- di Redazione

Folla per lo spettacolo del doppio tramonto del Monte Forato

BARGA – Centinaia di persone si sono radunate al Duomo di Barga per assistere al fenomeno del doppio tramonto attraverso il Monte Forato, spettacolo che però è stato oscurato dalle nuvole.

- di Redazione

In aumento anche in Lucchesìa il diabete dei bambini

LUCCA – Il diabete di tipo 1, quello autoimmune, che colpisce i bambini, è una malattia in crescita anche in Lucchesìa. L’associazione giovani diabetici di Lucca ne conta circa una settantina di casi, quaranta dei quali in cura tramite le strutture del San Luca, gli altri al Meyer di Firenze o in altri ospedali. In occasione della giornata mondiale contro il diabete l’associazione lucchese ha lanciato una campagna di sensibilizzazione sulla gestione del diabete “dei bambini” in ambito scolastico. E ne ha parlato a “Buongiorno con noi” anche Adriana Montevero, consigliere direttivo dell’Agd Lucca. In Lucchesìa nella maggior parte dei casi c’è grande collaborazione tra personale scolastico e famiglie ma a volte ci sono delle difficoltà perchè il personale non vuole prendersi responsabilità nemmeno per una semplice lettura dei valori della glicemia. Per superare incomprensioni e paure la dottoressa Franca Benucci, della diabetologia pediatrica di Lucca, si reca personalmente nelle scuole per condurre dei corsi di formazione. E sul fronte…

- di Redazione

Maltempo: nevicate sopra i 6-700 metri, impegno  della provincia per garantire la percorribilità delle strade

VALLE DEL SERCHIO – Sono tutte aperte e transitabili le strade provinciali in Mediavalle e in Garfagnana che, sopra i 6-700 metri di altitudine, dalla nottata scorsa sono state imbiancate da una coltre di neve che in alcuni tratti dell’Appennino Tosco-emiliano è caduta copiosa, specialmente al di sopra dei 1000 metri slm. Per quanto riguarda il comune di Barga la neve ha imbiancato Renaio (nella foto di apertura di Annalisa Giovannetti)) dove la bufera di vento ne ha portato qualche centimetro, mentre verso la Vetricia, a 1300 metri, i cm di neve sono molto di più e si arriva sui 30. Massimo impegno da parte del personale e degli addetti della Provincia di Lucca intervenuta con tutti gli uomini a disposizione e 10 mezzi tra spalaneve e spargisale per liberare, in particolare, le arterie dell’Alta Garfagnana con un manto che ha raggiunto i 60 cm di cumulato sui tre passi appenninici (Pradarena, Delle Radici e S. Pellegrino) e a Foce…

- di Redazione

Fusione Appennino in Garfagnana. Lettera aperta a Enrico Rossi e Eugenio Giani

La invia il comitato per l’attuazione della costituzione in Valle del Serchio, a proposito della fusione dei comuni di san Romano, Pieve Fosciana e Fosciandora. Signori Presidenti Nei giorni 29 e 30  ottobre scorso si è svolto il referendum consultivo relativo alla proposta di fusione dei Comuni di Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano in Garfagnana nel nuovo Comune unico di Appennino in Garfagnana. Il “Comitato per l’Attuazione della Costituzione – Valle del Serchio” ha assunto in merito una posizione contraria. Senza entrare nel dettaglio delle ragioni della nostra posizione, già ampiamente diffuse dalla stampa, il “Comitato” ritiene che la Costituzione imponga allo Stato di consentire ai Comuni di finanziare integralmente le proprie funzioni, indipendentemente dai processi di fusione. La strada da seguire deve essere quindi la fine delle politiche dei tagli ai trasferimenti agli Enti Locali. Ma vi sono anche motivazioni specifiche sulla proposta in oggetto dovute alla metodologia  usata; i tempi ristretti non hanno consentito sufficienti approfondimenti e…

- di Redazione

Il sindaco Giannini: a proposito delle fusioni

In merito alle recenti polemiche attorno ai sindaci di Pieve Fosciana, San Romano in Garfagnana e Fosciandora che hanno indetto il loro Referendum comunale per fare la fusione di un comune unico di montagna, “Appennino in Garfagnana”, interviene il sindaco di Fabbriche di Vergemoli Michele Giannini che ha fuso il suo comune (Vergemoli) con Fabbriche di Vallico già nel 2014, prima fusione dei comuni in provincia di Lucca . “Leggo con dispiacere dei toni molto accesi nei confronti dei colleghi sindaci di Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano per l’esito del referendum di fusione da loro proposto, dico con dispiacere perché essere sindaco comporta grandissime responsabilità, difficoltà e l’obbligo di fare scelte che talvolta non sono popolari ma possono essere necessarie; cosi come successe a me nel 2012 quando proposi la fusione con Fabbriche di Vallico . Non entro assolutamente nell’esito elettorale o nella loro volontà di fondersi con un comune rispetto ad un altro, mi permetto però di esprimere…

- di Redazione

Imprenditori a tavola per conoscersi e crescere insieme

LUCCA – Venerdì 24 novembre a Palazzo Sani si terrà la prima edizione di “Eat and Meat”, una cena informale organizzata dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio per favorire le relazioni tra aziende.   Da sempre la tavola è considerato luogo dove intrecciare relazioni, scambiare opinioni, dichiarare la pace. Parte da questa semplice considerazione la nuova idea del Gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio Lucca & Massa Carrara guidato da Marco Baldocchi. Venerdì 24 novembre a Palazzo Sani si terrà la prima edizione di “Eat and Meat”, una cena informale tra imprenditori durante la quale i partecipanti cambieranno tavolo tra una portata e l’altra con l’obiettivo di conoscere tutti i commensali presenti all’evento. Testimonial e ospite della serata sarà Manuel Vellutini, vicepresidente esecutivo di Tagetik, invitato per portare agli imprenditori presenti, giovani ma anche già esperti, la sua testimonianza. Le iscrizioni, aperte sia agli aderenti Confcommercio che non, sono ancora aperte. Per informazioni basta chiamare la sede dell’associazione. Dopo Lucca, nei…

- di Redazione

Maxi fusione tra Comuni, iniziato il confronto a Gallicano

GALLICANO – Un maxi Comune tra Gallicano, Molazzana e Fabbriche di Vergemoli è possibile e gradito? Il percorso per capire cosa ne pensano i cittadini di Gallicano si è aperto sabato sera nella sala Guazzelli con un incontro pubblico.   L’assemblea è stata organizzata dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco David Saisi dopo la richiesta formulata ufficialmente dai sindaci Michele Giannini e Rino Simonetti. Come previsto l’incontro ha richiamato moltissimi cittadini. La serata si è aperta con l’intervento del sindaco Saisi che con molta precisione ha illustrato i pro e i contro di una possibile fusione. A seguire l’assessore alle finanza Rossi che ha sviscerato i numeri, gli aspetti economici, dell’operazione. Presente in sala anche il sindaco di Fabbriche Michele Giannini; tra il pubblico anche gli ex sindaci Adami e Pellegrinotti che non sono intervenuti sulla questione. L’assemblea di sabato era il primo atto del percorso previsto dall’amministrazione comunale. Domenica 26 novembre seguirà una consultazione ufficiale che avrà il preciso compito…

- di Redazione

Aprono con la fiamma ossidrica il bancomat Mps di Borgo a Mozzano

BORGO A MOZZANO – Colpo al bancomat del Monte dei Paschi in via Italia a Borgo a Mozzano. I malviventi hanno agito nella notte tra venerdì e sabato, puntando sulla ricarica di banconote per il weekend. Secondo una prima ricostruzione dei fatti i ladri hanno infranto la porta e vetri dell’istituto bancario e poi hanno iniziato ad aprire la cassa dello sportello automatico con la fiamma ossidrica. Un metodo che  evita il ricorso all’esplosione con l’acetilene, che può essere udita dai residenti della zona. Inoltre, per coprirsi la fuga ed evitare di far scattare l’allarme i malviventi hanno tranciato alcuni cavi elettrici e telefonici della zona. Non sono però riusciti nel loro intento perchè l’allarme è scattato. La banda è stata quindi costretta a darsi subito alla fuga non riuscendo così a portare a termine il colpo. I malviventi non hanno avuto infatti il tempo di aprire tutti i cassetti del bancomat, fuggendo con soli 18mila euro. In pochi minuti…

- di Redazione

Legge di Bilancio e pensioni, mobilitazione nelle aziende metalmeccaniche della provincia di Lucca

LUCCA –  Con un proprio comunicato stampa il segretario provinciale della FIOM, Mauro Rossi, ha reso noto il programma delle proteste e degli scioperi messi in atto dalle aziende metalmeccaniche di Lucca contro la Legge di Bilancio. Nella provincia i delegati di alcune Rsu hanno organizzato iniziative chiedendo la proclamazione di uno sciopero generale: presso la Fabio Perini spa di Lucca (470 dipendenti): 4 ore nel pomeriggio di venerdì 10 e 4 ore nel pomeriggio di lunedì 13; presso la Gambini spa di Altopascio (135 dipendenti): 4 ore nel pomeriggio di lunedì 13; presso la Fosber spa di Monsagrati (270 dipendenti): 1 ora la mattina del 13; presso la Kme e Em Moulds di Fornaci di Barga (550 dipendenti): 2 ore il 13 a fine di ogni turno. “Nella Legge di Bilancio presentata dal Governo – dichiara Rossi –  non c’è niente di positivo per quanto riguarda il lavoro.  Niente sugli ammortizzatori sociali che dal prossimo anno non esisteranno più con…

- di Redazione

Recapiti postali a giorni alterni. Bonini “Pronti a presentare ricorso al TAR”

BARGA – Recapiti postali a giorni alterni in Media valle del Serchio. Dopo il primo grido di allarme venuto dai sindacati ed anche la presa di posizione del consiglio regionale, sono pronti a scendere sul piede di guerra anche i primi cittadini. Per mercoledì della prossima settimana è stata convocata una riunione di tutti i sindaci dei comuni interessati (Borgo a Mozzano, Pescaglia, Bagni di Lucca, Barga, Fabbriche di Vergemoli, Molazzana, Coreglia Antelminelli e Gallicano)  dei sindacati che si terrà a Borgo a Mozzano presso l’Unione dei Comuni. La notizia confermata dal sindaco del comune di Barga Marco Bonini che delinea un po’ quella che è l’intenzione dei sindaci: “Se il problema fosse realmente la consegna a giorni alterni, che avvenisse puntualmente a giorni alterni, forse non sarebbe veramente così grave la situazione, ma qui da noi già adesso la consegna della posta è un problema, non avviene con regolarità e non si supera quasi mai le due volte a settimana.…

- di Redazione

A Barga il concorso dei dolci a base di castagne

BARGA – Si è svolto a Barga il dodicesimo concorso nazionale dei dolci a base di castagne e farina di castagne.

- di Redazione

Recapito postale a giorni alterni: è allarme. Si temono gravi carenze nella consegna

VALLE DEL SERCHIO – La rivoluzione che incombe per il servizio di recapito postale in Valle del Serchio rischia veramente di gettare benzina sul fuoco per quanto riguarda il futuro disservizio nella consegna postale. Il recapito a giorni alterni, se non verrà ostacolato con tutte le forze da sindacati ed istituzioni che speriamo siano già al lavoro per scongiurare il piano, dovrebbe partire con la metà di gennaio e riguarderebbe i comuni di Borgo a Mozzano, Pescaglia, Bagni di Lucca, Barga, Fabbriche di Vergemoli, Molazzana, Coreglia Antelminelli e Gallicano. Anche per questi comuni Poste ha deciso per la  “implementazione graduale del modello di consegna”. In realtà la consegna della posta sarà di fatto ridotta a cadenza bisettimanale: tre volte la prima settimana e due nella seconda. Secondo SLC-CGIL e UILposte in realtà si rischia anche che la posta sia portata addirittura una sola volta alla settimana se il giorno di consegna capita in un festivo infrasettimanale Da più parti si…