Santa Apollonia e la panchina rossa di San Pietro in Campo

-

SAN PIETRO IN CAMPO – Anche quest’anno San Pietro in Campo ha celebrato degnamente la patrona Santa Apollonia con tante iniziative nel segno della tradizione, ma anche dell’attenzione ai problemi sociali.

Come tutti gli anni, la sera di sabato 8 febbraio, per festeggiare la ricorrenza della Santa è stata organizzata una “camminata” notturna, con partenza alle 18 da località Ai Biagi e arrivo presso la chiesa di San Pietro, dopo aver raggiunto anche Mologno. Presso i campi vicino alla chiesa, dopo una preghiera di ringraziamento in chiesa,  l’accensione di un grande falò, in onore di Sant’Apollonia che si gettò nel fuoco pur di non rinunciare alla propria fede cristiana. La serata è poi proseguita  con un bel ristoro nei locali parrocchiali.
Domenica 9, giorno dedicato alla Santa, una santa messa è stata officiata nella chiesa di San Pietro dal proposto di Barga don Stefano Serafini; messa accompagnata dalla corale di San Pietro in Campo. La novità di quest’anno, una iniziativa fortemente voluta anche dal Comitato Paesano di San Pietro in Campo con  la collaborazione di comune e commissione pari opportunità, l’inaugurazione di una nuova panchina rossa,  segno permanente e colorato per ricordare il contrasto alla violenza contro le donne che è stata posizionata presso gli impianti sportivi ed il centro ricreativo del paese.

All’inaugurazione era presente la commissione pari opportunità di Barga con in testa la sua presidente Sonia Ercolini, l’associazione “Non ti scordar di te” con  la presidente Maria Stella Adami, ma anche Maria Grazia Forli, mamma di Vanessa Simonini, nel cui ricordo particolare in Valle del Serchio sono state inaugurate e sono presenti decine e decine di panchine. Tutte lì a rammentare a tutti, a lanciare un grido di monito: che non succeda mai più quello che è accaduto a Vanessa.

La panchina è stata benedetta da don Stefano alla presenza anche della sindaca di Barga, Caterina Campani, oltre ai componenti del comitato paesano con la corale del paese che ha cantato per l’occasione. I bambini hanno poi lanciato tanti palloncini bianchi che sono volati in alto in un cielo particolarmente azzurro che ha incorniciato la bella mattinata.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.