Ecco il piano della Provincia per la manutenzione straordinaria della rete viaria

-

La sicurezza delle strade provinciali è al centro di un’attenta politica da parte della Provincia di Lucca, come dimostra il Piano di manutenzione straordinaria della rete viaria, appena approvato con un decreto deliberativo dell’ente che prevede interventi per complessivi 1,2 milioni di euro. Risorse che fanno parte del bilancio 2016 approvato nei giorni scorsi dal Consiglio provinciale insieme con gli altri investimenti per gli edifici scolastici in particolare.
«Il Piano che abbiamo approntato – spiega il presidente della Provincia, Luca Menesini – prosegue nella direzione già da tempo intrapresa di investire le risorse a disposizione nella sicurezza delle strade di nostra competenza. Abbiamo pertanto previsto che 1,2 milioni di euro che provengono dalla parte corrente del Bilancio 2016 siano utilizzati per opere di risanamento e messa in sicurezza di gran parte della rete di nostra competenza distribuita su oltre 650 km di strade. Si tratta di interventi che interesseranno tutto il territorio provinciale e che cercheranno di risolvere le maggiori criticità, dando in questo modo delle risposte concrete alle problematiche più urgenti che sono emerse».

Più nel dettaglio dei lavori entra invece il consigliere provinciale Mario Puppa, titolare della delega alla viabilità: «Nei prossimi mesi – dichiara – verranno effettuate tre tipologie di interventi: l‘adeguamento del manto stradale e l’asfaltatura, al quale sono assegnate le risorse maggiori di quelle disponibili (920mila euro), in modo da ripristinare i tratti più deteriorati e recuperare un adeguato livello di sicurezza per la circolazione. Le restanti risorse, invece, saranno destinate agli interventi di protezione delle barriere paramassi, al rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale e alle barriere guardiavia. In particolare, per quanto concerne le asfaltature, la Provincia interverrà sulle strade con i maggiori flussi di traffico e su quelle che risultano maggiormente esposte ai danni che derivano dal gelo invernale».

LE STRADE GESTITE DA PALAZZO DUCALE – La Provincia gestisce complessivamente 650 chilometri di strade di cui 110 chilometri sono rappresentati dalle strade regionali e 540 da quelle provinciali. Di queste, 270 chilometri sono situati in zona pedemontana, 200 in zona montana e 180 in pianura. A presentare le criticità maggiori, ovviamente sono le strade dell’area montana, maggiormente soggette a danni creati da fattori climatici, ma anche alla morfologia stessa del territorio.

GLI INTERVENTI – Il Piano della Viabilità prevede che per le asfaltature e i guardiavia siano investiti complessivamente 920mila euro, di cui 350mila per la viabilità pedemontana; 290mila per quella montana e 280mila per quella di pianura. Per le barriere paramassi saranno effettuate opere per 160mila euro: 100mila per le zone pedemontane; 50mila per quelle montane e 10mila per la pianura. Infine, per rifare la segnaletica sia orizzontale che verticale saranno spesi 120mila euro (50mila per l’area pedemontana; 30mila per la montana e 40mila per la pianura).

Sotto tutto l’elenco degli interventi con, in rosso, quelli che interessano anche 8il territorio barghigiano e quello di Coreglia

ZONA DI PIANURA

Interventi di asfaltatura

· SP6 Traversa Valdinievole loc. Gelsa ricarica di alcuni cedimenti e buche;

· SP26 di Sottomonte dal km 2 al km 4;

· SP36 dei Biagioni località Spianate;

· SP35 di Villa Basilica località Ponte a Vialla e Botticino;

· SP1 Francigena zona Montemagno (tratti vari);

· SP24 di Sant’Alessio in località Sant’Alessio-Carignano;

· SP25 del Morianese in località San Quirico di Moriano;

Interventi sulle barriere guardavia

· SP35 di Villa Basilica in località Ponte a Villa;

· SP55 di Boveglio in località Pracando;

· SP25 del Morianese in località Pio;

· SP31 di Montecarlo in località Montichiari;

· SP26 di Sottomonte in località Moscheni

Interventi di verifica e vuotatura delle barriere paramassi

· SP35 di Villa Basilica in località Ponte a Villa (svuotamento paradetriti);

· SP55 di Boveglio in località Diecina e in località Pracando (piccole manutenzioni e svuotamento rete di rivestimento scarpate)

Interventi di rifacimento della segnaletica

· SP74 del Frizzone (intero tratto);

· SP29 di Marlia (intero tratto);

· SP23 Romana (intero tratto);

· SP 3 Lucchese-Romana in località Gossi e in località Cimenti;

· SP24 di Sant’Alessio (intero tratto);

· SP25 del Morianese (intero tratto);

· SP65 della Galeotta (intero tratto);

· SP1 Francigena in località Monte Magno e variante di Camaiore

ZONA PEDEMONTANA

Interventi di asfaltatura

· SP70 Emilia fra la rotatoria dei Delfini e quella di via Michelangelo;

· SP68 di Marina (variante di Querceta) nel tratto compreso tra i due ponti e quello alla base del cavalcaferrovia;

· SP45 del Polverificio: ricarica di alcuni cedimenti e buche nel tratto tra il ponte sull’autostrada e il rio Bonazzera;

· SP9 di Marina: ricarica di alcuni cedimenti e buche tra Seravezza e il rio Iacco, nonché ripavimentazione dell’abitato di Ponte Stazzemese;

· SP 10 di Arni: alcune ricariche tra Retignano e Levigliani;

· SP42 di Stazzema: alcune ricariche e buche nella zona a monte dell’abitato di Mulina;

· SP20 Calavorno-Campia (fondovalle): eliminazione delle buche e e avvallamenti tra Bolognana e Ponte di Campia;

· SP2 Lodovica (fondovalle): eliminazione di buche e avvallamenti nella zone delle gallerie di Diecimo, corsia lato fiume;

· SP55 di Boveglio: eliminazione di buche e avvallamenti tra Bagni di Lucca e Benabbio;

· SP43 di Monteperpoli: eliminazione degli avvallamenti più pronunciati;

· SP32 di Pescaglia: eliminazione delle buche nel tratto in località Tana e in località Piegaio

Interventi di rifacimento della segnaletica

· SP32 di Pescaglia (intero tratto);

· SP38 di Coreglia Antelminelli (intero tratto);

· SP41 di Molazzana (intero tratto);

· SP70 Emilia (intero tratto);

· SP37 di Fabbriche di Vallico (intero tratto);

· SP42 di Stazzema (intero tratto);

· SP40 di Gallicano-Mologno (intero tratto)

Inoltre vari tratti delle restanti strade provinciali saranno interessati da interventi del piano stradale così come alcuni incroci che attualmente risultano poco visibili

Interventi di verifica e svuotamento barriere paramassi

· SP10 di Arni: ricucitura di una vela paramassi nei pressi del km12;

· SP13 di Valdarni: vuotatura di numerosi tratti di barriera e rete paramassi che hanno da tempo intercettato materiali lapidei dalla località Tre Fiumi alla località Torrite;

· SP2 Lodovica verifica di alcuni paramassi in località Rivangaio, Piano della Rocca e Calavorno;

· SP39 di Vergemoli: verifica paramassi nei pressi del bivio di Fornovolasco e svuotamento reti in località Eremo;

· SP37 di Fabbriche di Vallico: svuotamento reti in località Sollereto;

· SP60 di Pescaglia-Pascoso: vuotatura delle reti in località La Croce;

· SP56 di Valfegana: vuotatura delle reti e paramassi in località Tereglio e Le Valli

ZONA MONTANA

Interventi di asfaltatura – questi lavori riguarderanno principalmente l’eliminazione di buche e avvallamenti su:

· SP16 di San Romano in Garfagnana, nel comune di San Romano in Garfagnana;

· SP72 del Passo delle Radici nei comuni di Castelnuovo Garfagnana, Pieve Fosciana, Villa Collemandina e Castiglione Garfagnana;

· SP71 di San Pellegrino in Alpe nel comune di Castiglione di Garfagnana, in località Chiozza, Boccaia e San Pellegrino in Alpe;

· SP72 del Passo delle Radici nei comuni di Villa Collemandina in località Casina Rossa; Castiglione di Garfagnana, nelle località Foce di Terrarossa, Col d’Arciana e Passo delle Radici;

· SP69 di Castelnuovo-Colle-Careggine nel comune di Castelnuovo Garfagnana, in località Cerretoli, Colle, Croce di Stazzana e nel comune di Careggine (loc. Orsetti e Foce);

· SP49 di Careggine, nel comune di Careggine (loc. bivio sciovie e campo sportivo);

· SP51 di Minucciano nel comune di Minucciano da Gramolazzo alla galleria di Minucciano;

· SP67 di Magliano-Ponteccio Dalli-Sillano nel comune di Sillano-Giuncugnano in località Dalli Sopra e Ponteccio;

· SP12 di Sillano, nel comune di Sillano-Giuncugnano in località Capanne di Sillano, Laghetto e Ospedaletto, fino al confine con la provincia di Reggio Emilia.

Interventi sulle barriere guardavia

· SP51 di Minucciano in località Gramolazzo;

· SP59 di Minucciano-Pieve San Lorenzo in località Eremo;

· SP72 del Passo delle Radici, in località Terrarossa e Laghetti di Cella;

· SP50 di Vagli in località lago

Interventi di verifica e vuotatura delle barriere paramassi

· SP14 di Sillano: installazione di rete di protezione della scarpata ad alta capacità contenitiva in località Cosina;

· SP16 di San Romano in località Naggio (svuotatura reti paramassi);

· SP49 di Careggine dalla località Campo Sportivo a Careggine (svuotatura reti paramassi);

· SP50 di Vagli, in località Diga (svuotatura reti paramassi);

· SP69 di Castelnuovo-Colle-Careggine in località Mont’Alfonso (svuotatura reti paramassi);

· SP72 del Passo delle Radici, dalla località Casina Rossa al Passo delle Radici (svuotatura reti)

Interventi di rifacimento della segnaletica

· SP16 di San Romano, in località Naggio, Villetta e Pontecosi (vari tratti);

· SP50 di Vagli dalla località Ferriera alla località Diga in vari tratti;

· SP 69 di Castelnuovo-Colle-Careggine da località Croce a Careggine (vari tratti);

· SP71 di San Pellegrino in Alpe dalla località Chiozza a Cà della Palma (vari tratti);

· SP72 Passo delle Radici da Cerageto a Casina Rossa e da Terrarossa a Laghetti di Cella.

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.