Coronavirus, obbligo di mascherine dove è necessario mantenere una distanza di 1,8 metri

-

FIRENZE – Il presidente Rossi ha firmato l’ordinanza. La Regione si ispira alle indicazioni dell’Oms, che fissa ad almeno 1,8 metri la distanza sociale. Sulla base delle nuove evidenze scientifiche assieme alla distanza, si introduce la necessità del dispositivo di protezione. Intanto è iniziata la consegna gratuita a casa di 8 milioni e mezzo di mascherine ad opera della Protezione civile. Otto milioni e mezzo di mascherine FFP1 monouso, equivalenti alla mascherine chirurgiche, sono insomma n arrivo nelle case di tutti i toscani. Le distribuiranno i Comuni, le fornisce (a proprie spese) la Regione.

Alla fine saranno tre mascherine a testa, tolti i bambini più piccoli, ma altre successivamente ne saranno consegnate, dopodiché, ultimata la distribuzione, al più tardi entro sette giorni, sarà obbligatorio indossarle: sui mezzi pubblici, sui taxi e mezzi a noleggio con conducente, nei negozi e a fare la spesa, negli uffici e luoghi chiusi ma anche negli spazi all’aperto frequentati da più persone e dove è obbligatorio il mantenimento della distanza sociale di sicurezza.

Tag: ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*