Pro Loco Coreglia: “Raccogliamo i vecchi giocattoli per fare un museo”

-

COREGLIUA – Dalla Pro Loco del comune coreglino arriva un nuova iniziativa promossa dagli amici delle bambole e delle macchinine vintage.

Con un manifesto dell’artista Pepper oggi viene lanciata la proposta di raccogliere nel tempo tutti i giocattoli che sono conservati nelle soffitte o nelle rimesse di tutte le case del territorio. Verrà fatta una selezione per arrivare a fare il MUG, il Museo del Giocattolo.

“Raccoglieremo esemplari dei giochi appartenenti al nostro passato cosi da non perdere il legame con la nostra storia. Crediamo che mettere insieme questi oggetti possa servire a mantenere vivo il ricordo di un tempo lontano, quando il giocattolo manteneva il valore simbolico di una età”

Cosi rivolgendosi a tutti, Fulvio Mandriota, presidente delle Pro Loco, lancia il suo appello.

“Chiediamo a tutti coloro che vogliono partecipare alla nostra iniziativa di contattarci per cedere i loro ricordi cosi che rimangano una risorsa dei bambini di ogni tempo. Ovviamente puntiamo sui giochi di guerra terrestre e spaziale, i mezzi di trasporto della polizia, dei pompieri, i mezzi di lavoro ed i veicoli industriali, i mezzi delle forze armate e di soccorso, le giostre, gli arredi per le case di bambola, gli animali, i giochi in scatola, i giochi di vita domestica femminile, i robot, i giochi per il divertimento all’aperto o le macchine per quello in casa, il circo, il teatrino delle marionette e dei burattini, la storia di Pinocchio, gli strumenti musicali, i giochi ottici e gli strumenti da proiezione o visori. Insomma tutto quello che era il mondo dei nostri sogni. Ringraziamo sin da ora chi vorrà aiutare la nostra iniziativa e siamo certi che l’Amministrazione Comunale di Coreglia ci darà una mano per trovare uno spazio adeguato per il MUG”.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.