Ecco Fornaci in.. canto 2017. Tante le novità e tanta buona musica a Fornaci dal 27 al 29 luglio

-

Ieri sera presentazione ufficiale a Fornaci, nella bvella cornice del nuovo Campone, per Fornaci in Canto, Concorso Nazionale Musicale per cantanti e cantautori provenienti da tutta Italia.

Con una conferenza stampa – spettacolo è stata presentata al pubblico ed ai giornalisti la nona edizione della manifestazione che si terrà in piazza IV Novembre a Fornaci il 27, 28 e 29 luglio prossimi.

Tre serate durante le quali si esibiranno, dalle ore 21 di fronte ad un pubblico e ad una giuria di qualità diversa ogni sera, le tre categorie di concorso: Canto, Canto kids (under14) e Cantautori.

I concorrenti arrivano a Fornaci dopo le audizioni svolte, in parte a porte chiuse, ed in parte presso gli studi televisivi di NoiTv. L’emittente televisiva, Media partner del Concorso, ha infatti appositamente realizzato una serie di puntate speciali mandate in onda le domeniche precedenti al Concorso di Piazza e si occuperà delle riprese della finale, in onda in differita sul canale 10 del digitale.

Poer quanto riguarda il programma, le fasi eliminatorie delle categorie Kids e Cantautori sono in programma per la serata di apertura, il 27; quelle per la categoria Canto il 28 luglio. Poi sabato 29 la spettacolare finalissima con tante novità, tra le quali l’apporto di una band che accompagnerà live i finalisti, composta da Daniele Giuntoli al pianoforte e tastiere, Luca Giovacchini alla chitarra, Alessandro Rizzardi al sax, Simone Amato alle percussioni, Francesco Bertolucci al contrabbasso.

L’atteso ospite speciale, che presiederà la giuria la sera della finale, è Antonio Maggio, cantautore tarantino, talento riconosciuto già ai tempi degli Aram Quartet, vocal band vincitrice della prima edizione di X Factor nel 2008. La sua consacrazione avviene nel 2013 quando Vince il Festival di Sanremo, sezione giovani, con la canzone ‘Mi servirebbe sapere’, disco d’oro per le sue oltre 15.000 copie vendute. Da allora ha lavorato con J-AX, Fiorella Mannoia, Alex Britti, Guè Pequeno, Annalisa, Moreno solo per citarne alcuni.

Antonio Maggio, con il suo percorso professionale, ben testimonia quanto sia importante perseverare nelle proprie passioni. Un messaggio che, da sempre, gli organizzatori Massimo Salotti, Direttore Artistico e Lucia Morelli, Responsabile di Produzione, intendono trasmettere ai partecipanti e che, ora più di prima, assume un significato tangibile visto che Fornaci in.. Canto si è dimostrata, negli anni, trampolino di lancio per i Talent ed i programmi televisivi più importanti del settore: da “Amici di Maria de Filippi”; a “Sanremo Giovani” da “Castrocaro Voci Nuove” a “lo Canto” a ‘The Voice Italia”, fino allo stesso “X Factor Italia”, consacrazione della giurata storica Emma Morton.

Il messaggio è stato ribadito anche ieri sera durante la presentazione come pure il messaggio di un evento che vuole portare fornaci nella musica e la musica in Fornaci. Testimoniato anche dalla proiezione della clip “Fornacini in canto” realizzato nei mesi scorsi con il supporto e la partecipazioen dit tuti i commercianti di Fornaci e con la collaborazione musicale dei cantanti Andrea Maestrelli e Antonio Maggio.

Oltre a Maggio, durante la kermesse musicale, ci saranno ospiti di prim’ordine tra cui appunto il cantautore Andrea Maestrelli già presente a SanremoLab 2013, ora in tournée con il suo album ‘E’ Arrivato Remo’; il direttore d’Orchestra Mauro Fabbri; il chitarrista Luca Rotellini; gli HipHopCorn Crew ed i Koala del Judo Club Fornaci; il M° Fabio Ceccanti; la giornalista Antonella Pera ; il musicista Simone Venturi, Presidente per diversi anni del BargaJazz Club e membro dei Meez Pheet presenti a Pistoia Blues 2013; la cantautrice Veronica Niccolai, autrice di sigle per RaiGulp e di ‘La magia che fa volare’ cantata da Cristina D’Avena nell’album ‘Le sigle più belle’.

Inoltre Davide Maggioni della Rusty Records, etichetta discografica indipendente, sarà in giuria durante la serata finale alla ricerca di nuovi talenti musicali. E’ questa un’importante opportunità per gli artisti emergenti per farsi notare e magari inserirsi nel mercato discografico.

Con l’obiettivo di incentivare la ricerca in ambito musicale, tra i premi in palio per i vincitori assoluti delle tre categorie, sono confermate le borse di studio in denaro offerte quest’anno dall’azienda Chiggiato Trasporti, Main Sponsor della manifestazione, distinguendosi così per impegno nella formazione e nella crescita dei giovani talenti.

Riconoscimenti anche per chi si aggiudicherà i Premi Speciali: Miglior Inedito; Premio “IN”..provvisazione; Premio Elio Rigali dedicato alla miglior esecuzione di un brano in Italiano; Premio ‘Piazza IV Novembre’; Premio Miglior presenza scenica, offerto da Farmacia Enzo Simonini e, Novità di quest’anno, il Premio Città di Barga assegnato dalla Sala Stampa e dall’Amministrazione Comunale. Confermato anche il Premio EdgeWeb assegnato al concorrente più votato dalla rete ed intitolato allo sponsor tecnico, già autore del sito interattivo www.fornacincanto.com.

E’ confermata anche la collaborazione con Radio Bruno, la prima radio della Toscana, che seguirà il concorso di piazza e realizzerà una serie di interviste. A condurre le tre serate sarà ancora una volta Stefano Barsotti, presentatore di Fornaci in ..Canto sin dalla prima edizione.

Organizzato dall’associazione culturale Venti d’Arte, oltre al patrocinio e al sostegno del Comune di Barga, Fornaci in..Canto conferma, per il 2017, gli importanti patrocini della Provincia di Lucca e della Regione Toscana annoverandosi tra i più importanti Concorsi Musicali.

Riguardo alla serata di presentazione dello scorso 21 luglio, la conferenza si è conclusa con una bella sorpresa per tutti i fornacini presenti, uno speciale video (regia di Massimo Salotti), dal titolo “Rinasce il Campone” e dedicato appunto al recupero ed alla riapertura del Campone di Fornaci, grazie all’impegno ed alla lungimiranza del presidente del Judo Club, Ivano Carlesi. Un modo anche per ringraziare Carlesi dell’ospitalità di ieri sera. Proprio il presidente ha annunciato peraltro i prossimi impegni di riqualificazione del Campone, con il progetto di realizzare un manto sintetico per la pista di atletica e con la possibilità di allungare il rettilineo, anche grazie alla collaborazione con KME.

La conferenza stampa è stata arricchita anche dagli intermezzi musicali di Giampiero Passini, voce, e Massimo salotti e Daniele Giuntoli al piano. L’assessore Passini è stato uno dei fautori dell’avvio di questo concorso, sostenendo in prima persona gli sforzi organizzativi di questi anni, davvero encomiabili, di Salotti e Morelli.

Sono anche intervenuti, oltre a Lucia Morelli e Massimo Salotti, il sindaco di Barga, marco Bonini e d il consigliere regionale Ilaria Giovannetti, che ha garantito l’attenzione della regione Toscana, soprattutto per il prossimo anno, quello de decennale.

Antonio Maggio è affascinato fin da piccolissimo dalla musica e dalle sigle dei suoi cartoni animati preferiti; grazie a ciò viene avviato da subito allo studio del canto e alle prime esibizioni in pubblico. Col passare del tempo inizia una personale gavetta fatta di locali e piazze e nel 2003, a soli 17 anni, partecipa al Festival di Castrocaro. Arriva la sua prima esperienza discografica e, contemporaneamente, inizia un corso di canto jazz a Taranto. Nel 2007, insieme agli amici Antonio Ancora, Michele Cortese e Raffaele Simone, avvia il progetto Aram Quartet, vocal band che entra a far parte della 1° edizione di X Factor. Il gruppo trionfa nel talent show e vince un contratto discografico con l’etichetta Sony/BMG. Pubblicano 2 album, chiARAMente (2008) e II pericolo di essere liberi (2009), ottenendo numerosi riconoscimenti e premi. Nel 2010, però, gli Aram Quartet si sciolgono. Nel 2011 Antonio Maggio firma con l’etichetta discografica indipendente Rusty Records, che pubblica il suo primo singolo da solista, Inconsolabile al quale segue Nonostante tutto. Nel Marzo dello stesso anno si laurea in Lingue e Letterature Euro mediterranee presso l’Università del Salente, la sua terra d’origine nella quale vive tutt’ora (si specializzerà poi nel 2014 in Dinamiche interculturali e Mediazione linguistica).

A Febbraio 2013 partecipa al Festival di Sanremo, diretto dal maestro Massimo Morini, vincendo nella sezione “Giovani” con il brano Mi servirebbe sapere pubblicato successivamente per la Universal Music – sua nuova etichetta discografica – venendo certificato disco d’oro per le 15.000 copie vendute (le copie a fine 2014 ammonteranno poi a 28.000); a seguire, l’album Nonostante tutto – il primo da solista – e un lungo tour estivo di oltre 40 date. Nella stessa estate partecipa (nella categoria “Giovani”) alla prima edizione del Music Summer Festival con il brano Anche il tempo può aspettare: vince la terza puntata e arriva in finale. Alla fine di Settembre viene pubblicato il singolo Santo Lunedì, che diventa sigla del programma sportivo II Processo del Lunedì su Rai Sport 1 e stacco di lancio delle partite a 90° Minuto, in onda in Italia quasi in contemporanea con le sue esibizioni in Canada e alle Cascate del Niagara, in Russia, Lettonia, Belgio e Albania. Il secondo album vede la luce sempre per Universal Music, il 13 Maggio 2014, anticipato dall’entrata in rotazione radiofonica del singolo L’equazione, title track del disco. Secondo singolo estratto e colonna sonora del nuovo tour è Stanco feat. dementino, presentato tra i big del Music Summer Festival 2014 (su Canale5 da Piazza del Popolo in Roma). Il 18 luglio 2014 è uscito il singolo di Moreno in duetto con Antonio, dal titolo L’interruttore generale (Canzone d’autore), inserito nell’album del rapper genovese “Incredibile” (e anche nel re-pack “Incredibile – Sanremo Edition”) affiancando nella track list altri duetti, come quelli con Fiorella Mannoia, J-AX, Alex Britti, Gué Pequeno e Annalisa. Dal 4 Novembre 2016 il nuovo singolo AMORE POP anticipa il 3° album del cantautore.

Ultimo disco: L’equazione (Universal Music /13 Maggio 2014)

Tag: , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.