Senza categoria

Lucchese incanta Pontedera; roba da pazzi, da…impazzire

-

Bellissima vittoria per la Luchese che vince 3-2 sul campo dell’ostico Pontedera. Vittoria più larga di quanto non dica il punteggio. I rossoneri hanno dominato il match ma ancora una volta si sono complicati la vita. Reti di Semprini (doppietta) e Fedato autentico leader della squadra di pagliuca.

Terzo sigillo stagionale per la Lucchese che vince e per lunghi tratti incanta al Mannucci di Pontedera. Ne è scaturito un 3 a 2 che non rende merito e non è assolutamente specchio fedele di quanto si è visto nell’arco dei 90 minuti. Rossoneri (nell’occasione in maglia bianca) nettamente superiori ad una formazione granata di Maraia che sul suo campo aveva finora lasciato le briciole agli avversari: solo la Carrarese aveva portato via un punto. Quindi se ne può facilmente arguire che vanno messi in risalto più i meriti della Lucchese che la forza di un Pontedera che rimane compagine sempre scorbutica da affrontare. Ma la Lucchese che la sblocca subito con un gioiello balistico di Semprini è parsa davvero ispirata e non fosse stato per quei soliti 3 minuti di amnesia e le due reti in fotocopia beccate ancora una volta su calci piazzati, la sofferenza sarebbe stata minore. Ma sul rettangolo verde la squadra di Pagliuca è parsa tonica, manovriera e determinata. Così il pareggio (ancora di Semprini), seppur fortunoso è stato il giusto tributo alla superiorità indiscussa della Lucchese che ha continuato a dominare la scena anche nel secondo tempo. Il rigore di fedato ha dato il vantaggio e la festa del numero 29 sotto la curva dov’erano assiepati i tifosi arrivati da Lucca, il giusto premio a duna magnifica giornata. Peccato non averla chiusa in modo ancora più pingue. Resta però negli occhi la grande prova di una Lucchese che vince e convince. Un bel 7,5 nel complesso a tutta la squadra con note di merito per i due attaccanti Semprini e Fedato, ormai quasi gemelli del gol (8 gol in tutto), ma anche al poderoso Eklu signore del centrocampo, alla fantasia di Belloni e all’applicazione di gente di gamba come Papini e Visconti. Terza vittoria stagionale che ci voleva per scacciare qualche fantasma e dare ossigeno alla classifica. Si apre così in modo ottimale il trittico che adesso porterà la Lucchese martedì sera sul campo della Fermana e poi sabato prossimo al Porta Elisa contro la Viterbese. Venendo via da Pontedera balenava un pensiero nella testa: e se ci fosse da divertirsi ? E se il bello fosse cominciato adesso ? Naturalmente senza esagerare.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.