Il ritorno nel CIAR di Paolo Andreucci al rally di Alba

-

Il pluricampione italiano Paolo Andreucci sarà al via del Rally di Alba a bordo della Skoda Fabia Rally del Team H Sport di Silvio Lazzara. In tanti si aspettavano un possibile ritorno da parte del campione garfagnino e così è stato. La corsa, quarta prova del campionato italiano assoluto rally, si disputerà venerdì 24 e sabato 25 giugno.

 

Una gara test, per verificare il percorso di sviluppo fatto fino ad oggi sulle gomme MRF Tyres anche su asfalto, visto che l’undici volte campione italiano rally già da due anni è impegnato con la casa indiana nell’evoluzione delle gomme. La scorsa stagione, la vittoria del titolo tricolore Terra ha premiato l’ottimo lavoro svolto da Ucci nei test ma adesso è tempo di verificare l’evoluzione delle gomme anche su asfalto ed in tal senso il 26esimo Rally di Alba sarà un ottimo banco di prova, visto l’importante parterre di equipaggi che saranno al via. Al suo fianco, ci sarà l’ormai fidato ed esperto navigatore Rudy Briani, con il quale ha già festeggiato il primo titolo insieme lo scorso anno ed è attualmente impegnato nel tricolore terra che guida a punteggio pieno dopo i successi al Val d’Orcia e all’Adriatico. Alba, ridente località piemontese, sarà il cuore pulsante del rally, con partenza e arrivo, Direzione Gara, Parco di Assistenza in Piazza Medford ed anche con i riordinamenti ma in generale sarà tutto il territorio, che andrà ad abbracciare la competizione ed i suoi protagonisti. A Santo Stefano Belbo avrà luogo lo “shakedown”, il test con le vetture da gara, previsto venerdì 24 giugno dalle 8 alle 13. Poi sarà corsa con la Power Stage del pomeriggio mentre le altre 8 PS di svolgeranno nella giornata di sabato. Ucci al via sarà uno stimolo per tutti lui che ha già detto “non abbiamo alcun pensiero per il campionato” Ma conoscendolo siamo certi che vorrà ben figurare. Sicuro.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.