Un piccolo, grande record per Tiglio

-

TIGLIO – Con l’avvento del nuovo anno anche per il piccolo borgo montano è arrivato il tempo di fare qualche bilancio e di festeggiare uno splendido record di NASCITURI, come non accadeva  dal lontano 1989.

Nei piccoli paesi  dove si contano meno di 100 abitanti il calo demografico lo si percepisce molto di più che nei centri abitati più grandi, forse perché ci si conosce tutti, si è portati a relazionarsi di più e ad avere un forte senso di comunità.

Chi ci vive coglie subito che ci sono meno bambini a schiamazzare nella piazza, meno pallonate nei muri, meno chierichetti  alla messa, meno bimbi che passano a cantare la befana.

Ecco quindi che vedere in un anno anche solo tre fiocchi  appesi ai portoni è si un segno di gioia ma soprattutto è un segno di speranza .

I tre nascituri protagonisti di questo piccolo record sono Filippo, figlio di Laura Bernardi e Vincenzo Lorenzi, Aurora, figlia di Elena Pieri e Filippo Pennacchi e Vittoria, figlia di Sara Pieri e Mirko Valdrighi.

Congratulazioni ai neo genitori; con loro festeggia un’intera collettività che oltre ad apprezzare  la tranquillità e la quiete dei boschi vicini da molto più valore al brusio e al vocio dei bimbi , segni di una vitalità che non si affievolisce. 

 

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*