Altri cinque alloggi nuovi di zecca in arrivo per l”emergenza abitativa nel comune di Barga

- 1

MOLOGNO – Un nuovo importante passo quello compiuto nel comune di Barga per rispondere alla sempre più crescente emergenza abitativa. Dopo gli alloggi inaugurati agli ex macelli di Loppia nell’autunno scorso, con il prossimo mese di giugno dovrebbero essere a disposizione del comune altri cinque nuovi alloggi nuovi di zecca nella zona di Mologno.
Si tratta del complesso ex IASA, in via della Stazione, un ex magazzino edile poi chiuso e trasformato in quattro appartamenti che però erano rimasti invenduti e poi finirono abbandonati per lungo tempo. Nel 2020 però il complesso fu rilevato all’asta da una società, Lastastaplus, che si occupa di progetti di recupero e riqualificazione urbana, che ha portato avanti i lavori di riqualificazione di questo immobile con l’intento di realizzare 5 appartamenti con giardino e posti auto.
Ebbene quell’immobile è stato acquisito al costo di 1.092.902 euro dall’Amministrazione Comunale per realizzarvi appunto cinque nuovi alloggi da destinare in locazione a canone sociale. Immobili rifiniti di tutto punto ed in grado di rispo0ndere a tutte le caratteristiche del bando regionale per lo Sviluppo dell’edilizia residenziale pubblica in locazione a canone sociale; finalizzato all’incremento dell’offerta di alloggi di ERP, attraverso l’acquisto da parte dei comuni toscani di complessi immobiliari già costruiti che non hanno trovato collocazione sul mercato, al fine consentire la messa a disposizione in tempi brevi di alloggi sociali, coerentemente con gli obiettivi delle politiche territoriali regionali ed in particolare con la necessità di limitare l’utilizzo di ulteriore suolo a fini edificatori e
L’operazione si è sviluppata poi attraverso il Lode Lucchese che ha recepito i criteri stabiliti dal decreto regionale ed ha approvato il bando pubblico per la presentazione, da parte dei soggetti interessati, di manifestazioni d’interesse alla vendita di immobili residenziali aventi le caratteristiche indicate dal bando stesso. A Barga è arrivata appunto la manifestazione di interesse di Lastastaplus srl per la vendita al prezzo di poco superiore al milione di euro dell’immobile. E la proposta poi presentata dal Comune al Lode è stata ammessa a finanziamento
Ora, come spiega l’assessore al sociale del comune di Barga. Sabrina Giannotti, verranno ultimati dalla società Lastastaplus i lavori per rendere fruibili i cinque alloggi che dovrebbero essere messi a disposizione dell’Amministrazione Comunale e del Lode, per la successiva assegnazione, entro il giugno 2022.

Commenti

1


  1. Cerco un appartamento comunale da abitazione .prezzo di affitto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.