Barga e Fornaci ricordano i 100 anni dalla fine della Grande Guerra

-

Sono in corso da ieri, e si concluderanno questo pomeriggio, le celebrazioni del IV Novembre che vede quest’anno il centenario della fine della prima guerra mondiale.

Le associazioni  di categoria, Alpini, Marinai e Carabinieri e l’associazione Militari in congedo di Barga, d’intesa con il comune hanno preparato per questo fine settimana per queste due giornate un programma importante. Ieri, tra le varie cerimonie alle ore 15  (ora della firma dell’armistizio avvenuta il 3 novembre del 1918) presso il Monumento ai Caduti di Piazza della Vittoria, c’è stata la cerimonia dell’Alza Bandiera, l’accensione della fiaccola e inizio del Picchetto d’Onore che è andato avanti fino a mezzanotte.

Stamani, domenica 4 Novembre (a Fornaci di Barga a santa messa ed a seguire  un corteo dei partecipanti alla volta del Monumento ai Caduti di Piazza IV Novembre, dove era in programma l’alzabandiera, la resa degli Onori ai Caduti e la deposizione di una corona di alloro, con la lettura del Bollettino della Vittoria del Generale Armando Diaz

Oggi pomeriggio, ma a Barga, alle 14,30 in Via del Sasso zona Bastione, ammassamento dei partecipanti ed alle 15  (ora entrata in vigore dell’armistizio) partenza del corteo, resa degli Onori ai Caduti e deposizione di una corona di alloro al Monumento ai Caduti di Piazza della Vittoria. Ci sarà anche l’appello dei 173 barghigiani caduti durante la Grande Guerra e non mancheranno i saluti delle autorità.

A chiudere le celebrazioni sarà alle 16 (ora effettiva del cessate il fuoco sul fronte) il suono a distesa  delle campane del Duomo.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*