Tag: grosseto

- di Redazione

GS Orecchiella in grande evidenza ai campionati europei Master

Si chiudono con un gran numero di vittorie per l’Italia, a Grosseto, le tre giornate dei Campionati Europei Master. Tre giorni di gare che hanno visto impegnati atleti di altissimo livello provenienti da tutta Europa. Ancora una volta il podismo lucchese si conferma a grandi livelli. Una agguerrita pattuglia di atleti del GS Orecchiella Garfagnana ha conseguito una serie di straordinari risultati, dando un contributo importante al medagliere azzurro con 3 medaglie: oro a squadre nella mezza maratona M50 composta da Stefano Politi (Gs Orecchiella Garfagnana), Giorgio Calcaterra (Calcaterra Sport), Abdelkrim Boumalik (Atl. Canicattì). Argento individuale sulla mezza maratona per Stefano Politi (nella foto) che ha preceduto tra l’altro al traguardo Giorgio Calcaterra, “re” delle 100 chilometri. Bronzo individuale sulla mezza maratona per Stefania Grasselli (Gs Orecchiella Garfagnana). Molto bene anche Isabella Pellegrini settima di categoria sulla distanza dei 5 Km strada, Simone Pierotti che ha chiuso decimo di categoria nella mezza maratona e Nico Santi, sempre nella mezza maratona…

- di Redazione

Un grande Nello Domenicali sfiora il podio agli europei M60 su strada

Ottimo quarto posto di Nello Domenicali (GP Parco Alpi Apuane) ai campionati europei Master 10 km di corsa su strada. L’esperto atleta biancoverde, uno dei fondatori della società diretta da Graziano Poli, ha disputato un’eccellente prova sfiorando per un solo secondo la possibilità di salire sul podio. Domenicali ha chiuso in 39’36” incollato al belga Christian Werlon (39’35”). Per la cronaca il titolo è andato allo spagnolo Francisco Garcia Lopez che ha chiuso con un formidabile 35’42”. Al secondo posto l’altro azzurro Franco Torresani in 35’46”.

- di Redazione

Ruggito di… Pantera ma occhio ai torelli maremmani

Sfida intrigante domenica (ore 17,30) tra Lucchese e Grosseto. Pagliuca deve rinunciare al forte mediano Shaka Eklu (nella foto): al suo posto Picchi o Visconti. Per i rossoneri si apre un mini ciclo di ferro con quattro partite in soli dieci giorni prima della sosta natalizia.   Tempo di un nuovo derby ma soprattutto dell’avvio di un autentico tour de forze con quattro gare (facciamo tre e mezzo) in soli dieci giorni. Dopo la serataccia di pioggia, fango e polemiche con la Carrarese, la Lucchese è chiamata ad un altro derby: meno sentito di quello con gli apuani ma pur sempre una sfida da…Granducato di Toscana. Al Porta Elisa arriva il Grosseto e previsioni meteo docet stavolta si giocherà regolarmente anche se visto l’orario delle 17,30 farà freddino. Altra settimana complicata dal maltempo per la preparazione della Lucchese che ha dovuto ancora una volta svernare a Porcari: di fatto l’Acquedotto è impraticabile e allenarsi sul prato del Porta Elisa non…

- di Redazione

La Lucchese è di nuovo nel tunnel della crisi

Vedere la luce in fondo al tunnel e poi ritrovarsi a brancolare nel buio con il dubbio angosciante di non sapere se esiste veramente una via di uscita. L’avvio del girone di ritorno della Lucchese doveva segnare la definitiva riscossa dopo una prima parte di campionato a dir poco complicata e affannosa. A tratti drammatica. Ma così non è stato. Anzi. Nel breve volgere di tre giorni (72 ore) sono arrivate due sconfitte con Novara e Grosseto, avversari discreti ma non trascendentali. Ma al di là dei risultati negativi la squadra di Lopez ha giocato due partite insufficienti. Pessima contro il Novara dove Meucci & C. non l’hanno mai vista; brutta anche allo Zecchini dove tranne un quarto d’ora nella ripresa, la Pantera è parsa timida, impacciata. Impalpabile. Se a tutto ciò aggiungiamo anche le ormai ben note e ridondanti amnesie difensive, il fosco quadro è bello e dipinto. Ne consegue che i propositi di rimonta siano al momento rimasti…