Senza categoria

Festa del ciclismo lucchese con premiazioni e sguardo al 2022

-

Il ciclismo lucchese si è ritrovato alla Casa del Boia sulle Mura per tracciare un bilancio del 2021 e proiettarsi già al nuovo anno. L’occasione è stata anche quella per effettuare le premiazioni alle società e agli atleti che si sono posti in particolare evidenza.

Un particolare riconoscimento è andato alle due società che nel 2021 hanno organizzato manifestazioni a carattere nazionale e mondiale: il GS Marginone col suo presidente Roberto Donati per aver organizzato il campionato italiano a cronometro categoria allievi con la collaborazione del comune di Altopascio e Il Ciocco sport-lab che ha organizzato i campionati italiani pumptrek ma soprattutto il mondiale Marathon MTB a distanza di 30 anni dalla leggendaria rassegna iridata del 1991. Sono intervenute anche diverse autorità locali: il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, il presidente regionale FCI Saverio Metti, il presidente provinciale Pierluigi Castellani, quello onorario Gianfranco Battaglia, l’assessore del comune di Barga Beatrice Balducci, il sindaco di Altopascio Sara D’Ambrosio. Altri premi sono andati alle 37 società della nostra provincia. Le due opere sono state realizzate in string-art dall’artista Carla Consani che è anche una ciclista praticante. Pierluigi Castellani, numero uno del ciclismo lucchese si proietta già al 2002 e ad una stagione nella quale si spera possa rifiorire tutto il movimento. Già prima di Natale dovrebbe uscire il nuovo calendario delle corse in programma nel 2022 con ghiotte e importanti novità. E anche qualche ritorno.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.