Il patto tra la Fondazioni Pascoli, Puccini e Il Vittoriale degli Italiani si replica a Gardone Riviera sabato 3 settembre

-

Sabato 3 settembre il Vittoriale degli Italiani, sede della casa museo di Gabriele d’Annunzio ospiterà la replica della firma degli accordi tra la Fondazione Giovanni Pascoli, la Fondazione Puccini e il Vittoriale: un patto per l’arte che unirà ufficialmente per il futuro i luoghi legati a questi protagonisti del Novecento. Dopo la firma degli accordi avvenuta a Castelvecchio Pascoli il 10 agosto scorso con la presenza del senatore Andrea Marcucci nella Casa Museo del poeta Giovanni Pascoli, sarà il Vittoriale a Gardone Riviera, ad ospitare l’evento che sancisce un futuro d’arte, letteratura e musica al cospetto della storia che d’Annunzio, Puccini e Pascoli

ci hanno lasciato.

Un’unione che rafforza le tre grandi eredità, una squadra forte e coesa che lascerà parlare gli archivi, tutto è già scritto, tutto è già storia. L’indagine contemporanea, dal titolo Magnifiche presenze, svelerà le parole, i testi, le luci e le ombre attraverso mostre itineranti e altre numerose iniziative culturali condivise.

A rappresentare la Fondazione Giovanni Pascoli sarà il Presidente Alessandro Adami, mentre per il Comune di Barga, il sindaco Marco Bonini con l’assessore Giovanna Stefani. Per la Fondazione Giacomo Puccini ci sarà il direttore Massimo Marsili e per il coordinamento generale del progetto Franca Severini di ZonaFranca casa editrice, con la collaborazione artistica di Caterina Salvi e Sandra Rigali.

Il Presidente del Vittoriale degli Italiani, Prof. Giordano Bruno Guerri ha intitolato questo importante evento “Gli spiriti luminosi” per descrivere il brillante e ricco futuro in comune “da poter nutrire il germe della più alta speranza”, come recitano le parole di Gabriele d’Annunzio

Tag: , , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*