Nel bicentenario, una medaglia per l’Arciconfraternita di Barga

-

PISA – Come tutti ormai sanno, la venerata immagine della Madonna di Sotto gli Organi, risalente al sec. XIII, molto venerata e protettrice di Pisa, nella sua “Peregrinatio Mariae” nell’Anno Giubilare della Chiesa pisana indetto per i 900 anni della dedicazione della Primaziale, dopo aver visitato nell’aprile 2018 il Vicariato di Barga, il giorno 29 dello stesso mese, accompagnata in pellegrinaggio dai fedeli del Barghigiano, ha fatto ritorno Pisa.

La venerata Madonna è stata ricevuta nella Cattedrale di Santa Maria Assunta di Pisa dall’arcivescovo Mons. Giovanni Paolo Benotto, dove i pellegrini hanno assistito alla Messa. Al termine della stessa, L’Arcivescovo ha voluto donare alla Parrocchia e all’Arciconfraternita di Misericordia di Barga la medaglia realizzata dalla Diocesi in occasione dell’Anno Giubilare Diocesano (in foto). La medaglia, riprodotta da una formella per paliotto da altare, taglia di Rainaldo del XII secolo, raffigura Cristo Maestro che indottrina la Chiesa nelle figure di Maria e Giovanni.

La consegna alla Misericordia di Barga della bella e indicativa medaglia gesto molto apprezzato da tutti gli associati, posta nelle mani del suo Governatore Enrico Cosimini, che chiamato all’altare, commosso ha ringraziato, così come ha detto l’Arcivescovo Benotto, vuol essere un attestato circa l’opera svolta dal sodalizio nei 200 dalla sua fondazione, con l’auspicio di un futuro e proficuo lavoro. Si ricorda che anche il Comune di Barga, nel 2017, volle onorare i 200 anni della Misericordia di Barga con il San Cristoforo d’Oro.

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.