In Eccellenza è già post-season: chi di… Livorno e chi di…salvezza

-

Neppure il tempo di mandare in archivio un campionato corto e…maledetto, ancora una volta anomalo, che la stagione in Eccellenza entra nella fase più calda. Tre le squadre nostrane ancora in lizza: il Tau Calcio Altopascio agli spareggi per la D; il Camaiore nei playoff del girone A e il Castelnuovo per la salvezza.

In Eccellenza è già post season.  Diverse le prospettive all’orizzonte: possibili, plausibili e auspicabili. Dalla serie D cui ambiscono il Tau Calcio e il Camaiore, alla permanenza in categoria con lo spettro della retrocessione in Promozione per il blasonato Castelnuovo. Certo è che il pareggio di sabato scorso nell’epilogo di un campionato corto (solo 22 giornate) e maledetto (anche quest’anno con tante difficoltà) ha dato il responso che in tanti aspettavamo. Dunque il Tau Calcio approda al triangolare per la D, una sorta di minicampionato, assieme alle vincitrici degli altri due gironi che si chiamano Figline Valdarno, e scusate se è poco, Livorno. Poche ore fa è stato diramato il calendario che domenica prossima vedrà scendere in campo al “Picchi” Livorno e Figline. Il Tau di mister Cristiani debutterà invece mercoledì 27 sul campo dei gialloblu valdarnesi e chiuderà il girone di andata domenica 1 maggio ospitando gli amaranto nella gara che non si potrà giocare al comunale di Altopascio per evidenti motivi di ordine pubblico. Quasi certo che si virerà sul Porta Elisa di Lucca. Poi nelle date di 8, 11 e 15 maggio le gare di ritorno. Al termine le prime due classificate saliranno direttamente in serie D mentre per la terza ci sarà la possibilità di proseguire con le vincenti dei playoff dei tre gironi. E qui entra in scena anche il Camaiore che domenica prossima affronterà in trasferta il Signa nella semifinale playoff. La vincente se la vedrà poi con la Lastrigiana che, vista l’ampia forbice con la quinta la San Marco Avenza, è stata esentata dalla semifinale. I bluamaranto di Bracaloni sono in grande forma come testimonia lo scorcio finale del campionato e potrebbero costituire la mina vagante di questa intrigante post-season. A Camaiore ci credono. Salvo il River Pieve, complimenti al grandissimo lavoro e all’impresa di Pacifico Fanani, rimane tra i carboni ardenti il Castelnuovo. Solo una vittoria, che però non è arrivata contro la capolista Tau, avrebbe consentito ai gialloblu di evitare le forche caudine degli spareggi-salvezza. Si comincia domenica prossima (ore 15) al “Bui” di San Giuliano contro la Pontremolese. 90′, eventuali supplementari e rigori per stabilire la squadra che scenderà in Promozione mentre la vincente dovrà poi sciropparsi altre partite con le terz’ultime classificate degli altri due gironi. Una sorta di fuga dall’inferno e ritorno. Chissà. La post-season sta per iniziare tra chi di… Livorno e chi di… salvezza.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.