Ghiviborgo-Borgo San Donnino, un anticipo per…la salvezza

-

La 29esima giornata, preludio ad un turno infrasettimanale, propone l’anticipo di sabato (ore 15) al Carraia tra Ghiviborgo e Borgo San Donnino. Dopo il rinvio forzato di domenica scorsa col Lentigione la squadra di Vangioni cerca tre punti pesanti in ottica-salvezza.

Dov’eravamo rimasti ? Beh. l’ultimo Ghiviborgo lo abbiamo lasciato tonico, corsaro e vittorioso per 2 a 0 e con grande autorità al Necchi-Balloni di Forte dei Marmi qualcosa come circa due settimane fa, era il 13 marzo. Poi gli intoppi autostradali hanno impedito alla squadra di Vangioni di giocare il recupero dei recuperi con il Lentigione. Indubbiamente il successo in trasferta sul campo del Real Forte del Condor Bonuccelli è stato un bel tonificante e una notevole boccata d’ossigeno per una squadra che sta faticosamente cercando di riemergere dopo un avvio di stagione a dir poco disastroso. Le reti di Sall e Melandri che rivediamo hanno regalato tre punti che fanno classifica ancora tutta da risolvere ma che lascia adito a qualche speranza. In realtà il Ghiviborgo è salito a quota 26 che significa quint’ultimo posto ma ancora piuttosto lontano dai 34 punti dell’Alcione Milano che in questo momento rappresenta la salvezza-diretta. Importante sottolineare che la squadra del presidente Alessandro Remaschi deve recuperare ben tre partite (oltre al suddetto Lentigione anche Progresso in trasferta e Sammaurese) che vuol dire tour de force assoluto. Intanto sabato per la 29esima giornata, che vedrà in campo parecchie squadre, i biancorossoazzurri ospiteranno il Borgo San Donnino, formazione della provincia di Parma a sua volta invischiata nella lotta per la salvezza. Ghiviborgo che gioca al Carraia: finora dal ritorno sul suo campo ha inanellato una vittoria ma anche una secca sconfitta (0-4) con il Forlì. Vangioni potrebbe optare per la conferma del 3-4-1-2 foriero di soddisfazioni a Forte di Marmi anche se spesso ha giocato col 4-3-3. Tra l’altro la Faina di Gallicano ricominciò la sua avventura sulla panchina del Ghiviborgo proprio nel match di andata (era il 7 novembre) con il Borgo San Donnino nella gara che si concluse 0-0. Stavolta potrebbe non bastare.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.