di Barga: una posizione che l’assessore sostiene dall’inizio di tutta la vicenda e che ha avuto modo di ribadire anche due giorni fa ai rappresentanti sindacali della fabbrica, Uilm-Uil, Fiom-Cgil e Fim-Cisl. “Rispetto al progetto della proprietà di Kme – spiega – Asl e Arpat, le due autorità preposte e competenti ad occuparsi di salute pubblica e di impatto ambientale, hanno chiesto all’azienda di presentare ulteriori integrazioni e chiarimenti in quanto la documentazione depositata riporta alcune lacune. Stiamo quindi su questo punto, che è il più delicato e complesso di tutti: l’azienda che intenzioni ha? Noi dobbiamo fare da pungolo e chiedere questo, perché ciò che è importante è salvaguardare i posti di lavoro e in generale il lavoro nella nostra Valle, attraverso progetti e programmi che siano sempre rispettosi dell’ambiente e della…

- di Redazione

L’assessore Remaschi: “Svuotamento del lago di Vagli: un’opportunità da sviluppare insieme”

FIRENZE – Svuotamento del lago di Vagli: uno spettacolo incredibile, un’opportunità strategica per tutta la Valle del Serchio, da cogliere con una programmazione condivisa. Lo sostiene l’assessore regionale all’agricoltura, Marco Remaschi, che commenta positivamente la notizia. “Nel pieno della crisi che stiamo tutti vivendo pensare al 2021 come all’anno dello svuotamento eccezionale del lago di Vagli è una prospettiva che fa bene, che genera speranza, che dà ulteriore concretezza alla necessità di ripartenza dei nostri territori – commenta -. Si tratta di un’opportunità, nel vero senso della parola: un’opportunità turistica, un’opportunità culturale, che dobbiamo tutti valorizzare al massimo, perché a vincere sarà l’intera Valle del Serchio, il nostro amato territorio, bellissimo e unico nel suo genere, capace di coniugare paesaggio e tradizione, natura e sviluppo, presente, passato e futuro. Per questo motivo credo che condizione primaria per arrivare a questo straordinario risultato sia quella di collaborare tutti insieme, proprio come fa una squadra, che quando compatta va verso il gol…

- di Redazione

Misure in apicoltura previste dalla Regione Toscana per la campagna 2019 – 2020, incontro con l’assessore Remaschi

A seguito della pubblicazione dei bandi attuativi per le Misure in apicoltura previste dalla Regione Toscana per la campagna 2019 – 2020, l’Assessore regionale all’Agricoltura Marco Remaschi incontra gli apicoltori della Valle del Serchio. L’appuntamento è per lunedì 11 novembre alle ore 21.00 presso la sala consiliare dell’Unione dei Comuni della Media Valle del Serchio, Via Umberto I, 100 a Borgo a Mozzano. Tutti gli interessati sono invitati a partecipare.  

- 1 di Redazione

Remaschi a Marcucci: “Fondamentali per la vita del partito non sono i diktat a mezzo stampa”

“Dalle parole del Sen. Marcucci appare una ricostruzione assai lontana dai fatti reali a cui le oltre 200 persone presenti hanno assistito venerdì scorso durante l’iniziativa sul lavoro organizzata dal PD di Gallicano, ma d’altronde non è facile commentare eventi ai quali non si era presenti.” Così l’assessore regionale Marco Remaschi la cui rottura con una parte del PD della Valle del Serchio, con in testa il senatore Marcucci è ormai cosa assai marcata da tempo. Riferendosi alle dichiarazioni di Marcucci dopo la tavola rotonda organizzata a Gallicano.che sulla scelta dei propri candidati alle regionali chiama in causa anche Remaschi, lo stesso replica: “Fondamentali per la vita del partito sono i processi per l’individuazione dei programmi e dei candidati alle competizioni elettorali, che nascono dalla discussione nelle assemblee e negli organi direttivi, non in seguito a diktat a mezzo stampa di esponenti del partito che, seppur di altissimo livello, non ne possono vantare la proprietà che è e rimane degli iscritti…

- 5 di Redazione

Remaschi replica alla Libellula sul convegno di Gallicano

Dopo l’intervento La Libellula sul convegno che viene organizzato dal PD gallicanese con il rinforzo dell’assessore regionale Marco Remaschi per il prossimo 2 agosto, con critiche sia al PD locale che a Remaschi, lo stesso assessore regionale è intervenuto sulla stampa con questo lungo comunicato:   “I cittadini della Valle del Serchio sono avvisati: prima di organizzare un incontro nella valle del Serchio chiedano il permesso al comitato la Libellula, ovviamente sottoponendo in via preventiva alla loro approvazione la lista dei partecipanti! Le cronache quotidiane ormai ci hanno abituato alla graduale perdita del senso di democrazia, ma dobbiamo fare lo sforzo di ricordare che se proprio la democrazia consente ad alcuni cittadini di organizzarsi, nel rispetto della legge, in un comitato/movimento al fine di sostenere una loro idea, condivisibile o meno, secondo lo stesso principio è inaccettabile che gli stessi si ergano a censori supremi, dettando a tutti gli altri cosa possano o non possano fare, siano essi singoli, associazioni…

- di Redazione

La Libellula all’attacco. Il PD di Gallicano organizza tavola rotonda sul lavoro con una sola azienda: KME

La tavola rotonda che il PD di Gallicano organizzerà per il prossimo 2 agosto alle 21 nella cittadina, sul tema “Lavoro e occupazione in Valle del Serchio” ed in special modo  la partecipazione di Federica Fratoni, assessore regionale all’ambiente e alla difesa del suolo, Claudio Pinassi, AD di KME, il direttore di Confindustria Toscana Gabriele Baccetti, tre rappresentanti sindacali provinciali (Massari, Rossi e Saisi) e due RSU di KME e con il coordinamento dell’assessore regionale all’agricoltura, Marco Remaschi, ha portato il Movimento La Libellula a tornare ad intervenire sulla stampa: “Finalmente – scrive in modo ironico La Libellula –  Confessiamo che noi della Libellula ci siamo un po’ stancati di essere i soli a trattare il tema “pirogassificatore”, da tanto desideravamo che KME organizzasse un incontro aperto nel quale spiegasse e condividesse con i cittadini quelle che ritiene essere le buone ragioni del suo progetto, con un punto di vista ovviamente diverso dal nostro. No aspettate: l’incontro non è organizzato da KME, ma dal PD di Gallicano…

- 2 di Redazione

Pirogassificatore, Bonini replica a Remaschi: “La mia posizione e quella del PD di Barga sono chiare da mesi”

In questi giorni l’assessore regionale Marco Remaschi è intervenuto sulla stampa per attaccare il sindaco Marco Bonini sulla posizione assunta sulla vicenda pirogassificatore. Ci va giù duro Remaschi che peraltro dice che Bonini ha cambiato direzione, quando all’inizio aveva invece concordato tutte le decisionicon KME. Una posizione, quella di Remaschi, che peraltro mostra una spaccatura nel PD valligiano che però a Barga si è detto e si dice comunque compatto, come ribadisce Bonini. Le dichiarazioni di Remaschi non ci sono state inviate dall’assessore, mentre ci arrivano adesso quelle del sindaco Marco Bonini che a Remaschi risponde: “In risposta alle affermazioni dell’assessore regionale Marco Remaschi, credo di poter affermare con certezza che la mia posizione, così come quella dell’Amministrazione Comunale,  sul progetto KME ed in particolare sull’impianto di pirogassificazione, sia chiara da mesi, così come ho ben chiaro il lavoro da portare avanti in futuro.  Il mio obiettivo e quello dell’Amministrazione Comunale che rappresento è esclusivamente in difesa del nostro territorio,…