Lo straordinario GP Parco Alpi Apuane ha fatto…12

-

Nel più importante appuntamento regionale del 2022 di corsa campestre, il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde del presidente Graziano Poli ha fatto ancora una volta centro, conquistando il dodicesimo titolo toscano per societa’ della propria storia.

Il palcoscenico finale è stato l’inedito parco urbano di Castelfiorentino che ha ospitato la seconda prova del Campionato regionale a squadre, valido anche per l’assegnazione dei titoli individuali. Ancora una volta si è evidenziato un netto dominio delle società lucchesi: GP Parco Alpi Apuane (10 punti), GS Orecchiella Garfagnana (16 punti), Libertas Livorno (21 punti), Atletica Castello (37 punti), Atletica Virtus Lucca (54 punti) e Toscana Atletica Futura (57 punti). Percorso promosso sicuramente a pieni voti, in quanto vario e con molti elementi caratteristici delle corse campestri, come il salto del fossato, le presse di paglia da scavalcare e diversi saliscendi sui dossi, che dopo 10 km di gara hanno un peso importante. Passando in rassegna i risultati individuali, il titolo regionale è andato al giovane Abderrazzak Gasmi (Toscana Atletica Futura) che si è’ imposto in 27’52”, di appena un secondo davanti al primo atleta apuano Omar Bouamer. Il capolavoro e’ stato completato dal quarto posto di Vincenzo Agnello in 28’18” e il quinto di Filippo Micheli in 28’29”. Gli altri principali artefici di questo successo sono stati: Alessandro Brancato (9 assoluto), Giacomo Verona (11 assoluto), Lorenzo Brunier (13 assoluto), Emanuele Fadda (14 assoluto), Jilali Jamali (19 assoluto) e Ivan Antibo (22 assoluto), tutti atleti di altissimo livello sottolineando quindi quanto in alto si sia alzata l’asticella delle società in Toscana negli ultimi anni. In un tale contesto, sono quindi valutati ottimi anche i risultati di altri biancoverdi. Nella classifica finale femminile invece, la formazione biancoverde si è classificata allo storico settimo posto, con titolo regionale conquistato dal GS Orecchiella Garfagnana davanti al GS Lammari, con un eccellente 25esimo posto di Lorena Meroni e buon 38esimo di Andreea Lucaci, al rientro dopo un periodo di stop forzato.

 

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.