Franco Pedreschi ricorda gli ex compagni Renzo Pieroni e Eugenio Pigoni

-

Il covid-19 ha mutato radicalmente le abitudini e, per tanti, è divenuto impossibile dare l’ultimo saluto agli amici che se ne vanno.

Così la pensa Franco Pedreschi, la “bandiera” del calcio di Castelnuovo di Garfagnana, l’uomo che da oltre 60 vive in simbiosi con la gloriosa società gialloblu, prima come calciatore e allenatore, poi come DS e dirigente, ruolo che ricopre tutt’oggi. “Nell’ultimo mese, ricorda Pedreschi, sono scomparsi due grandi amici e due grandi ex calciatori che hanno vestito la maglia del Castelnuovo negli anni in cui giocavo ancora. Renzo Pierini ed Eugenio Pigoni sono stati miei compagni di squadra negli anni ’60 e sono rimasti grandi amici anche in seguito. Due persone vere e di cuore, due grandi appassionati che hanno sempre avuto a cuore le sorti della loro ex squadra”. “Parlo a nome mio perché ci ho giocato ma anche a nome di tutta la società.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.