Barga sarà capitale della Castagna il 4 e 5 novembre

-

BARGA – ArtComBarga insieme alla Pro Loco organizzano a novembre Barga Castagna 2017. L’appuntamento si terrà  nel fine settimana del 4 e 5 novembre e vede anche il patrocinio del comune di Barga e la collaborazione di tante associazioni di tutto il territorio in una sinergia quasi unica per la sua portata. Sarà una edizione che si preannuncia col botto, con l’idea dei commercianti di far divenire per due giorni Barga la capitale della castagna. E di far divenire un’altra bella tradizione di Barga questo evento.

Sia nella giornata del sabato 4 che domenica 5,  nel centro storico e al Giardino da Piazza San Rocco fino a piazzale Matteotti, da Porta reale fino a Piazza Garibaldi, piatto forte sarà il percorso gastronomico, alla scoperta di tutto quello che si può preparare con le castagne e la farina di castagne . Si potrà optare, con un piccolo biglietto di ingresso, per un percorso di 4 degustazioni o di singola degustazione; il tutto grazie al lavoro di tante associazioni: in piazza dell’Annunziata ci sarà il comitato San Pietro in Campo con frittelle e mondine con padelle; in piazza Angelio i Polentari di Filecchio,  con polenta gialla con ragù, polenta di neccio; il vespa Club Barga con vin brûlé; i Gatti Randagi con crepes, bombonecci, ballotte alcoliche; in piazza Garibaldi il Cai con cialde, i Lake Angels con castagnaccio, gli Amatori Castelvecchio con necci con ricotta; in largo Biondi il Gruppo Alpini con vin brûlé, mondine; in Piazza San Rocco la Misericordia di Tiglio con necci con ricotta; l’ASD Sacro Cuore con crepes;  in Piazza Pascoli “I sapori di una volta”  (Comitato di Sommocolonia ) con borghe, ballotte, vinata, manafregoli ,macchina d’epoca per sbucciare castagne; il comitato paesano di Mologno con mondine; nel piazzale Matteotti la Proloco e Artcomm Barga con mondine, bombonecci, castagnaccio con forno mobile; il G.S. Barga con frittelle con ricotta ed infine presso la volta dei Menchi le Donne di Barga con vendita di castagne fresche e secche, farina confezionata.

Tra le novità portanti di questa edizione, che punta a promuovere il castagno, i suoi frutti ed i prodotti da essi derivati e che unirà tradizione, cultura, folklore, divertimento e buona cucina anche lo svolgimento a Barga del Concorso Nazionale Dolci Castagne Marroni e Farina di Castagne: il 4 novembre si svolgerà l’edizione numero 12, promossa dall’Associazione Città del Castagno retta dal presidente Ivo Poli.

Il concorso porterà  alla scoperta di piatti speciali a base di castagne sia proposti dai professionisti che dai semplici cittadini. Barga, gli scorsi anni, è sempre stata protagonista di vertice grazie ai successi ottenuti dalle ricette della Pasticceria Lucchesi. Si terrà presso l’Aula Magna con la partecipazione anche del nostro istituto alberghiero

Durante la festa, anche mostre di pittura e fotografia sul tema della castagna e di piccolo artigianato. In programma nei due giorni anche visite guidate al bosco ed alla casina della befana in pegnana, al campinile del Duomo, al centro storico di Barga, al museo multimediale presso la Volta dei Menchi, a Casa Pascoli  e l’assegnazione di un premio speciale che verrà assegnato al miglior “mondinaro” a chi avrà più arte ed estro nel girare le mondine sul fuoco. Il premio sarà intitolato alla memoria di Mario Ottolini fondatore dell’associazione Città del castagno.

Nella due giorni, nei ristoranti e nei locali aderenti, menù con piatti a base di castagne. Dalla zona stadio funzionerà anche un servizio navetta che raggiungerà Piazzale Matteotti

 

Il Programma di Barga castagna

Sabato 4 Novembre

ore 12,00 Presentazione del concorso di Pasticceria e delle due giurie, saluti delle autorità – ISI Barga

ore 12,30 Inizio concorso nazionale di pasticceria a base di castagne – ISI Barga

ore 13,00 Nei ristoranti aderenti menù con piatti a base di castagne – Centro storico

ore 14,00 Apertura degli stand gastronomici nelle varie piazze – Piazze di Barga

ore 14,30 Visita guidata ai castagni monumentali, metato, Casa della Befana – Piazza Pascoli

ore 17,00 Degustazione aperta al pubblico dei dolci in concorso – SI Barga

ore 17,30 Premiazione dei concorsi per pasticceri professionisti e dilettanti – Piazza Pascoli

ore 19,30 Chiusura degli stand – Piazze di Barga

ore 20,00 Nei ristoranti aderenti menù con piatti a base di castagne – Centro storico

Domenica 5 novembre

ore 10,30 Partenza visita guidata nel bosco, metato, Casa della Befana, mulino – Piazza Pascoli

ore 10,30 Apertura degli stand gastronomici nelle varie piazze – Piazze di Barga

ore 12,30 Nei ristoranti aderenti menù con piatti a base di castagne – Centro storico

ore 14,30 Partenza visita guidata nel bosco, metato, Casa della Befana, mulino – Piazza Pascoli

Dalle ore 15,00 Sbandieratori di Gallicano, esibizione in Duomo e corteo per le vie e Piazze fino alle 17,00

ore 17,30 premiazione del miglior “Mondinaro” in memoria di Mario Ottolini fondatore dell’associazione Città del castagno – Piazza Angelio

ore 19,30 Chiusura degli stand

– Nelle Piazze mercatino vario di piccolo artigianato locale.

– Nelle gelaterie: La Gelateria p.zza Annunziata crepès di farina di castagne con nutella; Gelateria Il Giardino via Antonio Mordini assaggio di gelato alla castagna; Cioccogelateria Theobroma

piazzale del Fosso assaggio di cioccolato alla castagna.

– Presso Pub 46 speciale pizza a base di farina di castagne.

 

Il percorso degustativo della castagna

PIAZZALE MATTEOTTI – mondine, bombonecci, castagnaccio, frittelle con ricotta

PIAZZA PASCOLI – “I sapori di una volta”: Borghe, ballotte, vinata, manafregoli, vin brûle,  esibizione macchina d’epoca per sbucciare castagne

PIAZZA SAN ROCCO Necci con ricotta, crepès, mondine, vin brûlé

LARGO BIONDI Mondine, vin brûlé

VOLTA DEI MENCHI: Le Donne di Barga con vendita di castagne fresche e secche, farina confezionata

PIAZZA GARIBALDI Cialde, castagnaccio, necci con ricotta

PIAZZA ANGELIO Mondine, bombonecci, polenta gialla con ragù, polenta di neccio con ossi di maiale

PIAZZA ANNUNZIATA Frittelle con ricotta, vin brulle

PORTA REALE Mondine, necci con ricotta o nutella, vin brûlé

DUOMO Vin Brûlé e apertura del campanile ai visitatori

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.