Tag: andrea marcucci

- di Redazione

Marcucci: felice per l’elezione di Puppa e Mercanti, espressione del rinnovamento

ROMA – “È un successo pieno del Pd che torna ad essere competitivo in tutta la provincia. Sono molto felice dell’elezione di Mario Puppa e di Valentina Mercanti. In molti hanno storto il naso per il rinnovamento della nostra squadra regionale, ma il risultato del voto è indubbio. Vince la squadra che ha il coraggio di cambiare”. Così il capogruppo dem in Senato Andrea Marcucci commenta l’esito delle elezioni a Lucca.

- di Redazione

Marcucci: “Iter facilitato per i lavori di messa in sicurezza e ripristino ambientale sul fiume Serchio, grazie a emendamento”

ROMA – “Ieri notte in Senato è stato approvato un emendamento al Dl semplificazioni che ho fortemente voluto. La norma prevede un iter facilitato per i lavori di messa in sicurezza e ripristino ambientale sul fiume Serchio, che consente di poter superare molte procedure”. Lo afferma il capogruppo Pd a Palazzo Madama Andrea Marcucci Una importante notizia dunque per la salvaguardia e la messa in sicurezza del nostro Fiume Ecco il testo completo 54.8 (testo 2) Bini Apportare le seguenti modificazioni: a) al comma 2, primo periodo, premettere le seguenti parole: “Fermo restando quanto previsto agli articoli 69 e seguenti del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152”. b) dopo il comma 2 inserire i seguenti: « 2-bis. All’articolo 66 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, sono apportate le seguenti modificazioni: 1) al comma 1, dopo le parole: “sono sottoposti” sono aggiunte le seguenti: “alla verifica di assoggettabilità alla valutazione ambientale strategica (VAS), di cui all’articolo 12 del…

- di Redazione

Marcucci su pirogassificatore “Era un progetto avventato”

BARGA –  “Ho sempre pensato che il progetto della Kme fosse avventato, e con elementi di preoccupazione per la salute dei citttadini e per il paesaggio”. Così il senatore Pd Andrea Marcucci, capogruppo dem a Palazzo Madama commenta il parere negativo espresso dalla conferenza dei servizi della Regione Toscana sul pirogassificatore di Fornaci. “Va dato atto alla tenacia di un’intera comunità – sottolinea Marcucci – e dei suoi sindaci passati e presenti. Ora ci sono tutte le condizioni per pensare al futuro con un progetto ambientalmente sostenibile”

- di Redazione

Marcucci: “Maggio mese centrale per la ripresa: il nuovo decreto del governo dovrà supportare il tessuto economico del paese”

In un’intervista rilasciata oggi a Noi TV  il senatore Andrea Marcucci fissa i punti per cominciare a pensare alla ripresa economica, lo fa in attesa di un nuovo decreto del governo che ci dovrebbe essere a breve, forse proprio nei prossimi giorni per cercare di sostenere il rilancio dell’economia. “Il decreto avrà proprio l’obiettivo di supportare anche il nostro tessuto economico” Marcucci si sofferma poi sul settore turistico della provincia di Lucca che sta pagando un duro prezzo: “Il governo si deve far  carico di dare regole precise per la ripartenza e in tempi rapidi ed anche aiuti economici importanti.” “Finalmente vediamo la luce in fondo al tunnel – ha detto il capogruppo Dem al senato – i casi stanno calando e quindi è giusto prepararsi e lavorare per la cosiddetta fase 2. Lo stiamo facendo a Roma e lo stanno facendo anche i territori. Secondo me il mese di maggio sarà il mese centrale per la riapertura  di gran…

- di Redazione

L’intervento di Andrea Marcucci sulle misure di aiuto alle imprese

ROMA – Nel giorno dell’approvazione in Senato del Decreto “Cura Italia” con aiuti per 25 miliardi da parte dello Stato, il capogruppo Pd Andrea Marcucci sottolinea anche l’impegno del Governo per dare liquidita’ alle imprese attraverso garanzie per 400 miliardi di euro.    

- di Redazione

Elezioni regionali, Marcucci: “Giani l’uomo giusto in un momento difficile”

IL CIOCCO – Il punto sulle prossime elezioni regionali della Toscana e soprattutto Lla candidatura proposrta dal PD per il nuovo presidente della Regione. Che deve essere Eugenio Giani per il centro sinistra, salvo eventuali primarie alle quali Giani si è detto pronto comunque a partecipare. Insieme al presidente dei senatori Pd Andrea Marcucci, il padrone di ‘casa’, al Ciocco ieri sono saliti  come era previsto proprio Eugenio Giani, presidente del consiglio regionale e candidato alle elezioni prossime, Dario Nardella, sindaco di Firenze, e Simona Bonafè, segretaria dei DEM toscani, ma anche tanti autorevoli esponenti del partito Una giornata, un pomeriggio, aperto con un seminario condotto da Alessandro Cecchi Paone sulla comunicazione oggi – con la partecipazione tra gli altri di Simona Malpezzi e Salvatore Margiotta, il vicecapogruppo Dario Stefano, i componenti dell’ufficio di presidenza Alan Ferrari e Stefano Collina, l’ex ministra Valeria Fedeli, la presidente della commissione contro il femminicidio, Valeria Valente, i parlamentari toscani Caterina Biti e Dario Parrini…

- 1 di Redazione

Remaschi a Marcucci: “Fondamentali per la vita del partito non sono i diktat a mezzo stampa”

“Dalle parole del Sen. Marcucci appare una ricostruzione assai lontana dai fatti reali a cui le oltre 200 persone presenti hanno assistito venerdì scorso durante l’iniziativa sul lavoro organizzata dal PD di Gallicano, ma d’altronde non è facile commentare eventi ai quali non si era presenti.” Così l’assessore regionale Marco Remaschi la cui rottura con una parte del PD della Valle del Serchio, con in testa il senatore Marcucci è ormai cosa assai marcata da tempo. Riferendosi alle dichiarazioni di Marcucci dopo la tavola rotonda organizzata a Gallicano.che sulla scelta dei propri candidati alle regionali chiama in causa anche Remaschi, lo stesso replica: “Fondamentali per la vita del partito sono i processi per l’individuazione dei programmi e dei candidati alle competizioni elettorali, che nascono dalla discussione nelle assemblee e negli organi direttivi, non in seguito a diktat a mezzo stampa di esponenti del partito che, seppur di altissimo livello, non ne possono vantare la proprietà che è e rimane degli iscritti…

- 1 di Redazione

Marcucci a Di Maio e Costa su gassificatore: “La Regione Toscana deve rivedere il patto per lo sviluppo”

“Il Ministero dello Sviluppo economico e dell’ Ambiente devono vigilare affinché la Regione Toscana riveda il proprio Patto per lo sviluppo, recentemente sottoscritto.Il patto prevede lo smaltimento di  ‘scarti’ residui per almeno 70,000 t/a di pulper presso un futuro impianto in corso di autorizzazione, riferendosi al progetto del pirogassificatore della Kme’. E’ il testo dell’interrogazione urgente, depositata dal presidente dei senatori Pd Andrea Marcucci e rivolta ai ministri Di Maio e Costa. “La Regione Toscana- si legge nell’interrogazione- non può ignorare che lo stabilimento non è stato affatto autorizzato, e che il Comune di Barga e le comunità locali hanno espresso una netta e motivata  contrarietà al progetto della Kme”.  

- di Redazione

Con il presidente della Camera Fico il solenne ricordo del senatore Antonio Mordini

BARGA – La presenza del presidente della Camera Roberto Fico a Barga ha dato la solennità che meritava alle celebrazioni del bicentenario della nascita del senatore Antonio Mordini (Barga 1 giugno 1819). Lo ha detto il prof. Umberto Sereni, nel ricordo che è stato il punto centrale della cerimonia svoltasi al teatro dei Differenti ed indubbiamente è stato così. La presenza del Presidente Fico ha reso solenne ed ha dato tutta l’importanza che meritava ad un anniversario che riguarda indubbiamente uno dei padri dell’Italia unita; uno di quelli forse, a torto, meno conosciuti. Un uomo che sempre Sereni ha poi definito: “più della nostra Repubblica che della monarchia sabauda per l’attualità della sua veduta; che sentiva l’esigenza della democrazia. Un orgoglio per la comunità barghigiana” Il presidente Fico è arrivato a Barga poco dopo le 11 di stamattina, ricevuto sul Fosso dal sindaco Caterina Campani, dal senatore Andrea Marcucci e da tante altre autorità civili e militari. La prima sosta…

- di Redazione

A proposito del Bicentenario di Mordini; dalla visita del Presidente della Camera Fico al convegno di studi

Per ricordare il bicentenario della nascita di Antonio Mordini, cittadino illustre di Barga e figura centrale non solo del periodo Risorgimentale, ma anche dei primi quarant’anni dell’Italia unita, l’Amministrazione Comunale promuove come già annunciato una giornata dedicata al Patriota alla quale parteciperà anche il Presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico, che sarà a Barga il prossimo 14 giugno. La mattina le celebrazioni istituzionali nel settecentesco Teatro dei Differenti, mentre il pomeriggio la Sala Consiliare di Palazzo Pancrazi ospiterà un convegno di studi dedicato proprio a Mordini. Alle ore 11,30 è previsto l’inizio delle celebrazioni in teatro con i saluti del sindaco, Caterina Campani, a cui seguiranno una prolusione dello storico Umberto Sereni e gli interventi di Leonardo Mordini, pronipote di Antonio, e del Senatore Andrea Marcucci. Le conclusioni della mattinata saranno invece del Presidente Fico. Mordini, nella sua lunga carriera politica, fu anche Vicepresidente della Camera per 9 anni, ma l’interesse del Presidente Fico è dovuto anche al fatto…

- 2 di Redazione

Matteo Renzi: “Un’altra strada per combattere la cialtronaggine al potere”

Teatro gremito oggi pomeriggio a Barga per la visita dell’0ex premier Matteo Renzi, giunto al Teatro dei Differenti con il senatore Andrea Marcucci per parlare del suo ultimo libro, “Un ‘altra strada” Prima dell’ingresso in teatro anche un breve confronto con alcuni militanti della protesta contro il no al pirogassificatore . Con il senatore Andrea Marcucci ha parlato con loro dimostrando attenzione alla vicenda.  I manifestanti hanno consegnato a Renzi un vademecum di alcuni punti  della vicenda e della battaglia per il no al progetto. Giunto sul palco, presentato da Marcucci, renziano di ferro da sempre, ha parlato per un’ora intera spiegando che cosa significa la sua “Altra strada”, una sorta di “manifesto programmatico” del senatore PD per vedere ed imboccare una via diversa rispetto a Salvini e Di Maio. Di certo comunque un’altra strada che non sembra voglia rappresentare la volontà di scendere in campo con un avventura diversa dal PD: “Io sarò uno che starà in campo con…

- di Redazione

Nel nome di Guelfo Marcucci, assegnati gli assegni di ricerca per l’approfondimento del patrimonio pascoliano

Lunedì 11 febbraio è avvenuta a Casa Pascoli  la presentazione degli assegni di ricerca promossi dalla Fondazione Giovanni Pascoli in memoria di Guelfo Marcucci. Una iniziativa nuova promossa in collaborazione con la Scuola Normale Superiore di Pisa in memoria appunto dello storico imprenditore a capo della dinastia del Ciocco e della Famiglia Marcucci scomparso tre anni orsono, fondatore e storico Presidente della Fondazione. E’ stato proprio grazie anche al contributo della famiglia Marcucci, che ha finanziato questa iniziativa, che si è dato vita al progetto volto  alla valorizzazione ed all’approfondimento del patrimonio pascoliano tramite importanti lavori di ricerca. Alla presentazione era presente una nutrita rappresentanza della famiglia Marcucci, dalla moglie di Guelfo, Iole Capannacci, ai figli Andrea e Marialina Marcucci con le loro famiglie. A fare gli onori di casa il presidente della Fondazione Pascoli, Alessandro Adami ed il sindaco di Barga, Marco Bonini, mentrela Scuola Normale di Pisa era presente con il prof. Daniele Menozzi, professore ordinario di Storia…