Tanti eventi a Barga nel mese di luglio tra cultura, gastronomia e tradizione

- 1

Con l’inizio di luglio si prefigura su tutto il territorio di Barga, come ogni estate, un mese ricco di eventi e manifestazioni di diverso carattere che toccheranno sia il capoluogo che le frazioni.

Cominciamo col ricordare i tanti momenti gastronomici e di festa che caratterizzeranno questa prima parte dell’estate barghigiana, con la Sagra Paesana di Pegnana che, dopo il successo del primo fine settimana, replica nuovamente venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 (la domenica anche a pranzo). A questa seguirà nel calendario come abitudine il fine settimana successivo (venerdì 12, sabato 13 e domenica 14) la Festa Paesana Cena sotto le Stelle a Castelvecchio Pascoli; new entry invece per una iniziativa molto apprezzata ultimamente come la Barchetta del Cacciucco, che torna nelle sere di venerdì 26 e sabato 27 presso lo Stadio J. Moscardini di Barga.

A queste date si aggiungono poi occasioni come la Bisteccata sotto le Stelle che animerà il Giardino con il mercatino nelle serate di mercoledì 10, 17 e 31 luglio; nello stesso periodo avremo la tradizionale Festa del Centro Storico, le “Piazzette di Barga”, che quest’anno avrà luogo nelle vie del castello tra l’11 e il 25 luglio, con musica, gastronomia, mostre, eventi, concerti (non mancherà occasione di riparlarne più estesamente).

E proprio la Festa del Centro Storico è quella che anticipa i grandi festeggiamenti per San Cristoforo, patrono di Barga, che sarà celebrato nella vigilia, mercoledì 24 luglio, con la consegna dei “San Cristofori d’oro” (ore 17.00, Teatro dei Differenti) e con la solenne Processione che porterà le reliquie del Santo dalla chiesa del Sacro Cuore (partenza ore 21.00) in Duomo, e nella giornata della festa, giovedì 25 luglio.

Alle tradizioni e alla storia del nostro territorio saranno legati anche altri momenti, come la Trebbiatura del Grano a San Pietro in Campo, domenica 21 luglio, con sfilata dei trattori al mattino nelle vie di Barga, cui seguirà nel pomeriggio la rievocazione della trebbiatura insieme ad altre attività.

Barga si conferma però anche e soprattutto città di storia e cultura, con tante iniziative legate a questi ambiti. Si comincia con la commemorazione delle vittime dell’Arandora Star, che ricorre proprio domani 2 luglio, con una S. Messa celebrata a San Rocco alle 17.30 cui seguirà la deposizione di una corona di alloro alle Stanze della Memoria.
Sempre uno speciale legame con la terra straniera, quello col pittore scozzese John Bellany, sarà celebrato sabato 6 alle ore 11.00, con l’inaugurazione di una mostra permanente dedicata all’artista in Piazza Angelio.
Non solo arte e pittura (tante le mostre previste negli spazi espositivi cittadini, dalla Galleria Comunale alle Stanze della Memoria, passando per Oxo Gallery, la Galleria Arcadia e l’Atrio del Comune), ma anche libri e lettura: il ricco calendario degli incontri letterari “Libri sotto le stelle” si aprirà venerdì 5 alla Pista Onesti con la presentazione del libro di Beppe Calabretta “I sogni del vecchio marinaio e altri racconti, cui seguirà venerdì 26 sotto la Volta dei Menchi quella del libro di Oreste Verrini “Madri. Sulle orme del pittore Pietro da Talada lungo l’Appennino Tosco-Emiliano”. A questi si aggiungeranno altre iniziative per la Festa del Centro Storico, con la 12^ edizione del Festival letterario Tra le righe di Barga (dalle ore 21, Atrio Palazzo Pancrazi) il 18 (con Antonella Boralevi), 19 (con Cinzia Scaffidi), 20 luglio (con Flavio Piccinni); il Festival avrà anche una anteprima sabato 6 con il libro “A noi non accadrà” di Romano Zipolini. Sempre nell’ambito della Festa, altri momenti culturali in Piazza del Comune nei giorni del 14 con Max Strata, il 15 con Michele Cecchini, il 16 con Simona Baldanzi, il 22 con Glauco Ballantini, il 23 con Leonardo Umberto Conti e il 25 con Marco Poma (ma di queste avremo occasione di riparlare).
Sabato 13 luglio alle ore 18 alla Fondazione Ricci, in collaborazione con l’Istituto Storico Lucchese, proseguono, in occasione del bicentenario della nascita di Antonio Mordini, gli approfondimenti sulla storia della famiglia Mordini a cura del prof. Marco Angella.

La musica torna invece sulle note della 52^ edizione del Festival Opera Barga, impegnato dal 5 luglio al 6 agosto in un bel calendario di appuntamenti “Musica nei Borghi e Pianobarga” (per info: 0583711068; programma completo su www.operabarga.it); sottolineiamo in particolare il ritorno dell’opera con la rappresentazione, sabato 27 e domenica 28 presso il Teatro dei Differenti, del “Catone” di Antonio Vivaldi sotto al direzione di Federico Maria Sardelli.

Musica protagonista anche a Fornaci, dove giovedì 25, venerdì 26 e sabato 27  si terrà il concorso canoro “Fornaci In Canto” (info: www.fornacincanto.com).

E ancora altri momenti di svago venerdì 5 con l’11^ scarpinata nell’Appennino Barghigiano (al Rifugio Santi alla Vetricia dalle 15.30), domenica 14 con il Mercatino nel Centro Storico, sabato 27 con il 13° Motoraduno dei Laghi della Garfagnana (Piazzale del Fosso dalle 10.00 alle 12.30) e la tradizionale Festa del Lago Santo.

Tag: ,

Commenti

1


  1. Programma bellissimo . Complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.