Barga jazz, appuntamento confermato (anche se rivoluzionato) ad agosto

-

BARGA – Nell’incertezza generale una certezza c’è. Bargajazz ci sarà anche quest’anno, anche in questo maledetto 2020 contrassegnato e condizionato dal coronavirus e dall’emergenza sanitaria e sociale con la quale tutto il paese sta ancora facendo i conti.

Parola di Alessandro Rizzardi, il direttore artistico del grande festival jazz barghigiano, oggi più che mai il fulcro della manifestazione, con l’eredità morale lasciatagli dal padre Giancarlo, venuto a mancare nei mesi scorsi e fondatore e ideatore di Barga Jazz tanti e tanti anni orsono.

“La situazione, anche sulle regole per i distanziamenti e tutto il resto,  è in continuo divenire – spiega Rizzardi – ma la manifestazione, dal 18 al 31 agosto (sempre che non si riesca ad organizzare qualcosa anche a settembre), non mancherà. Saranno tutti concerti all’aperto e quindi mancherà la location del teatro che ospitava tradizionalmente il concorso internazionale di arrangiamento e composizione per orchestra jazz. Proprio per il fatto degli spazi necessari per un’orchestra, è stato deciso di rinviare il concorso al prossimo anno e di garantire, in quelle che saranno le location esterne, una serie di concerti puntando molto sulla qualità. Prevalente sarà di sicuro la presenza di artisti nazionali, visto anche l’impossibilità di conoscere al momento l’evolversi della situazione per alcuni paesi stranieri.

Per i luoghi del festival ci stiamo ancora lavorando, ma uno dei luoghi ideali  per garantire la debita distanza tra il pubblico sembra essere il parco di Villa Gherardi; con l’Amministrazione comunale valuteremo poi se esistono possibilità di trovare spazi adeguarti anche in Barga vecchia.”

Si sta lavorando per vedere anche di organizzare una delle manifestazioni principe di Barga Jazz, ovvero BargaINJazz, la musica per le vie e per le strade dell’antico Castello; evento che richiama ogni anno migliaia di persone: “Ovviamente il tutto deve essere rivisto in chiave più soft. Ci stiamo lavorando con il comune”, dice Rizzardi.

Ci sarà anche il Barga Jazz contest, il concorso dedicato ai gruppi emergenti divenuto ormai appuntamento fisso della manifestazione

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.