Maternità di Barga. Grazie anche al dott. Viglione una meravigliosa esperienza

-

Buongiorno.

Ho appreso la notizia delle dimissioni del dott. Vincenzo Viglione. Sono profondamente rammaricata. Vivo a Lucca (mio marito è Barghigiano) e per entrambe le mie 2 gravidanze ho deciso di farmi seguire all’ospedale di Barga. Ho affrontato km, mal tempo, lavoro, ecc , pur di essere coccolata dal personale medico ed infermieristico. Purtroppo per un malore mi sono dovuta recare all’ospedale di Lucca: pessima esperienza, ne sono uscita con l’umore sotto terra ed una diagnosi spaventosa.

Appena dimessa sono corsa a Barga ed il dott. Viglione, vedendomi turbata, ha lasciato tutto e tutti e mi ha ascoltato, visitato e tranquillizzata, spiegandomi che anche la diagnosi era diversa. Per una donna che porta in grembo la vita avere una parola di conforto ed essere ascoltata è fondamentale.

Pur di partorire in questo meraviglioso ospedale ho affrontato il travaglio in macchina ed il 22 aprile 2015 è nato il mio secondo bimbo, in un atmosfera sempre familiare che mi ha ricordato l’emozione del mio primo parto avvenuto 4 anni fa! Vi scrivo tutto ciò perché oltre alla politica ci sono in mezzo sentimenti, emozioni, famiglie, figli, e delle persone che lavorano per noi! Siamo arrivati al punto che quando funziona qualcosa poi viene distrutta. Non so se questo mio messaggio serva a qualcosa però potete contare su di me.

Flavia Saladino

Ps: Non sono una paziente del dott. Viglione, ma della dott.ssa Lombardi. Lo dico perché non ho nessun interesse nel salvaguardare una sola persona. A me interessa che tutto il reparto venga messo in risalto e che possa funzionare per garantire adeguate cure. Grazie ancora.

Tag: , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.