Tutta Fornaci in trepidazione per Lia Ricci. E nel paese si riaccende la questione strisce pedonali

-

Rimangono stabili le condizioni della nota commerciante Lia Ricci, che è ricoverata nel reparto di rianimazione dove viene curata per un forte trauma cranico, dopo essere stat ainvestita due sere orsono a Fornaci lungo via della Repubblica. E’ il figlio David Tonarelli, grazie ai social ad informare la comunità fornacina che in questi giorni si è stratta attorno alle famiglie Tonarelli – Ricci per quanto avvenuto a Lia che a Fornaci tutti conoscono ed alla quale a Fornaci tutti vogliono bene. Sono stati centinaia i messaggi di affetto e di incoraggiamento per Lia e la sua famiglia. E tutti si augurano che presto da Pisa possano arrivare notizie confortanti. Saranno i prossimi giorni quelli giusti per poter scogliere la prognosi.

A ravvivare la discussione è stato proprio l’incidente accorso due giorni orsono alla signora Lia Ricci, che è stata investita lungo via della Repubblica, in prossimità di un incrocio. Laddove un tempo c’era peraltro un attraversamento pedonale poi rimosso perché, secondo il codice della strada, troppo vicino ad un incrocio.

Sui social non sono mancati i commenti che indicano come pericolosa la situazione di via della Repubblica dove adesso ci sono pochi attraversamenti pedonali rispetto al passato e dove alcuni denunciano un incremento degli investimenti lungo la strada.

Secondo il sindaco Marco Bonini però non è così: “Intanto esprimo tutta la mia solidarietà ed il mio affetto alla cara signora Lia ed alla famiglia Ricci – Tonarelli mettendomi a disposizione per ogni tipo di supporto e sperando presto di rivederla a casa e di avere buone notizie sulle sue condizioni di salute.

Credo, nello specifico che quanto accaduto, più che alle strisce, si possa legare più ad altri fattori. Ho letto anche sui social che l’uomo alla guida dell’auto che ha investito la signora Lia potrebbe essere stato abbagliato dal sole che proprio al tramonto, quando è avvenuto l’incidente, si trova in faccia a chi percorre in direzione nord via della Repubblica, come testimoniato da alcuni fornacini

Comunque sia riguardo al problema delle strisce pedonali a Fornaci non mi pare proprio che gli incidenti siano aumentati rispetto al passato. Le strisce sono quelle che la normativa prevede e rispettano il codice della strada. La strada in questione è la SR 445 e la competenza della segnaletica è della Provincia di Lucca che ha realizzato la segnaletica tenendo conto dei regolamenti vigenti che prevedono che siano presenti ad una distanza di 100 metri l’una dall’altra. A Fornaci ora le strisce pedonali si trovano tra gli 80 ed i 100 metri di distanza e quindi siamo nel rispetto massimo della legge”.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.