Ruggito di… Pantera ma occhio ai torelli maremmani

-

Sfida intrigante domenica (ore 17,30) tra Lucchese e Grosseto. Pagliuca deve rinunciare al forte mediano Shaka Eklu (nella foto): al suo posto Picchi o Visconti. Per i rossoneri si apre un mini ciclo di ferro con quattro partite in soli dieci giorni prima della sosta natalizia.

 

Tempo di un nuovo derby ma soprattutto dell’avvio di un autentico tour de forze con quattro gare (facciamo tre e mezzo) in soli dieci giorni. Dopo la serataccia di pioggia, fango e polemiche con la Carrarese, la Lucchese è chiamata ad un altro derby: meno sentito di quello con gli apuani ma pur sempre una sfida da…Granducato di Toscana. Al Porta Elisa arriva il Grosseto e previsioni meteo docet stavolta si giocherà regolarmente anche se visto l’orario delle 17,30 farà freddino. Altra settimana complicata dal maltempo per la preparazione della Lucchese che ha dovuto ancora una volta svernare a Porcari: di fatto l’Acquedotto è impraticabile e allenarsi sul prato del Porta Elisa non era il caso dopo quanto accaduto sabato scorso. Papini è out e anche Eklu non è al meglio. Almeno due giocatori in lizza per sostituirlo: Picchi e Frigerio con quest’ultimo che pare favorito. Probabile il rientro di Fedato (al centro di voci di mercato) in attacco che contro la Carrarese era andato in panchina. Classifica alla mano parrebbe una gara relativamente agevole ma questo è un torneo che ha tra le poche certezze proprio la sua incertezza e un equilibrio che va al di là dei punti in classifica: in questo caso 13 per il Grosseto, 22 per la Lucchese che ha una partita in meno. Pagliuca sa che non si può fidare di una formazione maremmana che viene sì dalla sconfitta interna (1-2) con il Pescara ma che solo la settimana precedente era passata con disinvoltura a Siena. Ergo, quanto dicevamo prima sulle insidie che ogni partita nasconde va elevato alla potenza. Proviamo a snocciolare l’undici che cercherà di domare i torelli maremmani: Coletta in porta; Corsinelli, Bachini, Bellich e Corsinelli in difesa; Frigerio, Minala e Visconti in mediana;  Belloni trequartista alle spalle di Fedato e Semprini. Il pallone racconta che la statistica di Lucchese-Grosseto rimane favorevole ai rossoneri anche l”ultimo precedente datato 8 ottobre 2020 evoca ricordi foschi. Una Lucchese davvero irriconoscibile, ma lo fu per quasi tutta la stagione, fu infatti sconfitta per 2 a 0 al Porta Elisa dal Grosseto trascinato da un super Boccardi. Fu infatti proprio una doppietta dell’attaccante biancorosso con una rete per tempo  a condannare quella squadra allora guidata da Monaco. Quella partita fu lo specchio purtroppo fedele, quasi una cartina tornasole di un campionato assolutamente deficitario e da dimenticare.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.