- di Redazione

Nuovo comune, i tre sindaci “Ha vinto il sì, la fusione si farà”

GARFAGNANA – Al referendum ha vinto il sì e quindi non c’è motivo per non procedere con la fusione dei tre comuni di San Romano, Fosciandora e Pieve Fosciana nel comune di Appennino in Garfagnana. Lo dicono i sindaci dei tre comuni in un comunicato. “La matematica non è un’ opinione  – si legge nel documento -, i numeri nudi e crudi sono che in due comuni ha vinto il SI ed in uno ha vinto il NO ; 2 a 1. La maggioranza dei votanti si è espressa per il SI e la minoranza per il NO . Ci dicano perché dovremmo aver perso NOI . Perché non si dovrebbe completare la fusione dei nostri tre comuni dove la maggioranza dei cittadini ci ha dato mandato per farla. Sarebbe disattendere la loro legittima aspettativa per cogliere l’unica, irripetibile e reale opportunità che è stata creata per i piccoli Comuni come i nostri. Tirare in ballo quello che si dovrebbe…

- di Redazione

Fusione in Appennino Garfagnana, 2 su 3 ma pochi i votanti

GARFAGNANA – Non sono stati molti i cittadini che sono andati a votare nei giorni di domenica 29 e lunedì 30 ottobre per il referendum consultivo per decidere la fusione dei comuni di Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano Garfagnana nel comune unico di “Appennino in Garfagnana”. In due comuni su tre ha vinto il si, a Pieve Fosciana però la vittoria è molto risicata di solo 12 voti,     Andiamo a vedere i risultati nel dettaglio: A Fosciandora hanno votato il 47,9 % per un totale di 283 voti Hanno detto NO il 55,4 % esattamente 153 voti validi Hanno detto SI il 44,9 % esattamente 125 voti validi Pieve Fosciana Votanti 850 – 33,85 % Hanno detto No il 48,35 % esattamente 411 elettori Hannop detto SI il 49,88 % esatatmente 424 elettori 15 sono le schede tra nulle e bianche 1.7 % San Romano Garfagnana votanti 565 il 36,73 % Hanno detto No il 42,12 %…

- di Andrea Giannasi

La proposta di AVL Lucca: tra Erno Erbstein e Anna Frank l’occasione per fare educazione al rispetto ricordando la Lucchese dei Resistenti del 1936

L’Associazione Volontari della Libertà Lucca federata FIVL, che dal 1948 raccoglie i partigiani autonomi e cattolici e si occupa della Resistenza senza armi di donne, sacerdoti, prigionieri, internati, raccoglie l’invito di alcuni iscritti a commentare i fatti di domenica prima dell’incontro di calcio Lucchese-Carrarese. Nei minuti iniziali alcuni tifosi della società rossonera hanno disertato il saluto a Dante Unti di 98 anni superstite dei campi di concentramenti tedeschi durante il secondo conflitto mondiale. E mentre venivano lette alcune frasi tratte dal diario di Anna Frank altri continuavano a cantare inni senza alcuna forma di rispetto. AVL Lucca non condanna il gesto, frutto di ignoranza culturale prima che ideologica o politica, e non chiede la chiusura della curva, né tantomeno ipotetiche sanzioni per la società. Altresì protocollerà quanto prima la richiesta di intitolare la curva ovest a Erno Erbstein, l’allenatore di origini ebraiche della Lucchese degli anni 1933-1938, riprendendo l’idea di Luca Tronchetti e del Tirreno di Lucca del 2015. Inoltre…

- di Redazione

Cascio, le “mura-gioiello” del paese si rifanno il look

CASCIO – Il finanziamento totale ammonta a 650 mila euro concessi dal ministero dei beni culturali nell’ambito del bando per le Fortificazioni estensi ed entro la primavera o comunque prima dell’estate, permetterà di veder tornare a nuova vita le mura e le fortificazioni del borgo murato di Cascio nel comune di Molazzana. L’operazione ha riguardato anche la Rocca di Sassi per la quale gli interventi sono già stati ultimati. L’intervento è già partito anche a Cascio affidato ad un ATI che mette insieme le imprese edili Lorenzini e Luti di Barga. Quando sarà ultimato saranno completamente ripulite e messe a nuovo tutte le mura esterne risalenti al 1615, ma anche i torrioni che contraddistinguono insieme alle due porte la cinta muraria del borgo murato di Cascio. L’intervento non sarà solo di immagine, ma permetterà di consolidare tutta la copertura in sassi e soprattutto di evitare distacchi che si sono già verificati in passati, con pericolo anche per le persone. Stamattina…

- di Redazione

Referendum, ultime indicazioni di voto

GARFAGNANA – Domenica 29 dalle ore 8 alle 22 e lunedì 30 ottobre dalle 8 alle 15 i residenti dei comuni di Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano Garfagnana saranno chiamati a esprimersi sulla fusione dei tre municipi nel comune unico “Appennino in Garfagnana”. Ecco i motivi del Si secondo il sindaco di San Romano Garfagnana Pier Romano Mariani e i motivi del No secondo Leonardo Mazzei del Comitato per l’attuazione della Costituzione.  

- di Redazione

E’ partita la campagna vaccinale  2017-2018

PISA –   Ammontano a 242.495  le dosi di vaccino per la campagna antinfluenzale 2017-2018 in distribuzione in questi giorni su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest e che saranno a disposizione negli ambulatori di medici di famiglia, pediatri e nei centro socio sanitari deputati alla somministrazione. La ASL ricorda l’importanza della vaccinazione perché le complicanze dell’influenza possono essere molto serie e  vanno dalle polmoniti batteriche, alla disidratazione, al peggioramento di malattie preesistenti (quali ad esempio il diabete, malattie immunitarie o cardiovascolari e respiratorie croniche ), alle sinusiti e alle otiti (queste ultime soprattutto nei bambini). Sono più frequenti nei soggetti al di sopra dei 65 anni di età e con condizioni di rischio. Alcuni studi hanno messo in evidenza un aumentato rischio di malattia grave nei bambini molto piccoli e nelle donne incinte. Tuttavia, casi gravi di influenza si possono verificare anche in persone sane che non rientrano in alcuna delle categorie citate. Negli anni scorsi vi è…

- di Redazione

Verona: “Un tunnel da Arni a Vagli? Perchè no…”

STAZZEMA – Un tunnel nella montagna che colleghi Arni a Vagli di Sotto, e quindi l’Alta Versilia alla Garfagnana? Perchè no. Ne ha parlato il sindaco di Stazzema Maurizio Verona, ospite giovedì sera di Botta&Risposta, rispondendo alla proposta del primo cittadini del Comune garfagnini sul lago Mario Puglia. Un’opera che, se fattibile, accorcerebbe il tragitto di quasi un’ora d’auto, con notevoli vantaggi per residenti e turisti. “Ma c’è da valutare attentamente la ricaduta sul fronte ambientale”, ha commentato il sindaco. Verona ha parlato poi della strada di collegamento tra Farnocchia e Sant’Anna, promessa da sempre. “Potrebbe arrivare, ma solo come strada sterrata.” Sul fronte elezioni 2019, è presto per parlare di una ricandidatura certa di Maurizio Verona. Ma la disponibilità da parte del diretto interessato sembra esserci tutta.

- di Redazione

Il 29 e 30 ottobre cittadini alle urne per esprimersi sulla fusione tra Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano

Domenica 29 e lunedì 30 ottobre si terrà il referendum in 12 comuni toscani per cinque ipotesi di fusione. Tra questi saranno chiamati a dire la loro sulal fusione tra i tre comuni, i cittadini di Pieve Fosciana – Fosciandora – San Romano in Garfagnana. In Toscana, i processi di fusione coinvolgono un significativo numero di comuni ed il quadro è in continua evoluzione. Al  maggio 2017, 11 referendum hanno avuto esito positivo e sono tante le ipotesi aggregative di cui si discute o si e discusso. Entrando nel dettaglio, si contano 22 i casi in cui le proposte di fusione sono già state sottoposte a referendum consultivo: Casentino (maggio 2012); Isola d’Elba, Fignine-Incisa, Castelfranco Piandiscò, Fabbriche di Vergemoli (aprile 2013), San Niccolò Montemignaio (giugno 2013), Borgo a Mozzano – Pescaglia, Pratovecchio – Stia, Capannoli – Palaia – Peccioli, Aulla – Podenzana, Crespina – Lorenzana, Villafranca in Lunigiana – Bagnone, Casciana Terme – Lari, Campiglia Marittima – Suvereto, San Piero a Sieve –…

- di Redazione

Referendum del 29 ottobre: “i Sindaci “fusionisti” sfuggono al confronto con le ragioni del no”

Leonardo Mazzei, del  Comitato per l’Attuazione della Costituzione Valle del Serchio, torna ad intervenir e a poche ore dal referendum in cui i cittadini saranno chiamati ad esprimersi per un sì o per on no alla fusione dei comuni di Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano, per schierarsi ancora una volta per il no e per criticare l’operato dei sindaci dei tre comuni ed attaccarli per aver rifiutato, a suo dire, il confronto pubblico in un dibattito televisivo sull’emittente Noi TV: “Che gli argomenti del Sì alla fusione dei tre comuni di Pieve Fosciana, Fosciandora e San Romano fossero deboli già lo sapevamo. Ma il comportamento comico quanto codardo dei tre Sindaci in questione ce l’ha confermato alla grande – dice tre le altre cose-  Nella scorsa settimana si è mossa NOI TV, proponendo un dibattito televisivo con la partecipazione del pubblico. Nell’ultima sera di campagna elettorale si sarebbero confrontati da una parte i tre Sindaci, dall’altra tre rappresentanti del…

- di Redazione

La Croce Verde rinnova il Consiglio di Amministrazione

LUCCA – Questa domenica, 29 ottobre, si terranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione della Croce Verde di Lucca. – dalle ore 9:00 alle ore 19:00 presso la sede della Croce Verde P.A. Lucca in Viale Castruccio Castracani 468/D – dalle ore 10:00 alle ore 11:30, presso la sezione di Castelnuovo Garfagnana, strada provinciale Passo delle Radici n.304 (località Le Monache) Castelnuovo Garfagnana. – dalle ore 15:00 alle ore 16:30, presso la sezione Mediavalle, Piazza della Stazione, Ghivizzano.

- di Redazione

Ricerca della Prefettura di strutture idonee ad accogliere richiedenti asilo

La Prefettura di Lucca – Ufficio territoriale del Governo – ,considerato che le convenzioni attualmente in atto risultano in scadenza il prossimo 31 dicembre 2017, deve espletare una indagine conoscitiva di mercato per l’individuazione di strutture idonee ad accogliere cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale. La Prefettura ha pertanto indetto una procedura di gara aperta per l’ individuazione di più operatori economici ai quali affidare il servizio di prima accoglienza di cittadini stranieri per il periodo dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2019. La documentazione di gara è disponibile sul sito internet della Prefettura http://www.prefettura.it/lucca in Pubblicità Legale e nella sezione “Amministrazione trasparente” sottosezione “Bandi di gara e contratti – Avvisi per indagini di mercato-Servizio prima accoglienza cittadini stranieri 2018-2019”. Le offerte dovranno pervenire, a pena di esclusione , entro le ore 12 del 21 novembre 2017 all’ ufficio protocollo della Prefettura – Piazza Napoleone I -55100 Lucca.

- di Redazione

Domenica e lunedì si vota per il referendum sulla fusione

POLITICA – Domenica e lunedì i residenti di Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano in Garfagnana sono chiamati a votare per la fusione nel municipio unico di Appennino in Garfagnana. Essendo un referendum consultivo, non è necessario il raggiungimento del quorum.