Di corsa attraverso Loppia per ricordare Dino Berlingacci

-

Un’edizione, quella di sabato 3 settembre, che rimarrà indelebile per partecipazione sportiva e emotività. La VI cronoscalata, usualmente Filecchio-Tiglio Alto organizzata dal G.S. Fratres Filecchio quest’ anno oltre che ad aver cambiato tracciato, ha voluto ricordare Dino Berlingacci, un atleta serio e un grande amico scomparso prematuramente.

Per celebrare degnamente il primo Memorial, la crono di 4 km, che rientrava nel Criterium Podistico Toscano, ha visto la partenza da Fornaci e l’arrivo sul Fosso a Barga; transitando da Loppia, paese natio di Dino, dove oltre ai parenti tanti amici gli hanno tributato un affetto commovente, esternato con calorosi applausi per tutti i concorrenti, striscioni e immagini di Dino. La gara, snodata su un percorso suggestivo, essendo la provinciale normalmente transitata dai veicoli, ma anche impegnativo per la tortuosità e ripidezza del medesimo, ha visto una folta partecipazione di podisti tra cui i migliori della specialità.

Primo assoluto Andrea Gesi della podistica Pontedera (medesimo risultato nella categoria amatori) 2° Marco Bonaccia della Toscana atletica futura e 3° posto per Lorenzo Checcacci del G. P. Alpi Apuane, vincitore della categoria senior. Nei veterani ha primeggiato Stefano Costa della Galla Pontedera e l’inesauribile Claudio Simi portacolori del G.P. Alpi Apuane in quella argento. Nel settore femminile il miglior tempo assoluto è stato di Rachele Fabbro del G.S. Lammari , prima anche nelle senior, così come per le amatrici Francesca Setti del G.S. Orecchiella e nelle ladies Rossella D’Arata G.S. Lammari.

Il G.S. Fratres Filecchio, la misericordia di Loppia Filecchio, e i donatori di sangue in collaborazione con il G.S. Alpi Apuane, per onorare la memoria di Dino, ha aggiunto, parallela alla crono podistica quella ciclistica ossia il binomio sportivo tanto caro a Dino Berlingacci. Presente il campione italiano della consulta Matteo Pellico giunto 3° alle spalle di Lorenzo Gmuori e del 1° assoluto Felice Rizzo. Fra le donne l’ha spuntata Claudia Bertoncini e a seguire Beatrice Balducci e Mara Morello. La società con maggior iscritti è stata la podistica Rossini di Pontasserchio.

Non è mancata, per i non agonisti, anche una bella passeggiata ludico-motoria sullo stesso percorso, che ha fatto trascorrere a tanti altri partecipanti un piacevole sabato pomeriggio ricco di sport e sentimenti.

Vincenzo Passini

LE FOTO DELL’EVENTO SONO VISIBILI ED ACQUISTABILI IN FORMATO ORIGINALE PRESSO LA REDAZIONE DLE GIORNALE DI BARGA (TEL. 0583723003 – redazione@giornaledibarga.it)

Tag: , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.