Cronaca

- di Nicola Boggi

Il progetto “Risonanze”

Il 24 maggio di quest’anno, è stato presentato a Ghivizzano, presso la sede distaccata del Comune di Coreglia Antelminelli, “Risonanze”, una raccolta di testi prodotti nel corso di un Laboratorio di Scrittura creativa, attivato dal Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di Coreglia, professor Marco Tovani, e tenuto dalla dottoressa Rita Biancalani.A qusto felice progetto hanno partecipato, e poi collaborato, undici insegnanti dei tre diversi gradi di scuola – infanzia, primaria e secondaria di primo grado -, “Undici gocce d’inchiostro”.Con tenacia hanno provato a mettersi in gioco, a scandagliare il loro io, a farlo riaffiorare, riemergere, dimenticando le preoccupazioni dela casa, dei figli, della scuola o, meglio, rileggendole in un’ottica tutta intima e personale.Condividendo i loro scritti, hanno imparato ad ascoltare e ascoltarsi meglio e, insieme, abbattuto le barriere del pregiudizio che da sempre divide i tre ordini di scuola.E’ nata così l’idea di offrire anche agli altri i frutti di quell’improvvisa e felice fioritura, di regalare quel seme che loro stesse…

- di Redazione

LA VISITA A BARGA DI DAVID BALDACCI

E’ iniziata stamattina la visita barghigiana del noto scrittore statunitense David Baldacci, che per la prima volta ha visto la cittadina da cui trae origini la sua famiglia e dalla quale proveniva il nonno, emigrato negli USA.Baldacci è arrivato alle 13 sul piazzale del Fosso assieme alla moglie Michelle, i figli e ad un gruppo di amici: Anshu e Alli Guleria e Roberto e Marillyn Schule, con i quali sta trascorrendo una vacanza di una settimana in Toscana. A riceverlo il sindaco di Barga, Umberto Sereni che ha portato il gruppo a pranzo al ristorante “Scacciaguai” in via di Mezzo, dopo un apertitivo al Caffè Capretz. Barga – ha detto il sindaco durante il primo benvenuto allo scrittore – è orgogliosa di lei e delle sue radici”. Prima di pranzo c’è stata anche l’occasione per una visita alla Libreria Poli dove era stata allestita per l’occasione una mostra dei libri dello scrittore e dove si è svolto un incontro con…

- di Luca Galeotti

DA PIEVE FOSCIANA ALL’IRAN ECCO LA CMG, AZIENDA GARFAGNINA IN CONTROTENDENZA

Un’azienda sicuramente in controtendenza la C.M.G. S.c.p.a. (Cooperativa Metalmeccanica Garfagnana) che ha sede a Pieve Fosciana e che pochi giorni fa ha compiuto 31 anni. In Garfagnana, dove alcune aziende soffrono il difficile periodo di crisi economica, la CMG si sta sviluppando e colleziona ottimi risultati, offrendo anche nuovi posti di lavoro e realizzando importanti progetti internazionali.Ultimamente l’azienda ha conseguito un significativo risultato in Iran dove si è concluso l’avviamento degli impianti per la ditta farmaceutica Zakaria.L’intero progetto è stato realizzato da CMG in collaborazione con la società di ingegneria Omega (http://www.omegaeng.it). Prima della realizzazione degli apparecchi, sono state fatte prove di distillazione delle diverse miscele nei laboratori dell’istituto di ricerca Polo Tecnologico la Magona, in collaborazione con l’Università di Ingegneria Chimica di Pisa. Ciò ha permesso di studiare ed analizzare diverse soluzioni che poi sono state applicate in modo soddisfacente direttamente sugli impianti. La validità ed efficacia di questo progetto è data dalla soddisfazione dimostrata dal cliente, manifestata anche…

- di Pier Giuliano Cecchi

IL PROBLEMA DELLA DISCESA DELLA GIUVICCHIA

Durante una passeggiata culturale con l’amico Cristian Tognarelli in località alla Giuvicchia, per visionare e raccogliere informazioni dalle persone che abitano in quei paraggi circa la vecchia strada che congiunge Barga con Fornaci, dopo le varie risposte alle domande che abbiamo posto, da tutti ci siamo sentiti raccomandare il disastroso stato in cui versa la discesa che dall’ antica chiesina scende nel sottostante piano della Giuvicchia.Ovviamente abbiamo subito chiarito che si poteva portare a Barga solamente la voce e qualche foto per mostrarla a chi di competenza, col fine di sensibilizzarli sull’argomento.Tornati a Barga abbiamo creduto opportuno di interessarne “l Giornale di Barga” nella persona del suo direttore Luca Galeotti, al quale abbiamo mostrato le foto ed egli subito ha capito il problema, richiedendoci questa breve cronaca per vedere di sollevare la questione del miglioramento pedonale di quella discesa.Si rileva tra l’altro, oltre al discorso da farsi sull’ antichità del tracciato, interessante e frequentato anche dai turisti, che giunti però…

- di Redazione

UNA BELLA SERATA CON LA MORAY CONCERT BRASS

E’ stata davvero una bella serata di musica quella trascorsa la sera del 4 agosto allo stadio “Johnny Moscardini” nell’ambito della sagra del pesce e patate.Qui si è infatti esibita la Moray Concert Brass, una formazione di ottoni e non solo proveniente da Elgin (Scozia) in queste settimane in tournée in provincia di Parma e che è giunta a Barga grazie all’iniziativa del sig. Luigi Chiappa, bargo-scozzese di Elgin.La numerosa orchestra bandistica, composta da giovanissimi elementi ed accompagnata da cornamusa e tamburo tradizionali scozzesi, si è esibita davanti ad un pubblico molto attento tra i quali era presente anche il sindaco di Barga Umberto Sereni; proponendo musica tradizionale scozzese, ma anche tanti brani intramontabili della musica internazionale.Tutti bravi i musicisti ed il direttore d’orchestra che si sono subito guadagnati la stima e la simpatia del pubblico.Alla fine tanti applausi per tutti, con la speranza di poter rivedere a Barga questi ragazzi e di poter riascoltare la loro musica.Bravi.

- di Nicola Bellanova

TOTOSINDACO? UN PO’ PRESTO PER PARLARNE… EPPURE…

Mancano non tanti mesi all’appuntamento con le prossime elezioni amministrative che anche a Barga decreteranno il rinnovo del consiglio comunale e l’avvento del nuovo sindaco, il primo dell’era post Sereni.La naturale scadenza del mandato dell’attuale ed amatissimo primo cittadino, di fatto sta scatenando una vera e propria lotta di successione, che appassionerà i barghigiani da qui fino alla prossima primavera. La politica non va dunque in vacanza, e nonostante a destra e a manca ci si affanni a smentire nomi e trattative, la fase di scrematura dei candidati è giunta ad un punto cruciale. Le segreterie dei partiti stanno tessendo la tela, in attesa dell’ufficializzazione di date e strategie compiute. L’unica certezza è che il sindaco non sarà più il baffuto docente universitario, che nel suo interregno durato dieci lunghissimi anni ha rivoltato Barga come un calzino. Raccogliere l’eredità di cotanto attivismo sarà difficile, ma proprio per questo la sfida sarà ancora più intrigante. Da destra a sinistra, c’è la…

- di Redazione

MISS ITALIA NEL MONDO 2008: I FABBRICI NEL BACK STAGE

Si è svolta recentemente la manifestazione Miss Italia nel mondo.Come in ogni manifestazione televisiva importante la cosa che incuriosisce i lettori è ciò che accade lì dove nessuno può vederee cioè dietro le quinte.Ad aiutarci chi meglio di Ilaria e Francesca titolari dei noti saloni I Fabbrici ed Alessandra e i Fabbrici siti a Ghivizzano e Fornaci di Barga, impegnate nei camerini di Jesolo ad acconciare vip e cantanti.“È stata sicuramente un’altra bella esperienza, vuoi per la professionalità dell’agenzia per cui operiamo la “Backstage service” in quanto operatori televisivi RAI – ci dicono – vuoi per la spiccata capacità della presentatrice Caterina Balivo accompagnata dall’attore comico Biagio Izzo nella conduzione dell’evento.”Saranno stati tanti i personaggi famosi che avete conosciuto?“Direi tutti quelli che avete visto in video – risponde Francesca -possiamo citarne alcuni: Maria Grazia Cucinotta, Lamberto Sposini, Nicoletta Romanoff, Flavio Insinna,Alcuni ospiti musicali (alcuni già conosciuti in altre esperienze analoghe) come ad esempio Ivana Spagna, Mango, Fausto Leali, Riccardo Fogli,…

- Commenti disabilitati su AGOSTO A FORNACI: TRE SERATE DI SUCCESSO di Redazione

- di Redazione

AGOSTO A FORNACI: TRE SERATE DI SUCCESSO

Si è concluso con domenica 3 agosto il primo fine settimana di “Agosto a Fornaci. Cento negozi una sola vetrina”, organizzato dal Cipaf e dal Comune di Barganell’ambito delle iniziative del centro commerciale naturale.Sono state tre serate a tema che hanno coinvolto nell’organizzazione di diversi appuntamenti e iniziative un po’ tutti i negozi di Fornaci. La bella novità di quest’ano, che sicuramente ha favorito un afflusso record di gente, è stato il fatto che in tutte e tre le serate via della Repubblica è stata chiusa al traffico divenendo una isola pedonale o meglio, il salotto buono di Fornaci dove i visitatori hanno potuto passeggiare, rilassarsi ai tavoli dei locali pubblici, fare acquisti e tanto altro.Nella serata di sabato 2 agosto Fornaci ha ospitato anche la gara del tiro alla forma su strada svolta dai camponi italiani in carica della US Lancio alla Forna Lucca e Garfagnana.Alla fine la vittoria, dopo una gara avvincente e competitiva alla quale hanno ssistito…

- di Francesca Tognarelli

TRADIZIONE E DEVOZIONE PER IL PERDONO DI ASSISI

A Barga per quanto riguarda le feste e le ricorrenze religiose, uno degli appuntamenti più sentiti è quello del 2 agosto quando si festeggia il Perdono di Assisi, festa francescana che, grazie alla presenza pluricentenaria del convento di San Francesco, si celebra anche nella cittadina con grande partecipazione e devozione.Per l’intera giornata, richiamati dalle campane della chiesa, i fedeli hanno partecipato alle diverse funnzioni religiose e molti hanno ripetuto il rito di preghiera e di azioni che permette di ottenere il perdono.Il momento più intenso della giornata è stato alla sera con la Processione che si è sviluppata dal convento di San Francesco fino alla Bellavista, per poi tornare davanti alla chiesa. Come tutti gli anni sono stati in tanti a prendere parte a questo momento.Ad accogliere le tante persone che hanno partecpato alla festa, quest’anno, anche la mostra dedicata alle opere di Paolo Maiani che raffigurano la preghiera del Padre Nostro.

- di Francesca Tognarelli

IL COMPLEANNO DI DON STEFANO

Ieri 1 Agosto a Barga sotto il maestoso Duomo, in Vignola, la comunità barghigiana e dell’unita pastorale che comprende San Pietro, Mologno, Catagnana e Sommocolonia, ha calorosamente festeggiato il compleanno di Monsignor Stefano Serafini, Proposto di Barga.Erano in 50 le persone venute da Buti, Vico Pisano e da altre zone dove don Stefano ha svolkto la sua missione sacerdotale,ma erano ancora di più I parrocchiani di Barga, San Pietro in Campo,Mologno e dalle altre zone della nostra unità pastorale.Si è trattato di un evento importante, visto che Monsignor Serafini ha compiuto 50 anni ed è un anno che ha funzione di Proposto a Barga. I fedeli hanno preparato molte pietanze gastronomiche e molti dolci in suo onore, offerti poi ai numerosi accorsi per l’evento La Parrocchia è riuscita a sorprendere Don Stefano, il quale non sapeva dei preparativi e soprattutto dell’arrivo dei suoi ex parrocchiani. Con commozione ha ringraziato uno per uno I molti fedeli presenti. Ci risulta peraltro che…

- di Redazione

L’OPERA “DA CAPO” AL DIFFERENTI: UN NUOVO SUCCESSO PER OPERA BARGA

Il 31 luglio ed il 1° agosto è andata in scena al Teatro dei Differenti, quale evento portante del Festival Opera Barga 2008, l’opera “Da Capo” di Gaetano Giani Luporini.L’idea di allestire l’opera di Luporini è nata sull’onda dell’entusiasmo suscitato dalle celebrazioni del 150° anniversario della nascita di Giacomo Puccini. Nell’opera del musicista contemporaneo si può scorgere infatti una continuità con la tradizione musicale lucchese alla quale apparteneva il nonno Gaetano. L’opera buffa “Da Capo”, su libretto di Roberto Sanesi è stata presentata nel teatro barghigiano assieme a cinque liriche di Puccini.Nella serata del 1° agosto ad assistere all’opera anche diverse autorità tra le quali l’assessore regionale alla cultura Paolo Cocchi, accompagnato dal sindaco di Barga, Umberto Sereni e dal senatore Andrea Marcucci.Tra i presenti anche il console britannico a Firenze, Moira Mc Farlane. Nella foto di Graziano Salotti il saluto dei protagonisti dopo la conclusione dell’Opera, accolto dai coinvinti applausi del pubblico.