Una discarica abusiva ai piedi del nuovo autovelox della provincia posizionato a Rivangaio

-

Da lunedì 14 marzo hanno preso servizio due autovelox posizionati dalla Provincia di Lucca. Il primo è nel Morianese sulla Provinciale 25 e l’altro sulla fondovalle per la Garfagnana.

Da lunedì 14 marzo hanno preso servizio due autovelox posizionati dalla Provincia di Lucca.Il primo è nel Morianese sulla Provinciale 25 e l’altro sulla fondovalle per la Garfagnana; quest’ultimo  è posizionato sulla Via Lodovica poco dopo il ponte di “Rivangaio” in  direzione Garfagnana,  sanzionerà ( giustamente) coloro che transiteranno in quel tratto di strada superando  i 90 Km all’ora. Lo strumento è in grado di rilevare la velocità in entrambi i sensi di marcia.Fino a qui tutto bene, una giusta operazione di controllo in chiave sicurezza del traffico, ma  c’è anche qualcosa che non va: proprio ai piedi della struttura che sorregge l’apparecchiatura c’è da tempo una vera e proprio discarica abusiva e non si tratta solo di qualche sacchetto lanciato da qualche incivile di passaggio. Il peggio della situazione  è che durante le operazioni effettuate dalla ditta che per la provincia si occupa di tagliare la vegetazione ai bordi della strada, la trincia azionata dal trattore ha ulteriormente peggiorato la cosa.Questo è quello che rimane: un ammasso di plastica triturata che in parte ha già raggiunto il mare, via fiume Serchio mentre una discreta quantità se nessuno interviene, farà lo stesso percorso.Anche Noi TV fece un servizio  un servizio per denunciare la situazione ma evidentemente non è stato sufficiente. Ci riproviamo dunque oggi affinché qualcuno si prenda a cuore il problema e impedisca un ulteriore danno ambientale. In questo caso  siamo forse ancora in tempo a impedire che tutta questa plastica  raggiunga davvero il mare.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.