Il Barga si prepara per la sfida contro il San Filippo

-

BARGA – C’è ancora negli occhi dei tifosi barghigiani la bella prestazione di Vagli coincisa con un’ ottimo pareggio ottenuto contro la capolista del girone “C” di seconda categoria, che fino alla domenica precedente aveva ottenuto dieci vittorie in dieci partite. Ma ormai la gara in terra vaglina è solo un ricordo, adesso la concentrazione è per la prossima, quando domenica 1 Dicembre arriva al ” Johnny Moscardini ” il San Filippo.

La squadra lucchese ha dodici punti in classifica, cinque di più del Barga, frutto di quattro vittorie e sette sconfitte, con undici reti realizzate e ben ventidue incassate, cinque delle quali proprio domenica in casa subite contro la Folgor Marlia in una gara a senso unico terminata con otto uomini, frutto di tre espulsioni dirette.

Il Barga logicamente ha l’ obbligo innanzitutto di ripetersi a livello di carattere e determinazione per dare continuità alla bella prova di sette giorni fa ( è il secondo risultato utile consecutivo ) e per i ragazzi di mister Marchi non ci sono alternative, deve battere il San Filippo per raggiungere quota dieci punti e cercare di tirarsi fuori dalla zona pericolosa di classifica.

Rispetto alla gara precedente mister Marchi dovrà fare a meno ancora del portiere Sartini infortunato il quale dovrà operarsi al menisco, ma in queste gare è stato sostituito egregiamente dal ”  portierino ” Togneri classe 2001, mentre dovrebbe avere a disposizione sia Gavazzi che Rigali assenti nell’ ultimo match, mentre mancherà l’ attaccante Morelli.

Un plauso lo meritano sicuramente i giovani ragazzi della Juniores che giocano il sabato pomeriggio nella loro squadra e poi la domenica rispondono alla convocazione in prima squadra, primo tra tutti il portiere Poli. C’è bisogno di tutti in questa stagione e anche i giovanotti della Juniores con le loro qualità e il loro impegno possono fare bene il sabato e dare una grossa mano la domenica.

Domenica sarà fondamentale anche il supporto dei tifosi, chiamati come sempre a dare una mano a Balducci e C. per cercare di ottenere la seconda vittoria in campionato che manca ormai nel tabellino dal lontano 20 Ottobre quando gli azzurri batterono il Pontecosi per 2-1.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.