L’eremo di Sant’Ansano e Lucignana protagoniste della passeggiata ecologica di “ri-puliamo”

-

LUCIGNANA – Dopo il grande successo per i RI-PULIAMO in Compagnia delle passate domeniche la Pro Loco Coreglia passerà fra due giorni da uno dei posti più romantici della Valle, il Romitorio di Sant’Ansano. Sulle nuove piste pedonali dello slow-way coreglino, in via di tracciamento da parte degli appassionati locali; si scenderà cosi verso il borgo di Lucignana.

L’Eremo di Sant’Ansano è posizionato sul colle della Lecciaia, che sovrasta il paese di Lucignana. Si ignorano le origini di questa chiesa, ma si sa che nel Mille era già edificata. Sorgeva nei pressi di una rocca, oggi scomparsa, la Rocca Pettorita. Successivamente fu trasformata in oratorio nel XII secolo e due secoli più tardi la canonica fu adibita a romitorio e custodita da un eremita. Nel XIV secolo fu eretto il porticato davanti la facciata. Dopo essere stata abbandonata per molti anni gli abitanti di Lucignana l’hanno restaurata con puro volontariato.

Lucignana è ancora oggi un borgo medioevale mantenuto in maniera integra. Il paese, come tanti altri della media Val di Serchio, fino al XII secolo fu il potere dei Rolandinghi. Passò quindi ai Bizzarri, loro successori, i quali ne conservarono la signoria per ancora un secolo. Tracce di questo minuscolo potentato sono ancora visibili nella parte alta del paese, dove si può ammirare la suggestiva porta che faceva capo alla rocca, e il palazzo cinquecentesco dove la comunità teneva le sue riunioni. Interessanti sono a Lucignana certe pietre di case, ricche di fregi e di incisioni, provenienti forse dalle antiche dimore dei Bizzarri, e la chiesa parrocchiale del XII secolo che, pur trasformata nel tempo, rivela le primitive strutture romaniche sul lato prospiciente alla strada.

Quindi un’altra perla, cioè Lucignana, entra nella collana degli eventi disegnati dalla Pro Loco di Coreglia. Il suo presidente Fulvio Mandriota lancia un messaggio:

“Con gli amici che stanno animando le nostre attività abbiamo tracciato una rotta possibile per una vita migliore e in condizioni di piena sostenibilità. Con la nostra testimonianza ci auguriamo di aiutare il processo di ripopolamento dei nostri meravigliosi paesi, che sono parte di un patrimonio che non esiste in nessun altro paese al mondo e dove si può vivere con un costo della vita più ragionevole. Per questo auspichiamo che gli amministratori del nostro Comune diano più attenzione alle frazioni alte” .

Dunque appuntamento aper DOMENICA 12 A LUCIGNANA ALLE ORE 12. A conclusione della passeggiata le  socie Luisa e Anna offriranno a chi interverrà una piccola colazione e vintrodurranno al mercatino dei prodotti artigianali di Lucignana.

 

 

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*