Bicentenario Misericordia. Graziella Cosimini e Sara Moscardini consorelle onorarie

-

BARGA – Lunedì 18 dicembre 2017, si è tenuto a Barga, presso il Conservatorio di Sant’Elisabetta, l’ultimo incontro formativo Gruppo Volontari Ospedalieri dell’Arciconfraternita di Misericordia di Barga.

L’iniziativa ha preso avvio con la Messa per i Volontari presso la chiesa annessa al Conservatorio, a seguire l’incontro formativo tenuto con Don Stefano Serafini.

Al termine la cena sociale, che ha previsto la consegna da parte del Governatore Enrico Cosimini di due attestati di Consorelle Onorarie dell’Arciconfraternita di Misericordia alla prof. Graziella Cosimini e alla dott. Sara Moscardini, per essersi distinte nel tempo per il loro contributo culturale a favore della stessa Misericordia.

Insieme ai due meritati attestati anche la consegna di altri due attestati di benemerenza. Un primo attestato è stato consegnato a Cristian Tognarelli, segretario del sodalizio, per il contributo dato alla realizzazione della mostra storica sulla Misericordia in occasione del Bicentenario. L’altro è stato consegnato al vicegovernatore Pier Giuliano Cecchi, per il contributo dato alla realizzazione delle iniziative e, con Sara Moscardini, per l’attuazione del libro sul Bicentenario “L’Arciconfraternita di Misericordia di Barga compie 200 anni (1817 – 2017)”. Tra l’altro la mostra storica è ancora visibile presso la chiesa di San Felice e da queste righe invitiamo le scuole di Barga a venire a visitarla, per rendersi conto di come si è mossa negli ultimi due secoli la Misericordia di Barga. Il numero utile per un contatto: 0583 722209.

Come sappiamo, il 2017 è stato un anno particolarmente importante per la Misericordia di Barga, infatti, la scadenza del Bicentenario ha previsto diverse e indicative iniziative celebrative, che hanno visto l’esecuzione anche per l’importante contributo economico di diversi Enti e Privati. Questi sono stati evidenziati anche nel libro realizzato per l’occasione e a loro, la Misericordia rinnova il proprio e sentito grazie:

Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca – A. S. D. Comitato Paesano San Pietro in Campo – Impresa Edile Giacchini Giuseppe – Fondazione del Conservatorio Santa Elisabetta – Villa di Riposo Giovanni Pascoli – Fondazione Ricci O.N.L.U.S. – Carrozzeria Aurelia – Di Riccio Vincenzo Banca Mediolanum – Agenzia Funebre Magrini e Piacentini – Autoservizi Biagiotti Sergio. Come ringrazia tutti quelli che hanno dato il loro contributo in diversi e importanti modi, iniziando dal Comune di Barga, dalla Parrocchia di San Cristoforo, i due enti che della Misericordia sono i “patroni supervisori” sin dalla fondazione avvenuta nel 1817, per arrivare a tutti quei confratelli, prodighi nel loro sostegno alle iniziative.

Per finire si annuncia, da parte dell’Arciconfraternita di Misericordia, che, in memoria delle celebrazioni tenutesi durante il Bicentenario, sarà apposta nella sede la lapide realizzata dalla Ditta Paolo Donini, il cui testo recita:

 

Nello spirito dell’Anno Giubilare della Misericordia

2016 – 2017

Ricorrendo l’anno 2017 i 200 anni della Fondazione

Dell’Arciconfraternita di Misericordia di Barga

22 agosto 1817 – 22 agosto 2017

Benefica Istituzione che affonda le sue radici nel Medioevo

MAGISTRATO E CONFRATELLANZA

Dopo le solenni iniziative celebrative

Nell’auspicio di una continua vitalità

Qui pose questo ricordo a futura memoria

Barga 8 dicembre 2017.

 

Questa lapide, ricevendo la benedizione da parte del Proposto di Barga don Stefano Serafini, nei prossimi giorni, verrà inaugurata con l’invito rivolto sin da ora a partecipare ai Confratelli della Misericordia e a tutti quelli che hanno dato il loro contributo economico e materiale per il Bicentenario.

 

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.