Sassi contro il treno fermo in stazione, denunciati quattro giovani

-

COREGLIA – Quattro giovani, tra 18 e 19 anni, sono stati denunciati dai carabinieri della stazione di Coreglia per danneggiamento aggravato in concorso. Si tratta di quattro studenti incensurati e residenti a Lucca.

Secondo i Carabinieri sono loro gli artefici dei fatti accaduti la mattina del 3 agosto scorso,  presso la stazione ferroviaria di Ghivizzano. Il capotreno del convoglio ferroviario partito da Aulla e diretto a Pisa – in quel momento fermo al binario per la sosta presso la stazione – aveva richiesto l’intervento dei carabinieri poiché alcuni individui presenti sulla banchina avevano lanciato dei sassi contro il treno, e, uno di questi, aveva colpito un finestrino di uno dei due vagoni infrangendolo.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*