La Barga calcistica piange la scomparsa di Guido Mori

- 1

Nella mattinata di oggi Guido Mori, infaticabile lavoratore e grande appassionato di calcio, soprattutto del suo Barga, se n’è andato. Senza grandi clamori, in punta di piedi, lasciando nello sconforto e nel dolore i suoi amati cari, la moglie Seby i figli Paola e Leonardo, la nuora Lucia, il genero Alessandro, i suoi adorati nipoti Lorenzo e Emilia.
Ma è tutta la comunità barghigiana a piangere la morte di Guido, indimenticabile figura nel panorama di Barga con la sua grande passione che era appunto il calcio di Barga, tanto da rappresentarlo con la figura dignitosa e signorile di Presidente per molti decenni.
Guido ha guidato il Barga in anni difficili per il calcio locale, ottenendo grandi soddisfazioni, come l’accesso in Promozione nel 2008, ma dovendo anche fare grandi sacrifici per il Barga. E spesso ingollando anche bocconi amari e affrontando anche momenti più complicati.
Persona di poche parole, ma sempre quelle giuste, la Barga sportiva oggi non può che essere addolorata dalla sua perdita. Era una gran brava persona. Ci mancherai, Guido.
Alla sua famiglia siamo davve viciini ed inviamo le nostre condoglianze affettuose

Tag: ,

Commenti

1


  1. CIAO ZIO😙😙😙💓💓💓

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.