Contributi per le giovani start-up agricole. Tre incontri per parlarne

-

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – Gli under 40 che hanno aperto una partita Iva agricola negli ultimi 24 mesi, o la apriranno nei prossimi, potranno ottenere 30.000 di primo insediamento e rimborsi del 50% dei costi sostenuti per varie misure del Piano di Sviluppo Rurale. Sono 18 i milioni di euro messi in campo dalla Regione Toscana nell’ambito del Psr 2014-2020 per sostenere i giovani tra i 18 e i 40 anni che vogliono creare un’impresa agricola. I termini per presentare le domande si apriranno il prossimo 3 febbraio. In provincia di Lucca sono circa 220 le aziende agricole under 35.

Al fine di illustrare le opportunità ed i contributi per i giovani imprenditori Coldiretti ha organizzato una serie di incontri su tutto il territorio della provincia di Lucca destinati ad informare e guidare le aspiranti starp-up. Il primo appuntamento è in programma giovedì 30 gennaio, alle ore 17.00, a Castelnuovo Garfagnana presso la Sala Convegni della sede di Coldiretti in via Valmaria, 26. Gli altri due incontri sono invece in agenda a Lucca, lunedì 3 febbraio alle ore 17.00 nella sala riunioni della sede Coldiretti in via Passaglia, 188 ed in Versilia, a Lido di Camaiore, giovedì 6 febbraio alle ore 17.00 presso la sala riunione di Corte Anna Magnani in via Pacini. Gli incontri sono aperti a tutti.

“Il premio insediamento e le misure del Psr – analizza Maurizio Fantini, Direttore Coldiretti Lucca – hanno permesso a decine di imprese di nascere, ad altre di crescere ed affermarsi stimolando investimenti ed innovazione ma anche il ricambio generazionale e la continuità aziendale in zone svantaggiate. Per chi sta pensando ad un futuro imprenditoriale nell’agricoltura – spiega ancora Fantini – questo è il momento giusto per fare il passo verso uno stile di vita più salutare, sostenibile e di sicura soddisfazione. Non ci sono solo risorse per chi vuole iniziare ma per chi vuole migliorarsi e crescere”.

Per informazioni www.toscana.coldiretti.it oppure pagina ufficiale Facebook

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*